Catania. Airbnb e il Comune firmano l’accordo su imposta di soggiorno direttamente dalla piattaforma
Apr18

Catania. Airbnb e il Comune firmano l’accordo su imposta di soggiorno direttamente dalla piattaforma

Airbnb e il Comune di Catania firmano l’accordo per la riscossione e il versamento dell’imposta di soggiorno direttamente dalla piattaforma. In questo modo, il pagamento e la riscossione dell’imposta saranno più semplici e digitali, contribuendo anche ad azzerare il rischio di evasione. L’accordo è stato annunciato oggi durante la conferenza stampa che si è svolta a Palazzo degli elefanti, e alla quale hanno partecipato Salvo Pogliese, Sindaco di Catania, e Giulio Del Balzo, Public Policy Associate Airbnb Italia. Catania si aggiunge così alle altre città, in Italia e all’estero, che hanno compiuto un passo avanti fondamentale con la digitalizzazione di questa procedura, agevolando chi desidera affittare case e appartamenti in piena regola con la normativa comunale. Dal 1 maggio 2019 l’accordo diverrà operativo, e sarà Airbnb a riscuotere l’imposta di soggiorno già al momento della prenotazione, versandola poi direttamente al Comune. I prezzi degli alloggi disponibili sul portale saranno già comprensivi dell’imposta – 2 euro a persona per notte – che verrà poi versata automaticamente nelle casse...

Leggi tutto
Catania. Report immobiliare Tecnocasa martedì 9 aprile
Apr03

Catania. Report immobiliare Tecnocasa martedì 9 aprile

Martedì 9 ottobre alle ore 16.30 a Catania il tradizionale appuntamento con il Report immobiliare Tecnocasa dal titolo:“CATANIA: mercato in ripresa. Il giusto prezzo dell’immobile velocizza le vendite”. L’incontro, che si svolgerà presso l’Hotel Nh Catania Centro a Piazza Trento, 13, vedrà la partecipazione di: Calogero Curcio, Area manager Gruppo Tecnocasa Sicilia; Carmelo Scuto, consulente Tecnocasa; Marco Leonardi, consulente senior Kiron Parnter spa.  ...

Leggi tutto
Catania. Volotea: nel 2018 dal capoluogo etneo trasportati 757 mila passeggeri
Mar28

Catania. Volotea: nel 2018 dal capoluogo etneo trasportati 757 mila passeggeri

Volotea, la compagnia aerea delle medie e piccole città in Europa, ha trasportato a Catania più di 757.000 passeggeri nel 2018, pari ad un incremento del 15% rispetto al 2017. La compagnia decolla da Catania verso 8 destinazioni, 5 delle quali operate in esclusiva. È già operativa, inoltre, la nuova rotta Catania-Pescara. Durante il 2018, al Fontanarossa, Volotea ha operato oltre 5.770 voli, registrando un load factor del 96%. La compagnia continua a volare alto, attestandosi, così, come una delle low-cost di maggiori dimensioni e in più rapida crescita a livello europeo. “Dopo questi sette anni di attività a Catania, siamo molto orgogliosi della crescita di Volotea. Siamo passati da una sola rotta nel 2012 alle 8 rotte del 2019 consolidando, anno dopo anno, la nostra presenza presso lo scalo etneo – ha affermato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea. – Per la gioia dei nostri passeggeri, colleghiamo Catania con 8 destinazioni, 7 in Italia (Ancona, Bari, Genova, Napoli, Pescara, Venezia e Verona) e dall’anno scorso voliamo anche verso 1 destinazione francese (Tolosa)”. “Volotea rappresenta per l’aeroporto di Catania un partner strategico – dichiara Nico Torrisi, Amministratore Delegato di SAC, la società che gestisce lo scalo etneo – che consente di collegare la città etnea con importanti realtà nazionali e internazionali. In particolare, l’attivazione della tratta su Pescara ha consentito di connettere due regioni rimaste in passato distanti e, in generale, di poter raggiungere comodamente dalla Sicilia le zone dell’Italia centrale. “Siamo soddisfatti, dunque, che Volotea, la compagnia che collega le piccole e medie realtà, con le sue 7 rotte nazionali, cui si è aggiunta di recente anche quella internazionale su Tolosa, abbia consentito e consenta a oltre 700 mila passeggeri siciliani di muoversi e viaggiare”. A livello internazionale, nel 2019, verranno lanciate e saranno disponibili per la vendita 41 nuove rotte, per un totale di 319 collegamenti tra 83 città europee di medie e piccole dimensioni in 13 Paesi. Volotea si è, inoltre, classificata tra le compagnie aeree che lanciano più rotte a livello mondiale. Volotea, che quest’anno stima di trasportare più di 7,5 milioni di passeggeri, continuerà a crescere e a incrementare le sue operazioni. Proprio per questo, la flotta della compagnia si arricchisce di 4 nuovi Airbus A319, per un totale di 34 aeromobili. Volotea ha 4 basi in Italia – Venezia, Palermo, Verona e Genova – dove sono stati creati complessivamente più di 300 posti di lavoro. La compagnia inaugurerà a maggio la sua nuova base a Cagliari. Tra i suoi uffici a Barcellona e le sue tredici basi, nel 2019 saranno aperte più di 200 nuove posizioni in Volotea, per capitalizzare la sua continua crescita operativa. CRESCITA...

Leggi tutto

Catania. UniCredit: il 21 marzo il Forum delle economie Agrifood

    Palermo, 20 marzo 2019 – Gli scenari e le prospettive del settore agroalimentare con un focus sulla Sicilia saranno al centro del Forum delle economie Agrifood, organizzato da UniCredit ed in programma a Catania alla Camera di Commercio Sud Est Sicilia (Piazza della Borsa) il prossimo 21 marzo con inizio alle ore 10,30. Il programma del Forum prevede i saluti introduttivi di Salvatore Malandrino, Regional Manager Sicilia di UniCredit, e di Pietro Agen, Presidente Camera di Commercio Sud Est Sicilia. A seguire verrà presentato uno studio sugli scenari e le prospettive del settore agroalimentare con un focus sulla Sicilia a cura di Luigia Campagna, Industry Advisory, Corporate Sales & Marketing di UniCredit. I lavori proseguiranno con una tavola rotonda, moderata dal giornalista Leonardo Lodato, alla quale parteciperanno Francesco Ferreri, Presidente Coldiretti Sicilia, Andrea Anastasi, Amministratore Anastasi srl, Francesco Pecorino, Amministratore Unico Gustibus Alimentari srl e Sebastiano Alba, Amministratore Unico Oranfrizer srl. Le conclusioni saranno svolte da Ferdinando Natali, Responsabile Corporate Business Sicilia di UniCredit...

Leggi tutto
Catania. Confindustria, oggi e domani visita ambasciata Paesi Bassi
Mar11

Catania. Confindustria, oggi e domani visita ambasciata Paesi Bassi

Rafforzare le relazioni economiche e commerciali tra la Sicilia e i Paesi Bassi attraverso il filo conduttore della sostenibilità e dell’ innovazione. Questo l’obiettivo della visita organizzata dall’Ambasciata dei Paesi Bassi in collaborazione con Confindustria Catania che fa tappa oggi e domani (11 e 12 marzo) nella città etnea con un fitto programma di incontri con i rappresentanti di istituzioni, università e imprese. Questa mattina, nella sede di Confindustria, la delegazione composta da Claudia Pieterse e Chris Schoenmakers, rispettivamente Consigliere e Addetto per gli Affari economici e commerciali dell’Ambasciata, insieme a Fabrizio Geraci, Console dei Paesi Bassi a Catania, è stata accolta dal presidente degli industriali etnei Antonello Biriaco. Presenti all’incontro Giovanni Grasso, direttore di Confindustria Catania; Giuseppe Arcidiacono, assessore comunale alle Infrastrutture; Roberto Purrello, direttore del Dipartimento Scienze chimiche dell’Università di Catania; Giuseppe Sorbello, presidente sezione Hi –tech e Ict di Confindustria Catania; Salvo Sciré (Università di Catania); Agata Matarazzo (Cts Salone Mediterraneo);  Virginia Puzzolo (capo settore Ricerca spaziale della Commissione europea),  Adriana Santanocito (Orange Fiber); Mirko Viola (Wcap Catania). “Abbiamo grande interesse nell’approfondire le opportunità di scambio e di collaborazione con realtà come i Paesi Bassi – ha dichiarato Biriaco –, potenza economica tra le più avanzate al mondo, leader nell’innovazione, nei trasporti e nella logistica,  che ospita il più importante porto d’Europa.  Ci sono ampi spazi per allargare i nostri orizzonti verso un partner di rilevanza sempre più strategica. Il nostro territorio, anche in vista di una prossima istituzione delle Zes,  può diventare un’area fortemente attrattiva per nuovi investimenti esteri. Facilitare queste relazioni è nostro compito primario per sostenere la crescita dimensionale delle imprese e contribuire alla diffusione delle produzioni made in Sicily nel mondo”. Nel corso dell’incontro la delegazione ha sottolineato la vicinanza  tra i due Paesi ricordando la visita di stato in Italia dei reali dei Paesi Bassi,  re Willem-Alexander e la regina Maxima,  svoltasi nel giugno 2017 con tappa anche in Sicilia e, nel  gennaio 2019,  la firma dell’accordo bilaterale tra il ministro degli Affari esteri Moavero e il suo omologo olandese Blok. “Siamo davvero molto contenti di essere a Catania per visitare alcune eccellenze di questo territorio, per confrontarci con le istituzioni e per identificare i settori di maggiore collaborazione tra la Sicilia e i Paesi Bassi – ha dichiarato Claudia Pieterse -. Penso in particolare allo sviluppo aeroportuale, il porto e la logistica, il water management, l’agroalimentare, le start-up, l’energia sostenibile e l’economia circolare.  L’Italia e i Paesi Bassi sono già  partner commerciali molto importanti con uno scambio totale di oltre 30 miliardi di euro. Rivolgo un grazie di cuore a Confindustria Catania,  alle istituzioni e alle aziende che operano in...

Leggi tutto
Catania. “Io resto al Sud” un incontro per spiegare accordo Banca Intesa SP-Abi-Invitalia
Mar11

Catania. “Io resto al Sud” un incontro per spiegare accordo Banca Intesa SP-Abi-Invitalia

Intesa Sanpaolo ha siglato con ABI e Invitalia la convenzione Resto al Sud, l’iniziativa che sostiene la nascita di nuove attività imprenditoriali avviate nelle regioni del Mezzogiorno. Domani 12 marzo un incontro   Catania vuole offrire una visione delle iniziative a supporto dei giovani che intendono cogliere questa opportunità. Ecco il programma Martedì 12 marzo 2019, ore 9.30 Istituto Superiore Statale Carlo Gemmellaro Corso Indipendenza 229 – Catania Introduzione ai lavori Concetta Valeria Aranzulla, Dirigente Scolastico ISS Carlo Gemmellaro Saluti di apertura Salvo Pogliese, Sindaco di Catania Giorgio Sangiorgio, Presidente Ordine dei Commercialisti di Catania Intervengono Giuseppe Glorioso, Invitalia Pierluigi Monceri, Direttore Regionale Lazio, Sardegna e Sicilia Intesa Sanpaolo Agatino Di Gregorio, Direttore Area Retail Catania Intesa...

Leggi tutto
Catania. Il Regno Unito sceglie Catania per la tappa conclusiva di UK-Italy Business Boost
Mar05

Catania. Il Regno Unito sceglie Catania per la tappa conclusiva di UK-Italy Business Boost

Dopo Bari, Milano e Trieste, il Department for International Trade (DIT) Italia sposta temporaneamente la sua sede ufficiale e si stabilisce per due giorni a Catania, con l’obiettivo di rafforzare la collaborazione con le istituzioni locali e con le imprese del territorio. La quarta tappa conclusiva del primo progetto “UK-Italy Business Boost Pop-Up office” si terrà a Catania il 7 e 8 marzo. Durante gli incontri del primo giorno, giovedì 7 marzo, presso la sede di Confindustria Catania (viale Vittorio Veneto 109), ore 10.00,  le aziende e le istituzioni avranno l’opportunità di approfondire aspetti e opportunità di business del mercato britannico in diversi settori, e di presentare la propria realtà ed eventuali progetti per il futuro. Saranno presenti il Vice Ambasciatore Britannico per l’Italia Ken O’Flaherty, il Console Generale e Direttore DIT Italia Tim Flear, il Console Generale Britannico Aggiunto e Vice-Direttore DIT Italia, Danielle Allen e alcuni dipendenti di DIT Italia specializzati nella consulenza aziendale in vari settori. Il Console Generale e Direttore DIT Italia Tim Flear ha dichiarato che “A nome del Department for International Trade Italia sono veramente lieto di poter rafforzare ancora di più la collaborazione con le realtà di questo magnifico territorio, a partire da Confindustria e le aziende che operano in questa zona. L’obiettivo della nostra iniziativa è proprio intensificare la cooperazione e far conoscere le opportunità di business per le aziende italiane e per quelle britanniche. L’export vitivinicolo siciliano verso il Regno Unito è un chiaro esempio del notevole apprezzamento di cui godono i migliori prodotti di questa terra nel nostro paese.” Il giorno 8 marzo, nella splendida cornice di Palazzo Biscari a Catania, si terrà l’evento Outstanding Women in Southern Italy. L’iniziativa ha lo scopo di celebrare e onorare donne originarie del Sud Italia che si sono distinte per i loro esempi innovativi, creativi o di imprenditoria femminile, con l’obiettivo di offrire al pubblico l’opportunità di conoscere i loro successi e ascoltare le loro testimonianze. L’evento includerà due momenti di discussione, in cui donne di diversi settori racconteranno le loro storie, e una cerimonia di premiazione dove verranno assegnati 10 premi a donne di grande ispirazione. I premi verranno assegnati dal Vice Ambasciatore Britannico per l’Italia Ken O’Flaherty e dal Console Generale Aggiunto Danielle Allen....

Leggi tutto
Catania. Bankitalia, un incontro sulla stabilità del sistema finanziario
Feb20

Catania. Bankitalia, un incontro sulla stabilità del sistema finanziario

Bankitalia ritorna a Catania con l’iniziativa itinerante “Incontri con la Banca d’Italia”, una serie di eventi dedicati ai cittadini, con il fine di accrescere presso il grande pubblico la conoscenza della banca centrale italiana. Nel capoluogo etneo si e’ tenuto l’incontro “La stabilita’ nel settore finanziario e la tutela del consumatore dei servizi bancari e finanziari”: con un linguaggio chiaro e attraverso la proiezione di video e infografiche, gli esperti della Banca d’Italia hanno spiegato i meccanismi della vigilanza, gli strumenti che si attivano in caso di crisi, le forme di tutela dei cittadini, l’educazione finanziaria. L’incontro, moderato da Gian Luca Trequattrini (Capo del Servizio Segreteria particolare del Direttorio e comunicazione, Banca d’Italia), ha visto la partecipazione di Gennaro Gigante (Direttore della Filiale di Catania, Banca d’Italia) e degli esperti della Banca d’Italia Giorgio Donato (Vice Capo del Servizio Supervisione bancaria 1, Banca d’Italia), Roberto Cercone (Vice Capo dell’Unita’ di Gestione e Risoluzione Crisi), Roberta Nanula (Capo della Divisione Educazione finanziaria del Servizio Tutela dei clienti e antiriciclaggio). Quindi una tavola rotonda e una sessione di domande con il pubblico, con la partecipazione di Sebastiano Mazzu’ (Professore associato di Economia degli Intermediari Finanziari presso il Dipartimento Economia e Impresa dell’Universita’ degli Studi di Catania e membro supplente del Collegio di Palermo dell’Arbitro Bancario e Finanziario) e dei giornalisti Stefania Tamburello (Il Corriere della Sera) e Leonardo Lodato (La Sicilia). L’interazione con il pubblico in sala, accanto alla presentazione e alla tavola rotonda, ha previsto anche il contatto diretto tra relatori e pubblico con il supporto di un’app sviluppata per l’occasione....

Leggi tutto
Catania. Economia. “Manovra finanziaria e prospettive per le PMI”. Sabato incontro M5S in città
Gen31

Catania. Economia. “Manovra finanziaria e prospettive per le PMI”. Sabato incontro M5S in città

Si terrà sabato 2 febbraio, dalle 17.00 alle 21.00, l’incontro organizzato dal Movimento 5 Stelle su “Manovra finanziaria e prospettive per le PMI. L’appuntamento è in programma al Grand Hotel Baia Verde, in via Angelo Musco 8, Acicastello (CT).L’incontro è rivolto a cittadini e imprese, startuppers e commercialisti vedrà la presenza dei portavoce M5S a più livelli istituzionali tra cui Santi Cappellani, Luciano Cantone e Laura Paxia, deputati alla Camera, Josè Marano, deputato all’Ars e poi ancora Loredana Gallia, Salvatore Grasso, dottori commercialisti e Luigi Polo Dimel, commercialista tributarista. “In queste settimane – spiega Jose Marano – è indispensabile spiegare nel dettaglio quali sono i provvedimenti messi in atto dal governo Conte per le piccole e medie imprese, per incentivare l’occupazione e far ripartire l’economia. La manovra finanziaria contiene misure concrete di sostegno al reddito, alle imprese e incentivi fiscali a chi fa impresa. L’appuntamento di questo fine settimana – conclude Marano – sarà un’utile occasione per parlarne direttamente con i cittadini e il mondo delle...

Leggi tutto
Catania. Confindustria e Siemens, imprese a lezione di nuove tecnologie
Gen24

Catania. Confindustria e Siemens, imprese a lezione di nuove tecnologie

Le nuove tecnologie e i  servizi digitali sono una leva strategica di competitività per ridurre costi, migliorare qualità ed efficienza dei processi produttivi:    dalla realtà aumentata alla simulazione digitale, dalle soluzioni per la cyber security alla manutenzione predittiva.  Di questo si è discusso oggi nella sede di Confindustria, a Catania, nel corso dell’incontro promosso  da Siemens e Digital Innovation Hub Sicilia nell’ambito dell’accordo “100 giornate per le imprese manifatturiere”. L’intesa, siglata da Siemens e Confindustria, ha l’obiettivo di diffondere tra le imprese la conoscenza e le opportunità offerte dalla digitalizzazione e dalle tecnologie legate a Industria 4.0. “Nella partita dell’innovazione non si può giocare in solitaria –  ha detto il  presidente di Confindustria Catania Antonello Biriaco aprendo i lavori del seminario  -. E un partner come Siemens è una garanzia di affidabilità ed eccellenza.  Nelle Pmi che hanno fatto innovazione il fatturato è cresciuto in media del 10%, mentre l’export è aumentato del 5,3%”. “L’accordo con Confindustria – ha affermato Giuliano Busetto,  Country Division Lead delle divisioni Digital Factory e Process Industries and Drives di Siemens Italia e Presidente di Siemens Industrial Software Srl – “mette in evidenza il nostro ruolo di protagonisti primari nel mercato italiano dell’automazione di fabbrica ma anche di pionieri nel mondo della digitalizzazione d’impresa in qualità di contributori attivi al tavolo di lavoro che ha definito il concetto stesso di Industry...

Leggi tutto
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com