Palermo. Amg Energia, Dario Allegra nuovo direttore generale
Nov13

Palermo. Amg Energia, Dario Allegra nuovo direttore generale

 E’ Dario Allegra il nuovo direttore generale di Amg Energia spa. La nomina e’ stata ratificata dall’Assemblea dei soci, a conclusione della selezione pubblica per titoli e colloquio indetta nei mesi scorsi. Per la societa’ partecipata dal Comune di Palermo, si tratta di una conferma: Dario Allegra, laureato in Economia e commercio con lunga esperienza manageriale, e’ il direttore generale uscente e adesso ricoprira’ il ruolo apicale per tre anni. Il Consiglio di amministrazione, formato dal presidente Mario Butera e dai consiglieri Domenico Macchiarella e Concetta Pennisi ha valutato una rosa di tre candidati, risultati idonei alla fine della selezione pubblica, e ha deliberato di scegliere come direttore generale Dario Allegra. La scelta e’ stata ratificata oggi in Assemblea dei soci: in rappresentanza del socio unico Comune di Palermo era presente l’assessore ai Rapporti funzionali con AMG Energia, Maria Prestigiacomo. L’Assemblea dei soci ha anche proceduto ad assegnare al consigliere Domenico Macchiarella la carica di vicepresidente.  “Ringrazio il sindaco per la fiducia che mi e’ stata data – ha detto il nuovo direttore generale, Dario Allegra -. La societa’ sta vivendo un momento fondamentale di transizione verso un futuro pieno di sfide che siamo consapevoli di dover affrontare nel migliore dei modi e in questo utilizzero’ l’esperienza fatta e la profonda conoscenza della macchina aziendale. Bisogna andare avanti abbracciando innovazione e sviluppo, senza rinunciare ai valori fondanti di questa azienda che nasce come impresa sociale a servizio dei cittadini”. “La societa’ ha adesso una governance completa e pienamente operativa – commenta il presidente Mario Butera -. E’ un passaggio importante dopo l’approvazione da parte della Giunta comunale del Piano dei fabbisogni del personale, strumento essenziale per l’azione volta a disegnare il futuro dell’azienda. La strada che stiamo percorrendo e’ quella ribadita dal Sindaco nell’incontro di qualche giorno fa con i sindacati: il mantenimento pubblico del sistema delle partecipate che va reso piu’ competitivo attraverso un piano di rilancio, che per Amg passa dalla riqualificazione della rete di pubblica illuminazione”....

Leggi tutto
Palermo. Brass in Jazz continua con il concerto “Got to Love” di Laila Biali Trio
Nov13

Palermo. Brass in Jazz continua con il concerto “Got to Love” di Laila Biali Trio

Dopo il grande successo del concerto di Christian Tumalan accompagnato dall’Orchestra Jazz Siciliana, Brass in Jazz continua con il concerto di Laila Biali Trio che salirà sul palco dello storico teatro del ‘600 Real Teatro Santa Cecilia venerdì 15 e sabato 16 novembre con doppio turno alle ore 19.00 e 21.30. “Got to Love” sarà la performance che la giovane musicista proporrà al pubblico presente assieme a George Koller al contrabasso e Ethan Ardelli alla batteria. “Laila Biali possiede un talento emozionante, unico. Mi ha conquistato, ecco perché l’ammiro così tanto”. L’entusiastica dichiarazione è di Sting perché è proprio come corista della celebre rockstar britannica che Laila Biali ha consumato le prime esperienze importanti su palchi di grande risonanza internazionale. E non è certo un caso che molti dei musicisti con cui in questi anni Biali ha collaborato, dal vivo e su disco, provengano proprio dalla band di Sting, compreso il batterista Ben Wittman che poi avrebbe sposato. Oltre al nome di Sting, il novero delle celebrità con cui l’artista canadese è stata in tour comprende anche Chris Botti, Paula Cole e Suzanne Vega, figure assai differenti che lasciano subito intendere l’ampiezza degli orizzonti espressivi sottesi dalla pianista e cantante di Vancouver. In poco più di dieci anni, la stella di Biali ha brillato sempre più in alto nel firmamento della grande musica internazionale, aggiungendo il suo nome a quelli che hanno reso grande la scena musicale canadese, come Michael Bublé, Diana Krall e la leggendaria Joni Mitchell. Nel suo rapido evolvere, la carriera di Biali ha annotato importanti aperture di festival e concerti sparsi nei cinque continenti (l’olandese North Sea Jazz Festival, il peruviano El Festival Internacional de Lima), palchi leggendari come quelli della Carnegie Hall di New York e del Glenn Gould Theatre di Toronto, riconoscimenti tra i più prestigiosi come vocalist, come pianista e come compositrice, e già cinque album: “From sea to sky”, esordio del 2007, “Tracing light”, “Live in concert”, “House of many rooms” (primo disco di composizioni tutte sue, inciso assieme a The Radiance Project) fino ad arrivare all’ultimo “Laila Biali” che segna l’inizio della collaborazione con la prestigiosa etichetta discografica tedesca Act. Ricordiamo inoltre che dopo il sold out del primo turno del venerdì alle ore 19.00 ed il secondo turno del sabato sera alle ore 21.30, è ancora possibile abbonarsi alla stagione della Fondazione the Brass Group. Tra gli artisti in cartellone il batterista, Billy Cobham, icona del jazz in tutte le sue forme, che si esibirà per la prima volta al Real Teatro Santa Cecilia con l’Orchestra Jazz Siciliana. Una carrellata di artisti che calcheranno il palco del Real Teatro...

Leggi tutto
Palermo. Contributo Unicredit all’associazione “Inventare Insieme” per il centro Tau
Nov12

Palermo. Contributo Unicredit all’associazione “Inventare Insieme” per il centro Tau

UniCredit ha fornito un contributo economico all’Associazione Inventare Insieme onlus per l’acquisto di arredi ed attrezzature per laboratori musicali e mediaeducativi per il Centro Tau, ubicato nel quartiere Zisa di Palermo. L’Associazione Inventare Insieme onlus promuove iniziative educative, di orientamento, formazione, inclusione lavorativa e  sviluppo del territorio. Il progetto “Officine multimediali del Centro Tau”, ha consentito di innovare e potenziare gli spazi artistici e mediaeducativi all’interno dei quali sono stati attivati laboratori musicali, di canto, di coding, di produzioni musicali e multimediali. Attività finalizzate tutte alla promozione della creatività e dell’arte quale strumento per il contrasto alla povertà educativa che interessa bambini, adolescenti e giovani del quartiere Zisa  di Palermo. Il contributo di UniCredit è stato finanziato dalla ‘UniCreditCard Flexia Classic E’, una carta di credito che raccoglie il 2 per mille di ogni spesa effettuata dai clienti, alimentando così un fondo che la Banca destina ad iniziative di solidarietà nel territorio. Dal 2011 al 2018, attraverso questo prodotto bancario, la banca ha assegnato oltre 1.500.000 euro in Sicilia a 145 onlus che operano nell’isola....

Leggi tutto
Palermo. “Tribute to Burt Bacharach”della rassegna “Extra Series” del Brass
Nov11

Palermo. “Tribute to Burt Bacharach”della rassegna “Extra Series” del Brass

    La Fondazione the Brass Group on stage nello storico Real Teatro Santa Cecilia, dove si raddoppia l’attività concertistica inaugurando la rassegna “Extra Series”, i concerti fuori abbonamento. Ad aprire i battenti dell’attività concertistica Extra Series, due assi vincenti del mondo della musica jazz e soul, Lucy Garsia e Giuseppe Milici che interpreteranno con un tributo, il grande musicista Burt Bacharach. Accompagnati dall’Orchestra Jazz Siciliana diretta dal Maestro Domenico Riina, l’esibizione fuori abbonamento “Tribute to Burt Bacharach” sarà messo in scena il 22 ed il 23 novembre alle ore 21.30. Sull’iniziativa interviene proprio Lucy Garsia, figlia d’arte che vanta una notevole carriera di cantante ed interprete in diverse performances dedicate a grandi nomi della scena musicale come Whitney Houston. Per Lucy esibirsi nel teatro, sede della Fondazione the Brass Group, è un ulteriore conferma che la storia e la cultura con musiche del nostro tempo è un momento di grande attività artistica: “far vibrare il Real Teatro Santa Cecilia con i ritmi e le melodie di Burt Bacharach uno dei più grandi compositori del nostro tempo – dichiara la cantante – sarà una grande emozione. Se poi le sue musiche sono affidate dalla Fondazione The Brass Group, all’Orchestra Jazz Siciliana, con solisti del calibro di Giuseppe Milici, diretti da Domenico Riina, mi fanno già vivere una immensa energia, talmente forte … che spero arrivi a tutti”. Lo spettacolo “Tribute to Burt Bacharach”, voluto fortemente dal Brass che da quasi cinquant’anni si dedica alla produzione e promozione della musica jazz, è un omaggio a colui che è considerato “uno dei più grandi geni della musica popolare americana. Le sue canzoni superano le aspettative di ciò che una pop-song dovrebbe essere. Armonie avanzate, mutazioni di accordi con imprevedibili modulazioni, improvvisi cambi di ritmo… Ma fa apparire tutto così naturale che non te ne rendi conto e non puoi fare a meno di metterti a fischiettarlo”, così come scrive il genio creativo del jazz il sassofonista John Zorn. E su questo meritevole principio il Brass ha voluto dedicare una propria produzione al grande artista internazionale di “Magic Moments”, una delle innumerevoli canzoni consciute a livello mondiale e cantate da più generazioni, portate al successo dalla voce vellutata di Perry Como. Da allora le canzoni di Bacharach hanno scandito il lato più raffinato, melodico ed emozionante del pop mondiale, sono state cantate dagli artisti più straordinari come Dionne Warwick, Beatles, Aretha Franklin, Tom Jones, Dusty Springfield e Luther Vandross, solo per citarne pochissimi, vengono continuamente trasformate in splendidi classici del jazz da legioni di musicisti e ciascuna di esse ha finito per entrare nel ristretto Olimpo dei capolavori senza tempo : “Walk...

Leggi tutto
Palermo. In funzione dal 1 dicembre appa “Palermobilità”
Nov11

Palermo. In funzione dal 1 dicembre appa “Palermobilità”

PalerMobilita’, si chiama cosi’ la nuova app sulla mobilita’ che sara’ a disposizione dei cittadini a partire dell’1 dicembre. Un’applicazione con la quale sara’ possibile acquistare biglietti per i mezzi di trasporto, tagliandi per la sosta tariffata e conoscere se la proprio auto e’ stata rimossa perche’ sostava in una zona vietata. Il tutto e’ stato possibile grazie alla collaborazione tra Comune di Palermo, Amat e Sispi. L’applicazione che, nelle prossime settimane, verra’ implementata e perfezionata, e’ stata presentata nel corso di una conferenza stampa, a Villa Niscemi. “Siamo riusciti a superare questo gap che avevamo con il nord – ha spiegato il presidente di Amat, Michele Cimino -. Finalmente con il telefonino si potra’ attivare l’app, utile per rendere piu’ facile l’utilizzo di Car Sharing e Bike Sharing, ma anche per la sosta tariffata e la bigliettazione. Ritengo che l’utilizzo del telefonino, ed in questo caso dell’app, garantisca, non solo la trasparenza, ma anche un maggiore servizio a tutta l’utenza”. Car Sharing e Bike Sharing, anch’esse a partire dal primo dicembre si uniranno sotto la stessa app, amiGo, con la possibilita’ di pagare una sola volta ed usufruire di entrambi i servizi, che tra l’altro beneficeranno di un milione e 700 mila euro di ulteriori investimenti per aumentare le macchine (ibride o elettriche) a disposizione degli utenti. “Servizi piu’ efficienti per i cittadini e collaborazione fra aziende comunali, il Comune di Palermo con Amat e Sispi – ha sottolineato il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando -. Due aziende che si occupano della mobilita’, delle persone e delle informazioni. L’app consente di avere un proprio borsellino presso l’Amat, col quale procedere ai pagamenti per biglietti e parcheggio. Credo che sia la conferma di come applichiamo l’innovazione all’innovazione”. La nuova tecnologia, e’ stato evidenziato, sara’ utile anche per provare a sconfiggere tutti coloro che vendono schede parcheggio in tutte le zone a sosta tariffata. “Tutto questo serve per una maggiore trasparenza in modo da avere una tracciabilita’ da parte dell’Amat, cosi’ chi paga tramite App sa che il pagamento andra’ all’ente giusto e non a qualche ‘truffaldino’ che fa illegalmente l’intermediario”, ha aggiunto Orlando, che si e’ poi soffermato anche sull’installazione in citta’ dei dissuasori a scomparsa: “Inizieremo da piazza Verdi la prossima settimana. Abbiamo un programma per l’installazione nelle aree pedonali, il tutto per garantire la sicurezza dei pedoni”....

Leggi tutto
Palermo. Presentazione del Progetto “Officine multimediali del Centro Tau” con contributo Unicredit
Nov11

Palermo. Presentazione del Progetto “Officine multimediali del Centro Tau” con contributo Unicredit

  Sarà presentato martedì 12 novembre a Palermo, in via Cipressi 66, alle ore 17, il progetto “Officine multimediali del Centro Tau”, realizzato dall’Associazione Inventare Insieme con il contributo di UniCredit. Saranno presenti Francesco Di Giovanni, coordinatore generale dell’Associazione Inventare Insieme, e Teresa Adragna, responsabile Business Center Palermo Nord di...

Leggi tutto
“Sunseri, M5S: “Ecox a Termini inquina, parola di Arpa
Nov11

“Sunseri, M5S: “Ecox a Termini inquina, parola di Arpa

“L’impianto gestito da Ecox Srl non ha le caratteristiche e i presidi ambientali utili a garantire una corretta gestione del processo senza arrecare danni all’ambiente circostante ed alla salute dei cittadini”. Sono queste le pesantissime conclusioni della relazione stilata da Arpa, l’azienda regionale di protezione ambientale, in seguito al sopralluogo effettuato presso il contestatissimo impianto di compostaggio di Termini Imerese, gestito dalla Ecox. “Non avevamo dubbi, Ecox inquina e pesantemente. Ora la Regione non può più tergiversare, sospenda immediatamente le autorizzazioni alla gestione dell’impianto, se non vuole rendersi complice degli inevitabili danni alla salute dei cittadini”. Lo afferma il deputato M5S all’Ars, Luigi Sunseri, che da tempo conduce una battaglia contro la cattiva gestione dell’impianto termitano, che causa cattivi odori e pericolosi ristagni di percolato. “Abbiamo subito fin troppo – continua Sunseri – abbiamo pagato a caro prezzo la disattenzione della politica e gli interessi economici di pochi a discapito del benessere di tanti. Ecox non è la benvenuta nel nostro territorio. I frutti della nostra battaglia ora cominciano ad arrivare, la relazione di Arpa non può essere presa sottogamba e richiede prese di posizione immediate della Regione. Noi non daremo tregua, finché Ecox non avrà sbaraccato”. Tra le principali lacune individuate dall’Arpa ci sono cumuli di potatura di sfalci senza copertura, ampie zone di percolato, odori nauseabondi e l’ “assenza di presidi ambientali utili a prevenire la dispersione del rifiuto liquido, nonché l’emissione e la dispersione di odori particolarmente intesi...

Leggi tutto
Palermo. Cciaa e Comune danno il via alla rivoluzione del Suap
Nov11

Palermo. Cciaa e Comune danno il via alla rivoluzione del Suap

Camera di commercio Palermo-Enna e Comune di Palermo a braccetto per sostenere le imprese: il Comune ha stretto un accordo con l’ente camerale per innovare il servizio di front office e altri servizi correlati allo Sportello unico per le Attività produttive (Suap), per il tramite della Sispi, la Società informatica che gestisce i siti e i servizi web per il Comune. “Una sinergia nuova e rivoluzionaria – affermano il presidente della Camera di commercio, Alessandro Albanese, e l’assessore comunale alle Attività economiche, Leopoldo Piampiano – che porterà enormi benefici alle imprese. Lo scambio di dati tra Camera e Comune permetterà, finalmente, di migliorare i servizi alle aziende e offrire un Suap aggiornato e assolutamente in linea con il registro imprese dell’ente camerale sia come linguaggio informatico che come applicativi web. Questa iniziativa, che potrebbe entrare a regime il prossimo gennaio, avrà una ricaduta positiva non solo nei confronti delle imprese, ma di tutti i cittadini”. “Noi – sottolinea Albanese – assicuriamo al Comune la massima collaborazione per affrontare tutte le tematiche che riguardano il tessuto imprenditoriale palermitano e le imprese, tutte rappresentate dalla Camera di commercio”. Nel corso dell’incontro con l’assessore Pianpiano il vicepresidente della Camera di commercio, Nunzio Reina, ha posto l’accento sulle problematiche dei dehors, del decoro urbano e della Ztl nelle ore notturne e ha inoltre rappresentato la possibilità di organizzare una “Fiera di Natale”. Il consigliere Andrea Peria Giaconia, intervenuto anche nella qualità di rappresentante dell’A.G.I.S., ha evidenziato invece la problematica legata al funzionamento della Commissione comunale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo e la tempistica dei provvedimenti amministrativi che penalizzano fortemente le imprese che operano nel settore dello spettacolo, mentre il consigliere Salvatore Sarcì ha evidenziato le problematiche relative al Mercato Ittico di Palermo. Tutti temi condivisi da Piampiano che, dopo aver ringraziato la Giunta Camerale per l’invito, ha garantito massima collaborazione su tutti i temi di primario interesse per le imprese e per la...

Leggi tutto
Palermo. Piano Battaglia, gara deserta per le piste da sci. Schillaci (M5S) “Risolvere vicenda”
Nov07

Palermo. Piano Battaglia, gara deserta per le piste da sci. Schillaci (M5S) “Risolvere vicenda”

La deputata regionale del Movimento 5 Stelle, Roberta Schillaci, interviene sul caso della gara andata deserta per la gestione delle piste da sci nell’area di Piano Battaglia. Schillaci ha chiesto che vengano urgentemente convocati, per un’audizione congiunta nelle commissioni IV (Ambiente, territorio e mobilità) e V (Cultura, formazione e lavoro), gli assessori regionali Manlio Messina (Turismo, sport e spettacolo) Salvatore Cordaro (Territorio e ambiente) insieme ai sindaci di Petralia Soprana, Petralia Sottana, Collesano, Isnello e Polizzi Generosa. “Dopo la mancata partecipazione degli operatori economici – esorta Schillaci – alla gara per la gestione delle piste da sci, è importante fare presto per risolvere la situazione e scongiurare la mancata apertura degli impianti che danneggerebbe la comunità madonita, già compromessa e penalizzata dal fenomeno dello spopolamento e dalla sua condizione di isolamento. È necessario dare applicazione alla normativa sulla gestione unica dell’area sciistica. Con la richiesta di audizione depositata mi auguro che vengano poste le basi per la futura e definitiva risoluzione di questa vicenda, che ogni anno si ripropone. Lo sport muove l’economia. Il Governo regionale faccia...

Leggi tutto
Palermo. Arriva a Gangi Donacod, l’App che permette di abbassare i costi scolastici e della mensa per le famiglie
Nov07

Palermo. Arriva a Gangi Donacod, l’App che permette di abbassare i costi scolastici e della mensa per le famiglie

Gangi, Comune delle Madonie, noto fino ad oggi per aver vinto l’edizione 2014 del concorso “Il Borgo dei Borghi”, è il primo Comune in Sicilia dove la refezione scolastica costa meno grazie all’App di una Startup Innovativa! L’amministrazione Siciliana ha infatti aderito ad una piattaforma (Donacod) che permette ai genitori di accumulare, partecipando alle promozioni di esercizi commerciali ed aziende sponsor, dei buoni spesa (Buoni Donacod) che possono poi essere utilizzati esclusivamente per pagare spese di tipo scolastico/educative o collegate al sistema scolastico. I Buoni Donacod si raccolgono a seguito di acquisti nei diversi esercizi commerciali aderenti o attraverso gli “Studia e Vinci” (rispondendo a domande su contenuti proposti da aziende sponsor). Per raccogliere i Buoni Donacod le famiglie devono scaricare gratuitamente  l’App Donacod per smartphone/tablet Android e iOS e registrarsi. Conoscere il menù del giorno (con le foto dei piatti) e tenere sempre sotto controllo il proprio “borsellino”, ossia il credito per poter fruire del servizio refezione, sono alcune delle funzionalità aggiuntive di Donacod utilizzate dal Comune di Gangi per garantire la trasparenza del servizio. Le presenze al servizio refezione sono rilevate facilmente grazie al collegamento con i sistemi BabyOut SmartSchool in uso presso le scuole pubbliche del Comune. A Gangi, con Donacod è possibile anche sostenere (donando i Buoni Donacod) le spese degli Istituti Scolastici Pubblici del Comune (IC FP Polizzano e ISIS G.Salerno) e pagare altri costi come le Gite Scolastiche, l’Asilo Nido, la Scuola Guida e le rette di varie associazioni del territorio tra cui , Scuola di Equitazione, Scuola Tennis, Scuola Danza, ecc. Il Sindaco Francesco Migliazzo: “Il nostro obiettivo era dematerializzare semplificando la gestione del servizio mensa. Con Donacod, le nostre scuole hanno modo di indicare facilmente quanti bambini sono presenti, quanti fruiranno della mensa. In breve tempo così le cucine vengono informate, attivandosi immediatamente e con precisione per preparare i pasti. Un vero e proprio risparmio di tempo e di denaro, un efficientamento importante per il nostro Comune”.   Marcella Pintabona, Amministratore Unico di Donacod srl, ci comunica i dati aggiornati alla mattina del 6 Novembre : “Su un totale di 497 alunni, il 90% (447) sono gli iscritti al servizio refezione; su questi l’85% (381) ha almeno un parente che ha già scaricato la App Donacod e si è registrato; dei 290 parenti registrati il 63% (183) ha già raccolto almeno 1 Buono Donacod facendo acquisti negli esercizi aderenti o partecipando agli Studia e Vinci. Siamo molto contenti di questi primi dati, indice di una buona sensibilità e attenzione da parte di tutti i soggetti coinvolti, presupposto essenziale per raggiungere il nostro obiettivo primario: aiutare le famiglie ad abbassare i costi...

Leggi tutto
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com