Trapani. Pesca: premio a studenti per vele “Blue sea land”
Mag29

Trapani. Pesca: premio a studenti per vele “Blue sea land”

Premiate le vele realizzate dagli studenti delle scuole di Mazara del Vallo, con il progetto alternanza scuola-lavoro, in occasione di Blue Sea Land 2016. I riconoscimenti e gli attestati di partecipazione sono stati consegnati dal sindaco di Mazara, Nicola Cristaldi, dal presidente del Distretto della Pesca e Crescita Blu, Giovanni Tumbiolo, alla presenza di Paola Scontrino, coordinatrice del progetto. I dirigenti degli Istituti scolastici mazaresi hanno ritirato i riconoscimenti, insieme ai rispettivi alunni che hanno realizzato le opere. “Il mondo della scuola – ha sottolineato Cristaldi – rimane un polmone straordinario per qualsiasi societa’, capace di alimentare l’ottimismo in una citta’ grazie al coinvolgimento delle famiglie e dei ragazzi; inoltre l’arte e’ un elemento fondamentale per l’economia di una comunita’ alla pari della pesca e dell’agricoltura. Blue Sea Land – ha aggiunto il sindaco – e’ cresciuto nel tempo e adesso, grazie alla capacita’ di chi lo ha ideato e portato avanti, ha assunto un’importanza sempre maggiore che rappresenta, oltre ad uno strumento essenziale per lo sviluppo economico della citta’, anche una componente fondamentale per coltivare valori quali la multietnicita’ e la multiculturalita’. La nostra Amministrazione patrocina ed accompagna questo evento mettendo a disposizione degli organizzatori spazi di grande pregio che abbiamo recuperato dal degrado e restituito alla pubblica fruizione e che oggi rappresentano un’attrattiva al pari del Satiro e del centro storico, come testimonia il sempre crescente sviluppo turistico della nostra Citta’, al quale eventi di marketing territoriale come Blue Sea Land danno certamente un...

Leggi tutto
Trapani. Un imprenditore del turismo lancia appello ai politici siciliani per ripristino dei voucher
Mag29

Trapani. Un imprenditore del turismo lancia appello ai politici siciliani per ripristino dei voucher

Questo l’appello al mondo politico Siciliano di Francesco La Francesca – Segretario Provinciale di Confartigianato Imprese Trapani – intervenendo sul dibattito nazionale sulla reintroduzione dei buoni-lavoro aboliti a marzo e che ora stanno mettendo a dura prova la stabilità della maggioranza di governo. “Cosa sta succedendo senza voucher? – spiega La Francesca – Le micro e piccole attività artigianali e commerciali, i pubblici esercizi (bar e ristoranti) non sono più in grado di chiamare i ragazzi per i lavori saltuari nelle ore e per i giorni di maggiore afflusso e, ricordo che il nostro territorio è ad altissima vocazione turistica. Non posso e non voglio credere che facciano cadere il governo suoi voucher: sarebbe incomprensibile”. “Un provvedimento inutile – rincara La Francesca -: non è il voucher che conoscevamo perché prevede una formalizzazione simile ad un rapporto di lavoro, con adempimenti burocratici che prima non c’erano. E poi il limite di cinque dipendenti non fa giustizia: la definizione europea di microimpresa parla di nove dipendenti”. “Se si vuole usare questo argomento come merce di scambio, ne fa le spese chi nulla ha a che è fare con la politica – continua La Francesca – C’è bisogno di uno strumento flessibile anche se più rigido nei controlli perché non abbiamo certezza di quanto lavoro ci sarà domani e dobbiamo sapere come pagarlo”....

Leggi tutto
Trapani. Guinness dei Primati, è ufficiale il record di Fiasconaro e dell’Associazione “Duciezio” per la cubbaita di Blue Sea Land 2016
Mag24

Trapani. Guinness dei Primati, è ufficiale il record di Fiasconaro e dell’Associazione “Duciezio” per la cubbaita di Blue Sea Land 2016

Il Guinness World Record ha accertato il record della cubbaita più lunga del mondo raggiunto a Mazara del Vallo lo scorso 6 ottobre in occasione della V edizione di Blue Sea Land Expo dei Distretti Agroalimentari del Mediterraneo, Africa e Medioriente. La cubbaita (torrone tipico dell’area Mediterranea e Mediorientale), preparata attraverso l’impiego di circa 3.000 kg di ingredienti (zucchero, sesamo, pistacchio e mandorle) ha tagliato il traguardo dei 789,30 metri, superando il record precedente di Mazzarino (695 metri). Il presidente del Distretto della Pesca e Crescita Blu, Giovanni Tumbiolo, ha immediatamente inviato un messaggio di ringraziamento al maestro pasticciere Nicola Fiasconaro, vero protagonista e coordinatore del guinness con i suoi laboratori, i pasticcieri dell’Associazione “Duciezio” presieduta dal prof. Salvatore Farina e guidati da Davide Scancarello, tutti i maestri pasticcieri e torronari siciliani e dei Paesi del Mediterraneo. Un ringraziamento al Sindaco di Mazara del Vallo, On. Nicola Cristaldi, per aver messo a disposizione la splendida location della kasbah mazarese, al suo staff ed al Comandante dei Vigili Urbani, Salvatore Coppolino; un vivo apprezzamento all’Assessore regionale all’Agricoltura, Sviluppo Rurale e Pesca Mediterranea, On. Antonello Cracolici, al Presidente della Camera di Commercio di Trapani, Cav. Giuseppe Pace, e al Direttore del Banco Alimentare, Marco Lucchini. Il notaio Anna Giubilato ha certificato la misurazione del record; l’avv. Cristina Barbato ha coordinato lo staff del Distretto Pesca che ha contribuito al raggiungimento di un risultato che riempie d’orgoglio Mazara del Vallo e la Sicilia....

Leggi tutto
Trapani. Blue Air annuncia nuovo volo To-Tp
Mag18

Trapani. Blue Air annuncia nuovo volo To-Tp

Dal 29 giugno la compagnia aerea Blue Air colleghera’ Torino a Trapani con un nuovo volo diretto. I voli saranno effettuati il martedi’, giovedi’, sabato e domenica. Da Torino il martedi’ e il sabato la partenza e’ prevista alle 19, il giovedi’ alle 11.30, la domenica alle 7.30. Da Trapani alle 21.25 il martedi’ e il sabato, alle 13,55 il giovedi’ e alle 9.55 la domenica....

Leggi tutto
Trapani. Lavoratori Agesp Spa senza stipendio da 2 mesi
Mag09

Trapani. Lavoratori Agesp Spa senza stipendio da 2 mesi

Ventisei lavoratori dell’Agesp di Castellammare del Golfo, azienda che si occupa della raccolta di rifiuti, non hanno ricevuto il pagamento degli stipendi relativi ai mesi di marzo e aprile. La Uil Trasporti Trapani ha proclamato, pertanto, lo stato di agitazione dei lavoratori. “Vorrei precisare – spiega il segretario generale Uil Trasporti Trapani Giuseppe Tumbarello – che l’azienda non riceve dallo scorso mese di dicembre le somme dovute da parte dell’amministrazione comunale per lo svolgimento del servizio di raccolta dei rifiuti. Ovviamente ciò causa forti disagi ai lavoratori e ai loro cari, che non possono contare sulle quella che spesso è l’unica entrata mensile del nucleo familiare. Mi auguro che la vicenda possa risolversi al più presto in maniera favorevole per lavoratori e...

Leggi tutto
Trapani. Aziende del Distretto protagoniste all’Expo Seafood di Bruxelles
Apr26

Trapani. Aziende del Distretto protagoniste all’Expo Seafood di Bruxelles

Il Distretto della Pesca e Crescita Blu partecipa al Seafood Global 2017 di Bruxelles, la fiera mondiale luogo di incontro tra professionisti del settore ittico e della pesca per sviluppare i propri business, in programma da oggi, e fino al 27 aprile, che vede la partecipazione di imprese provenienti da 75 Paesi. Diverse aziende aderenti al Distretto presentano le eccellenze del settore nello stand allestito nel padiglione 11: Adelfio, Drago, l’Avannoteria, Carlino, Contorno, Siciliana Fish, Altamarea, Medimar, Pesce Azzurro Cefalù, Mancuso Sicily Food, Azzurra Pesca, Asaro Fish. Domani 26 aprile, alle ore 15, presso l’area “FishItaly” organizzata del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali si terrà un show-cooking durante il quale saranno preparate delle specialità marinare prodotte da aziende del Distretto siciliano. A seguire, alle ore 16, si terrà un workshop dal titolo “La Pesca Mediterranea: criticità e prospettive”, organizzato dal Distretto e dal Dipartimento Pesca Mediterranea della Regione Siciliana, con interventi di esperti sul tema della Pesca Mediterranea. Si parlerà anche di politica di gestione sostenibile del “sistema pesca mediterraneo”. Il Sea Food Global, infine, sarà una occasione per presentare la VI edizione di Blue Sea Land 2017-Expo dei Cluster del Mediterraneo, Africa e Medioriente che si terrà a Mazara del Vallo dal 28 settembre all’1 ottobre....

Leggi tutto
Trapani. Birgi,  Cisl e Fit “istituzioni locali e regionali puntino  sul rilancio dell’aeroporto Birgi”
Apr10

Trapani. Birgi,  Cisl e Fit “istituzioni locali e regionali puntino sul rilancio dell’aeroporto Birgi”

    “E’ chiaro che l’accordo di co marketing per l’aeroporto d Birgi è indispensabile per il territorio di Trapani, facciamo dunque appello per l’ennesima volta alle  istituzioni locali e regionali affinché evitino il rischio che la compagnia aerea Ryanair abbandoni lo scalo, questo  metterebbe in dubbio non solo il futuro dell’aeroporto ma anche i progetti di sviluppo di uno dei settori cruciali dell’economia trapanese, che è il turismo”. Ad affermarlo sono Mimmo Milazzo reggente Cisl Palermo Trapani e Rosanna Grimaudo responsabile Fit Cisl Trapani, intervenendo sulla questione del co-marketing fra i comuni, la società che gestisce l’aeroporto di Birgi e la compagnia aerea Ryanair. “Da tempo chiediamo alla Regione la giusta attenzione per lo scalo fulcro dello sviluppo del turismo e dell’economia del territorio, serve l’impegno di tutti insieme ai comuni per recuperare le risorse finanziarie necessarie e questo deve essere una priorità”.  Un problema dell’aeroporto rimane il suo collegamento con tessuto infrastrutturale trapanese. “Mancano tuttora collegamenti ottimali con la città di Marsala che sono stati effettuati solo per un periodo dalla azienda di autotrasporto della città e una valida rete ferroviaria che permetterebbe di far raggiungere agevolmente ai viaggiatori la parte meridionale della provincia e la città di Palermo. Appare oramai necessario inoltre che gli aeroporti delle due città della Sicilia occidentale, avvino una collaborazione fino alla creazione di un unico polo aeroportuale, che però può funzionare solo con un collegamento ferroviario veloce frequente e stabile tra i due scali. Di questo vogliamo discutere e non trovarci più a sollecitare interventi per evitare il rischio di crisi dell’infrastruttura” concludono Milazzo e...

Leggi tutto
Trapani. Centrale elettrica Favignana, arriva lo stop al progetto
Mar21

Trapani. Centrale elettrica Favignana, arriva lo stop al progetto

    Dopo un lungo braccio di ferro tra comitati e cittadini di Favignana e la SEA Imprese Elettriche Minori di Favignana, è stato sospeso l’iter per l’approvazione del progetto sull’ampliamento della centrale elettrica che sarebbe dovuta sorgere a circa 350 metri dal mare di Cala Azzurra e a 500 da quello del Bue Marino. A darne notizia è il deputato regionale M5S Giampiero Trizzino al termine dell’audizione in commissione ambiente tenutasi oggi all’Ars in cui era tra i punti all’ordine del giorno proprio la proposta di ampliamento della centrale elettrica a gasolio sull’isola trapanese. “Con quello che costa ai contribuenti, basterebbe un solo anno di rimborsi che la SEA percepisce della Cassa Settore Elettrico Ambientale, ovvero circa 12 milioni di euro, per costruire un cavidotto sottomarino da Trapani all’isola ad impatto zero”. L’audizione, fortemente voluta anche dal senatore M5S Maurizio Sant’Angelo ha visto la presenza tra gli altri del sindaco di Favignana, di un dirigente dell’assessorato al Territorio e Ambiente e del dirigente dell’assessorato Energia e Rifiuti Domenico Armenio. “Possiamo ritenerci soddisfatti – aggiunge Trizzino – perché nonostante la società SEA ritenga che la costruzione della centrale non sia impattante, in realtà gli effetti sull’ambiente sarebbero di certo significativi, considerando anche che con il costo di costruzione dell’elettrodotto sommerso, da realizzare peraltro una sola volta, si spenderebbe meno di un terzo di quanto ha incassato la Sea in tre anni, ovvero circa 40 milioni di euro dal 2013 al 2016. Dopo questa prima risposta positiva – sottolinea il deputato M5S – chiederemo la ripresa del tavolo tecnico che coinvolge anche i comitati dei cittadini per realizzare un cavidotto sottomarino che rispetti sostenibilità ambientale, le esigenze di approvvigionamento dell’isola ed il mantenimento dei livelli...

Leggi tutto
Mercoledì 22 marzo a Palermo due giorni del secondo congresso territoriale Cisl Palermo Trapani
Mar16

Mercoledì 22 marzo a Palermo due giorni del secondo congresso territoriale Cisl Palermo Trapani

      Le condizioni economiche delle città, la crescente povertà, le vertenze irrisolte, il disagio sociale, le potenzialità per un rilancio dei due territori con politiche attive e sociali adeguate e l’impegno su tutto il territorio del sindacato. Saranno tanti i temi al centro del secondo congresso territoriale della Cisl Palermo Trapani “Insieme, partecipiamo. Responsabili per il futuro”, che si aprirà mercoledì 22 marzo alle ore 15,30 all’hotel San Paolo di via Messina Marine a Palermo e si concluderà giovedì 23, quando è previsto l’intervento del segretario generale Cisl nazionale Annamaria Furlan e nel pomeriggio l’elezione del segretario generale e della segreteria Cisl Palermo Trapani. Il congresso vedrà la partecipazione di 225 delegati che giungeranno dai due territori in rappresentanza di tutte le categorie. Nel dettaglio, mercoledì 22 aprirà i lavori, con la sua relazione, il segretario generale Cisl Palermo Trapani Daniela De Luca. Subito dopo previsti i saluti dei sindaci di Palermo Leoluca Orlando e di Trapani Vito Damiano, dei rappresentanti di Confindustria, Confcommercio e Confartigianato di Palermo e Trapani.  Alle 19 le conclusioni del segretario generale Cisl Sicilia Mimmo Milazzo. Giovedì 23 si aprirà alle ore 10 con il dibattito che sarà concluso a fine mattina dal leader della Cisl, Furlan. Nel pomeriggio alla ripresa dei lavori l’insediamento del consiglio generale e...

Leggi tutto
Trapani. Confartigianato avvia corsi per operatori caaf
Mar02

Trapani. Confartigianato avvia corsi per operatori caaf

  Confartigianato Imprese Trapani, in collaborazione con il proprio Patronato INAPA e il CAAF Confartigianato, organizza il primo corso base per Operatore di Patronato e CAAF. “Il percorso formativo, dichiara Francesco La Francesca – Segretario Provinciale di Confartigianato Imprese Trapani – rappresenta una novità sul territorio trapanese e ha l’obiettivo di fornire le nozioni di base per inserirsi, professionalmente, in un Ente di Patronato o di fornire assistenza e consulenza in materia previdenziale e CAAF”. Il corso ha la durata di 28 ore complessive (24 di previdenza sociale e servizi CAAF + 4 di sicurezza sul lavoro). Si terrà a Trapani presso la Confartigianato in Via Vespri n° 63. Principali moduli didattici...

Leggi tutto
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com