Enna. Consulenti del lavoro  e Università: accordo per tirocini
Mag18

Enna. Consulenti del lavoro e Università: accordo per tirocini

Tempi più brevi per l’abilitazione. La provincia di Enna diventa polo per l’occupazione nella professione di consulente del lavoro, grazie ad una convenzione che consente – agli iscritti dell’Università Kore giunti all’ultimo anno dei corsi di laurea triennale in Economia aziendale, di laurea magistrale in Economia e Direzione aziendale e di laurea magistrale in Giurisprudenza – di svolgere in anticipo e contestualmente agli studi, quindi pre-laurea, presso le strutture di dieci consulenti del lavoro della provincia, una parte del tirocinio obbligatorio per l’ammissione all’esame di abilitazione alla professione, conseguendo anche crediti utili alla laurea. L’intesa, che rientra nell’accordo-quadro tra i ministeri dell’Istruzione e del Lavoro e l’Ordine nazionale dei consulenti del lavoro, punta sulla continuità del rapporto fra università e occupazione. Quindi i giovani che ad ogni sessione conseguiranno la laurea potranno subito richiedere l’iscrizione all’Ordine e presentarsi preparati all’ingresso nel mercato del lavoro, già dotati di una necessaria esperienza pratica. La convenzione, che interessa già numerosi studenti dell’ateneo e che sarà poi estesa anche alle altre province di residenza degli studenti iscritti alla Kore, come Agrigento e Caltanissetta, sarà firmata domani, 19 maggio, alle ore 15,30, a Enna, presso l’Università Kore, da Cataldo Salerno, presidente del Cda dell’ateneo, e da Vincenzo Messina, presidente dell’Ordine dei consulenti del lavoro di...

Leggi tutto
Enna. Maria Rita Leonardi è il nuovo prefetto
Feb11

Enna. Maria Rita Leonardi è il nuovo prefetto

Maria Rita Leonardi e’ il nuovo prefetto di Enna. Lo rende noto Palazzo Chigi nel comunicato diffuso dopo il Cdm che si e’ concluso nella tarda serata di ieri. “Maria Rita Leonardi – si legge nella nota – e’ destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Enna, cessando dalla posizione di fuori ruolo presso la Presidenza del Consiglio dei ministri quale Vice Commissario dello Stato per la Regione Siciliana”....

Leggi tutto
Enna. Giornata di studi sull’innovazione digitale alla Kore
Nov23

Enna. Giornata di studi sull’innovazione digitale alla Kore

  All’Università “Kore” una giornata di studi per approfondire il progetto PRISMA e le sue soluzioni digitali che supportano le attività di monitoraggio del territorio locale Presentare le piattaforme digitali di e-Seismic implementate nell’ambito del Progetto PRISMA e i servizi a disposizione dei tecnici di Comune e Protezione Civile per monitorare il territorio ennese e le sue infrastrutture. Con questo obiettivo, si terrà martedì 1 dicembre dalle ore 10.00, all’Università di Enna “Kore”, il Convegno “PRISMA – Soluzioni digitali per il monitoraggio del territorio”. All’incontro interverranno gli esponenti del Comune, della Provincia e dell’Università di Enna, della Protezione Civile, degli Ordini degli Ingegneri e dei Geologi, e i principali attori del partenariato che compone il Progetto PRISMA. La giornata di studi proseguirà con il Workshop professionale “Servizi di monitoraggio per il territorio”, tenuto da Francesco Castelli, docente di Geotecnica della Facoltà di Ingegneria e Architettura dell’Università di Enna “Kore”. L’evento è accreditato agli Ordini Professionali degli Ingegneri e dei Geologi e all’Università di Enna. Ai partecipanti, quindi, verrà rilasciato un attestato di partecipazione ai fini del riconoscimento dei Crediti Formativi Professionali e...

Leggi tutto
Enna. Per potenziare il turismo ennese lunedì 16 presentazione del progetto “Midland”
Mar12

Enna. Per potenziare il turismo ennese lunedì 16 presentazione del progetto “Midland”

Promuovere il territorio ennese sul piano turistico. Sviluppare un coordinamento strategico nel più ampio contesto territoriale della Sicilia sud-orientale. Garantire e favorire ricadute importanti in termini di arrivi e presenze. Sono gli ambiziosi obiettivi del progetto “Midland”, finanziato dal Gal Rocca di Cerere nell’ambito del Psr Sicilia 2007/2013, misura 413 – Psl Rocca di Cerere. L’iniziativa sarà presentata agli operatori della filiera turistica e dell’indotto, con particolare riguardo per il comparto del turismo rurale e della valorizzazione dei prodotti tipici, lunedì 16 marzo, alle 16, al Federico II Palace Hotel di Enna. “Midland” è già stato promosso, con lusinghieri risultati, all’Itb Berlin dei giorni scorsi, facendo registrare l’interesse di tour operator internazionali che intendono investire sull’area ennese. Le modalità organizzative e le opportunità offerte a tutti gli operatori locali saranno oggetto del confronto che vedrà la presenza del presidente del Centro studi Ibleo, Vincenzo Palazzolo, soggetto promotore, assieme a Giovanni Occhipinti, presidente del Distretto turistico degli Iblei, a Paolo Garofalo, presidente del Distretto turistico Dea di Morgantina, e Camillo Mastroianni, presidente del Gal Rocca di Cerere. Ci saranno anche Rosario Dibennardo, presidente di Soaco, la società che gestisce l’aeroporto di Comiso, e Nico Torrisi, presidente di Federalberghi Sicilia. “Midland, infatti – precisa Palazzolo – si caratterizza come dispositivo in grado di favorire da una parte processi di aggregazione funzionali alla costruzione di una platea integrata di servizi turistici territoriali e dall’altra la massima flessibilità e autonomia organizzativa da parte di tutti gli operatori che intendono aderire. Possiamo già anticipare che Midland sarà presente al Mitt di Mosca dal 18 al 21 marzo insieme con altre iniziative di promozione territoriale e turistica proprio perché l’obiettivo è quello di muoversi in un contesto di coordinamento territoriale più ampio, nel rispetto dei ruoli e delle competenze di ciascuna componente, fornendo la possibilità ad ogni brand di valorizzare le proprie peculiarità territoriali per un incremento complessivo degli arrivi e delle presenze...

Leggi tutto
Enna. Incontro di Sviluppo Italia a Nicosia
Dic18

Enna. Incontro di Sviluppo Italia a Nicosia

Nicosia, si svolgerà nella sala del consiglio comunale di Nicosia, con inizio alle 16,00  l’incontro rivolto a tutti coloro che vogliono intraprendere una iniziativa di lavoro autonomo beneficinado dei contributi che lo stato eroga attraverso Svilupp Italia. Il 50 % è a fondo perduto il 50% è con un finanziamento a tasso agevolato. Iniziative di lavoro autonomo, micro impresa e affilizione al franchising tra le opportunità. Un momento di importante informazione per chiedere chiarimenti sull’operatività dello strumento...

Leggi tutto
Enna. Strade provincia impraticabili per il 50%. Ance: “captare fondi Ue”
Nov03

Enna. Strade provincia impraticabili per il 50%. Ance: “captare fondi Ue”

    – Da tempo in provincia di Enna, secondo il rapporto della Polizia stradale e del Prefetto, il 50% delle strade è impraticabile a causa di frane. L’Ance Sicilia osserva che, non essendo disponibili risorse finanziarie nei pubblici bilanci, l’unica concreta possibilità di ripristinare collegamenti efficienti e sicuri in questa provincia è rappresentata dalla creazione di un sistema capace di utilizzare i fondi europei, soprattutto quelli dei programmi a gestione diretta, finalizzati alla prevenzione del rischio idrogeologico. E’ anche per questa ragione che l’Ance Sicilia, in collaborazione con gli Ordini provinciali degli Ingegneri, degli Architetti, dei Consulenti del lavoro e dei Dottori commercialisti, ha deciso di organizzare a Enna, domani, 4 novembre e mercoledì, 5 novembre, presso l’Hotel Sixty Four Rooms di viale delle Olimpiadi, due intere giornate del corso gratuito in “Europrogettazione di primo e secondo livello e Finanziamenti diretti europei 2014/2020”, cui hanno chiesto di partecipare oltre 500 fra tecnici della pubblica amministrazione e liberi professionisti a fronte di circa 200 posti disponibili. Apriranno i lavori, alle ore 9, i presidenti di Ance Sicilia, Salvo Ferlito; di Ance Enna, Vincenzo Pirrone; dell’Ordine degli ingegneri, Fausto Severino; dell’Ordine degli Architetti, Leonardo Russo; dell’Ordine dei consulenti del lavoro, Vincenzo Messina; e dell’Ordine dei dottori commercialisti, Fabio Montesano. Le due giornate del corso, comprese simulazioni di proposte progettuali elaborate dai corsisti divisi in gruppi di lavoro, saranno curate dagli esperti Giulio Guarracino, responsabile Rapporti comunitari dell’Ance a Bruxelles; Giuseppe Pace dell’Università di Gent; Ernesto Marcheggiani dell’Università KU Leuven; e Gianluca Coppola di Eurocrea Merchant. Nel pomeriggio di domani, nella stessa sede, si riunirà in seduta straordinaria il Sistema Ance Sicilia per un’analisi della situazione economica e politica della...

Leggi tutto

Enna. Legalita’: firmato protocollo Confindustria-prefettura

Firmato ad Enna un protocollo di legalita’ tra Prefettura e Confindustria Centro Sicilia. “Questo e’ un protocollo speciale, un modello che da’ ulteriori oneri sia a Confindustria Centro Sicilia, che dovra’ occuparsi delle istruttorie relative alla certificazione antimafia delle imprese associate, sia alla Prefettura per la relativa attivita’ di verifica. Un accordo importante, che le imprese ennesi potranno, se vogliono, utilizzare per avere in tempi piu’ celeri la documentazione antimafia rilasciata dalla Prefettura”, ha commentato il presidente di Confindustria Sicilia, Antonello Montante. “Ricordo – ha aggiunto – che su tutto il territorio nazionale i primi due protocolli, in attuazione dell’Atto aggiuntivo siglato nel gennaio 2014 tra il Ministero dell’Interno e Confindustria, sono stati firmati in Sicilia da Confindustria Centro Sicilia: il 5 maggio a Caltanissetta, oggi a Enna e a breve anche ad Agrigento”. Noi abbiamo anticipato i tempi delle riforme – ha detto ancora Montante -. Come Confindustria chiediamo ai governi di riformare quei processi obsoleti che causano un’inefficienza generalizzata. Ma guardiamo anche al nostro interno per ottimizzare il nostro sistema. La costituzione di Confindustria Centro Sicilia, che rappresenta in un unico organismo le imprese di Caltanissetta, Agrigento ed Enna, serve anche a questo: a rafforzare il nostro sistema, razionalizzare e semplificare i processi interni ed essere presenti in modo ancora piu’ efficace sul territorio”. L’intesa sottoscritta oggi mira, tra le altre cose, a introdurre procedure di selezione qualificata dei fornitori, sul piano tecnico, finanziario ed etico, e meccanismi di monitoraggio dei mercati locali per garantire il pieno rispetto della libera concorrenza e della trasparenza nel settore degli appalti, pubblici e privati”. “Non temiamo i tentativi di delegittimazione che da piu’ parti e periodicamente – ha detto Carmelo Turco, presidente di Confindustria Centro Sicilia – tentano di scalfire il percorso intrapreso. Indietro non si torna: etica e legalita’ sono presupposti imprescindibili e necessari per far parte di Confindustria Centro Sicilia e il protocollo di oggi e’ un altra tappa di questo percorso”....

Leggi tutto

Enna. Legalita’: protocollo prefettura Enna-Confindustria Centro Sicilia

Domani, alle 12, presso la Prefettura di Enna, si procedera’ alla firma del protocollo d’intesa finalizzato a rafforzare le condizioni di sicurezza e legalita’ per le imprese associate a Confindustria che operano nel territorio. A sottoscrivere l’accordo il prefetto di Enna, Fernando Guida, il delegato nazionale per la legalita’ di Confindustria, Antonello Montante,il presidente di Confindustria Centro Sicilia, Carmelo Turco e la delegata di Confindustria Centro Sicilia per il territorio di Enna, Marina Taglialavore. L’accordo, si legge in una nota, segue quello gia’ firmato il 5 maggio scorso con la Prefettura di Caltanissetta e rende operativo l’atto aggiuntivo stipulato tra Ministero dell’Interno e Confindustria sul tema del rilascio della documentazione antimafia. Le imprese associate, in particolare, potranno cosi chiedere il rilascio della documentazione antimafia relativa ai propri partner commerciali e l’iscrizione nella white list attraverso Confindustria. Il protocollo, inoltre, costituisce uno dei punti piu” qualificanti del Pon Sicurezza, dal titolo “Caltanissetta e Caserta sicure e moderne”, gestito da Confindustria Centro Sicilia per creare una rete di tutela del sistema imprenditoriale siciliano dalle pressioni criminali, dal racket e dall’usura....

Leggi tutto

Enna: estorsione ai danni di imprenditori, tre arresti

La Polizia di Stato di Enna ha eseguito tre ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di soggetti indagati per estorsione tentata, continuata e aggravata dal metodo mafioso ai danni di imprenditori locali. L’operazione e’ il seguito e lo sviluppo di quella denominata “Homo Novus”, che il 20 settembre 2013, a conclusione di articolate e complesse attivita’ investigative condotte dal commissariato di di Leonforte e dalla Squadra Mobile ennese, ha portato al fermo di diverse persone. Le indagini avevano evidenziato come si fosse costituita sul territorio un’associazione a delinquere di tipo mafioso, dedita alla commissione di delitti di ogni genere e, piu’ specificatamente, estorsioni, traffico di stupefacenti e danneggiamenti, al fine di acquisire, in modo diretto e indiretto, la gestione o comunque il controllo di attivita’ economiche, per realizzare profitti di vario genere per loro e per altri. Il prosieguo delle attivita’ investigative hanno messo in luce altri tentativi di estorsione operati dai tre arrestati ai danni di altri imprenditori di Leonforte....

Leggi tutto

Enna. Unicredit: banca lancia “Start lab” da Università Kore

Presentata ieri (giovedì) ad Enna, presso la Facolta’ di Economia aziendale dell’Universita’ Kore, UniCredit Start Lab, la nuova piattaforma di formazione, servizi di incubazione, risorse finanziarie e spazi fisici messa a punto per supportare le startup, l’innovazione e le nuove tecnologie. Per la banca hanno partecipato Angelo Giunta, responsabile dell’area commerciale di Caltanissetta ed Enna, Giovanna Randazzo, responsabile del Distretto di Enna, Rita Alu’ e Marinella Biondo dell’area Settore Pubblico e Sviluppo del territorio Sicilia. All’incontro – che fa parte di una piu’ ampia presentazione dell’iniziativa di UniCredit presso gli Atenei Siciliani e le principali realta’ che sostengono l’autoimprenditorialita’ giovanile – hanno preso parte circa 80 studenti del corso sulla creazione d’impresa, tenuto da Vincenzo Fasone, docente della Facolta’ di Economia aziendale dell’Universita’ Kore. La piattaforma UniCredit Start Lab consentira’ di selezionare le startup piu’ innovative attraverso un processo di valutazione supportato da commissioni di esperti composte da imprenditori, investitori professionali, manager e tecnici. Le startup selezionate avranno accesso a percorsi di formazione, attivita’ di mentorship, servizi d’incubazione e possibilita’ di effettuare incontri con imprenditori e investitori a fini commerciali o di investimento. UniCredit Start Lab prevede anche la possibilita’ di un co-investimento da parte di UniCredit. Inoltre la Banca rendera’ disponibile, per le migliori startup operanti nel settore finanziario, “FinTech Accelerator” un acceleratore d’impresa nato a Milano allo scopo di offrire spazi fisici di coworking e servizi dedicati. Innovatori e giovani imprenditori possono presentare la propria candidatura attraverso il portale www.unicreditstartlab.eu, dove sono indicati tutti i dettagli necessari per la partecipazione, entro il termine del 30 giugno. “L’innovazione e’ la base per competere e crescere – ha affermato Angelo Giunta – e anche in questo nostro territorio la richiedono il mercato e i nostri clienti. Vogliamo puntare sempre piu’ sul futuro del nostro Paese, caratterizzato da giovani brillanti che hanno bisogno di un partner esperto affinche’ si crei un nuovo concetto di economia e nuova occupazione. La nostra Banca vuole essere partner di quanti credono in questo progetto di crescita e d’innovazione”....

Leggi tutto
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com