Pesca: Distretto Sicilia e crescita blu all’Expo di Bruxelles
Apr24

Pesca: Distretto Sicilia e crescita blu all’Expo di Bruxelles

Il Distretto della Pesca e Crescita Blu partecipa al Seafood Global 2018 di Bruxelles, la piu’ importante fiera mondiale dedicata alle aziende e ai professionisti del settore ittico e della pesca per sviluppare i propri business, in programma da oggi, e fino al 26 aprile, che vede la partecipazione di imprese provenienti da circa cento Paesi. Domani, alle 15.30, presso l’area “Italy” del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, il Distretto, nell’ambito delle attivita’ organizzate al Seafood dal Dipartimento Pesca Mediterranea della Regione Siciliana, presentera’ la VII edizione di Blue Sea Land, l’Expo dei Cluster del Mediterraneo, Africa e Medioriente che si terra’ a Mazara del Vallo dal 4 al 7 ottobre 2018....

Leggi tutto
Agricoltura: Pd “Sbloccare contributi per biologico tramite Agea”
Apr24

Agricoltura: Pd “Sbloccare contributi per biologico tramite Agea”

“Sbloccare nel piu’ breve tempo possibile i pagamenti tramite Agea alle imprese agricole che operano nel biologico”. Lo chiedono, in un’interrogazione parlamentare rivolta al presidente della Regione e all’assessore all’Agricoltura, i parlamentari regionali del Pd Michele Catanzaro, Giuseppe Arancio e Giovanni Cafeo. L’Agenzia per le erogazioni in agricoltura, Agea, svolge infatti funzioni di coordinamento e di pagamento dei contributi stabiliti dalla politica agricola comune (Pac) dell’Unione Europea e provvede all’erogazione dei premi e dei sostegni in agricoltura. “Nel caso specifico del biologico – dicono Catanzaro, Arancio e Cafeo – si segnalano molte richieste di sollecito per l’erogazione dei fondi da parte di Agea relative alle annualita’ pregresse”. “I ritardi – si legge nell’interrogazione – sono dovuti a problemi che si sono manifestati nel corso delle verifiche informatiche che Agea e le sue societa’ partner hanno messo in atto per determinare i pagamenti ad istruttoria automatizzata e manuale”. “Sostenere l’accesso delle imprese agricole al biologico e favorire il mantenimento del metodo per le aziende che lo hanno gia’ adottato rimangono delle grandi scommesse strategiche per i programmi di sviluppo rurale 2014-2020 – continuano i parlamentari del PD – le produzioni biologiche sono il futuro dell’agricoltura siciliana, che deve sempre piu’ puntare a produzioni di qualita’ e controllate”. “Per questo – concludono Catanzaro, Arancio e Cafeo – chiediamo all’assessore all’Agricoltura ed al governo di mettere in campo tutte le in campo tutte le iniziative necessarie a sbloccare i finanziamenti, liquidando, attraverso Agea, i fondi previsti per il biologico”....

Leggi tutto
Crias: associazioni artigiane “Delusione per comportamento Armao”
Apr23

Crias: associazioni artigiane “Delusione per comportamento Armao”

“Siamo davvero delusi dall’incomprensibile comportamento del vice presidente della Regione a cui sembra proprio non interessare la volonta’ degli artigiani che verrebbero fortemente penalizzate dalla soppressione della Crias”. Lo dicono Cna, Confartigianato, Casartigiani e Claai dopo quella che definiscono “l’ennesima fuga in avanti dall’Assessore Armao”, il quale – affermano – “indifferente alle nostre richieste, si ostina a portare avanti una complessa e delicata riforma, come quella del credito agevolato”, “una sorta di telenovelas in salsa siciliana, a colpi di gomma e a colpi di penna: ora per cancellare, ora per riscrivere, ora per modificare un testo che non e’ stato mai condiviso e concertato assieme alle Organizzazioni di categoria. L’ultimo passaggio, in ordine temporale, quello consumatosi all’interno della Commissione Attivita’ Produttive, in cui i deputati si sono trovati di fronte un emendamento a firma proprio dell’assessore all’Economia che di fatto ripropone l’accorpamento degli enti”. “Una riforma di questo genere – osservano – va varata attraverso uno strutturato e organico disegno di legge, che sia frutto di un proficuo tavolo di confronto con le parti sociali ed economiche”. E concludono: “stiamo valutando l’attivazione di una serie di iniziative di sensibilizzazione da realizzare prima e durante i lavori del Parlamento. Poi se sara’ il caso, non faremo mancare la mobilitazione e le proteste di piazza”....

Leggi tutto
Regione: Musumeci “Dopo finanziaria riforma forestali”
Apr23

Regione: Musumeci “Dopo finanziaria riforma forestali”

Vi assicuro che subito dopo la legge finanziaria, che nel tardo pomeriggio avviera’ il suo iter all’Ars, il Governo si occupera’ finalmente della riforma dei forestali, dei consorzi di bonifica e dell’adeguamento della Protezione civile alla mutata normativa nazionale”. Lo ha detto il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, nel corso della presentazione a Palazzo d’Orleans, a Palermo, del Piano antincendio boschivo per la prossima stagione estiva. “Pensiamo di potere acquistare nuovi mezzi di Protezione civile da mettere a disposizione dei gruppi piu’ attivi sul territorio, e con la Protezione civile – ha aggiunto – vogliamo avviare un percorso inedito, piu’ pressante”. Secondo Musumeci “e’ il coronamento di una progettualita’. Abbiamo aggiunto una dose di ottimismo, di passione e di attenzione in piu’, siamo convinti che il rischio incendio e’ sempre dietro l’angolo ma occorre che la Pubblica amministrazione sappia approntare tutto cio’ che ha a disposizione in termini di risorse per contenere ogni danno”....

Leggi tutto
Impianti sportivi, da Regione 25 mln ai comuni
Apr20

Impianti sportivi, da Regione 25 mln ai comuni

La creazione di un fondo di 25 milioni di euro per la riqualificazione degli impianti sportivi di proprietà degli enti locali tramite l’utilizzo dei finanziamenti statali ed europei del Fondo di Sviluppo e Coesione. E’ questa la decisione presa ieri sera dalla Commissione Bilancio dell’ARS che ha approvato all’unanimità un emendamento di Cateno De Luca e Gaetano Galvagno. Anche il Governo, per bocca dell’Assessore Falcone, si è detto favorevole alla norma. “Ancora un buon risultato del certosino lavoro di emendamenti curato nei giorni scorsi – afferma De Luca – a dimostrazione del fatto che i 700 emendamenti da me proposti non hanno alcun intento ostruzionistico, ma vogliono simolare il Governo e le forze politiche, a trovare convergenze su temi di grande interesse per le nostre comunità. I comuni siciliani potranno adesso contare su un sostegno concreto per l’ammodernamento dei propri impianti che spesso sono gli unici dove è possibile praticare l’avviamento allo sport e lo sport di...

Leggi tutto
Passante ferroviario, la Sis ha confermato oggi l’intenzione di licenziare i 261 lavoratori
Apr20

Passante ferroviario, la Sis ha confermato oggi l’intenzione di licenziare i 261 lavoratori

La Sis, in un incontro con i sindacati che si è svolto oggi  nella sede aziendale di via Filippo Parlatore, ha confermato l’intenzione di licenziare tutti i 261 lavoratori in seguito all’avvio della  procedura di recesso dal contratto con Rfi, che avrebbe come conseguenza  la chiusura del cantiere.  “Abbiamo ribadito  che i licenziamenti per noi sono inaccettabili, perché il lavoro c’è e le opere devono  continuare per consegnare il passante ferroviario alla città di Palermo – dichiarano i segretari di Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil  Palermo Ignazio Baudo,  Paolo D’Anca e Francesco Piastra- Faremo una richiesta di incontro all’assessorato regionale alle Infrastrutture e alla Prefettura di Palermo. Ci sono trenta  giorni di tempo per discutere e trovare una...

Leggi tutto
Agricoltura: sbloccati 10 mln di pagamenti Agea
Apr19

Agricoltura: sbloccati 10 mln di pagamenti Agea

“Grazie alla quotidiana e serrata interlocuzione di queste settimane con Agea, al fine di liberare le risorse per la nostra agricoltura che a seguito di questi ritardi e’ ormai giunta al collasso, e’ stato predisposto dall’Agenzia un elenco di pagamenti pari a 10.669.016 euro che interessano 3.154 beneficiari”. Lo rende noto l’assessore per l’Agricoltura della Regione siciliana, Edy Bandiera, che aggiunge: “Prendo atto che, anche se non nella tempistica proposta, parte degli impegni assunti da Agea cominciano ad essere rispettati. Siamo da subito al lavoro per sollecitare le altre misure relative alle annualita’ pregresse e restiamo vigili al fine di alleviare le difficolta’ che vivono le nostre aziende in termini di acquisizione di risorse economiche, gia’ maturate e che gli spettano di diritto”. Nello specifico, fanno sapere dall’Assessorato, “lo sblocco da parte dell’organismo pagatore nazionale Agea riguarda la Misura 13 del PSR (Programma di Sviluppo Rurale) ‘Indennita’ compensativa a favore delle zone soggette a vincoli naturali o ad altri vincoli specifici’ (annualita’ 2017)”....

Leggi tutto
Presentazione a Catania accordo Cna e Harley Dikkinson per riqualificazione urbana
Apr19

Presentazione a Catania accordo Cna e Harley Dikkinson per riqualificazione urbana

Rimettere in movimento l’economia siciliana attraverso la leva dell’edilizia. E’ questo l’obiettivo del progetto nato dall’accordo  tra  CNA e  Harley Dikkinson, arranger tecnologico e finanziario, che ha messo in piedi una piattaforma operativa in materia di riqualificazione urbana. Uno strumento, integrato e  innovativo, che sarà  illustrato nel corso del Focus sugli incentivi “Ecobonus e Simasbonus”, in programma sabato, 21 aprile, a Catania, all’interno del centro congressuale “Le Ciminiere”.  All’iniziativa  parteciperanno: esperti, imprese, istituti di credito, ordini professionali e associazioni dei condomini, rappresentanti di Enea, dell’Agenzia delle Entrate e di Terna. Per il governo regionale ha assicurato la presenza il  vice presidente, Gaetano Armao. L’evento, il cui inizio è fissato per le  ore 9,30, si articolerà in due momenti: la mattinata dedicata al seminario, con  relazioni e contributi tecnici, normativi, finanziari e politico-istituzionali, che si chiuderà con l’intervento del Segretario Generale della Cna Nazionale, Sergio Silvestrini, il  pomeriggio, a partire dalle 15,30, spazio invece al workshop che metterà di fronte operatori del settore e aziende fornitrici. “Si tratta di un’occasione importante per la nostra isola e per le nostre imprese – spiegano i vertici regionali della Confederazione – abbiamo subito sposato l’ambizioso progetto, consapevoli che rappresenterà una autentica svolta per lo sviluppo del tessuto produttivo, oltre a portare una ventata nuova in termini di recupero del patrimonio edilizio. La CNA – concludono il presidente Nello Battiato e il segretario Piero Giglione – ha creduto in questo articolato e strutturato strumento che favorirà la riapertura di numerosi cantieri, con cospicui investimenti,  mettendo al riparo da rischi sia i proprietari degli immobili condominiali, oggetto dei lavori, sia le imprese che effettueranno gli...

Leggi tutto
La Tunisia main partner della VII edizione di Blue Sea Land.  
Apr18

La Tunisia main partner della VII edizione di Blue Sea Land.  

L’Ambasciatore della Repubblica di Tunisia, S.E. Moez Sinaoui, ha ricevuto presso la sua sede, a Roma, il Presidente del Distretto della Pesca e Crescita Blu, Giovanni Tumbiolo. Il Diplomatico dello Stato del “Maghreb” più vicino, storicamente e geograficamente, alla Sicilia ha espresso apprezzamenti in merito all’attività di internazionalizzazione intrapresa negli anni dal Distretto siciliano nei campi della ricerca e innovazione volta alla tutela e valorizzazione del patrimonio ittico e dell’ambiente marino secondo i principi della blue economy e che vedono la Tunisia fra i principali partner. L’Ambasciatore Sinaoui ed il Presidente Tumbiolo hanno ribadito la necessità di rafforzare ancor più la collaborazione produttiva, culturale, politica per coltivare insieme il dialogo la costruzione dei processi di pace nel Mediterraneo. Al termine dell’incontro hanno annunciato che la Repubblica di Tunisia sarà Paese main partner della VII edizione di Blue Sea Land, l’Expo dei Cluster del Mediterraneo, dell’Africa e Medioriente che si svolgerà dal 4 al 7 ottobre a Mazara del Vallo nella kasbah di Mazara del Vallo ove da decenni risiede la più grande comunità tunisina d’Italia. Nei giorni scorsi il Ministro dell’Agricoltura e della Pesca della Tunisia, Samir Taieb, nel corso di un incontro con l’Ambasciatore d’Italia a Tunisi, S.E. Lorenzo Fanara, ha assicurato la sua presenza e quella di una qualificata Delegazione Tunisina, sia a livello istituzionale che imprenditoriale, a Blue Sea Land...

Leggi tutto
Operaio ventiseienne muore cadendo da un traliccio
Apr18

Operaio ventiseienne muore cadendo da un traliccio

Ennesima tragedia sul lavoro. Questa volta a Castrofilippo (Agrigento). A perdere la vita Giuseppe Todaro, 26 anni, palermitano di nascita, dipendente della St System srl. È volato da un traliccio di trenta metri delle linee di telefonia mobile nel quale stava svolgendo lavori di manutenzione. L’incidente è accaduto nel pomeriggio di ieri in contrada Fondachello ma è venuto alla luce stamattina. “Un giovane operaio ha perso la vita”, le parole su Twitter della leader nazionale Cisl, Annamaria Furlan. “Una tragedia che addolora tutti i lavoratori e il sindacato”, si legge assieme all’annuncio che “saremo in piazza il #PrimoMaggio per dire ora basta. La sicurezza nei luoghi di lavoro è un’emergenza nazionale”. Parole di cordoglio dalla Cisl Sicilia per voce del segretario Mimmo Milazzo e del numero uno del sindacato Cisl delle telecomunicazioni, la Fistel. Per Milazzo, “il tema della sicurezza sul lavoro non può essere la cenerentola del dibattitto politico, in Sicilia e nel paese. Per la sua drammaticità sociale, al governo Musumeci chiediamo di iscriverlo all’ordine del giorno”. “Ci stringiamo alla famiglia del nostro giovane collega morto sul lavoro”, le parole di Ciccio Assisi, segretario della Fistel siciliana per il quale “le indagini sulla morte di Todaro ci auguriamo facciano presto il loro corso. Ma ciò di cui c’è bisogno è un cambiamento culturale che faccia davvero intendere che la sicurezza nei luoghi di lavoro non è un mero adempimento di legge. È un fondamentale strumento di prevenzione. E anche occasione di serenità e benessere per chi lavora”. Per questo, si legge in una nota della Fistel Sicilia, “lanciamo un accorato appello alle parti datoriali, istituzionali e agli organi preposti ai controlli sulla sicurezza affinché non ci si ricordi delle prescrizioni solo quando accadono queste tragedie. Non si può vivere di precariato e morire di...

Leggi tutto
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com