Catania. Sicurezza sul lavoro, incontro dell’Aias
Nov15

Catania. Sicurezza sul lavoro, incontro dell’Aias

Perché è importante parlare di formazione di salute e sicurezza sul luogo di lavoro? Parte da questo quesito l’incontro dal titolo “Sicurezza sul lavoro? Si formi chi può!” organizzato da Aias Sicilia (Associazione italiana fra gli addetti alla sicurezza), in programma venerdì 18 novembre 2016 a partire dalle ore 9 al Palazzo della Cultura di via Vittorio Emanuele 121, a Catania. L’Aias lavora da sempre a tutela dei professionisti siciliani. L’associazione, presieduta da Sebastiano Trapani, di recente eletto Componente del Consiglio Direttivo & Ufficio di Presidenza AIAS a livello nazionale, si muove su tutta l’Isola. “Oggi, viviamo in un mondo interconnesso, dove l’informazione viaggia alla velocità della luce e in modo sincrono. Il Formatore della Sicurezza se vuole sopravvivere deve comprendere le regole del gioco. – afferma Sebastiano Trapani che aprirà il convegno – Il lavoratore è informato, esigente e consapevole del suo ruolo all’interno del contesto. Non è un sub alterno nei confronti del sistema, ama testare la sicurezza, ha voglia di intrecciare relazioni sociali, ricercare emozioni e coinvolgimento. Se riusciremo ad instillare un’idea giusta e condivisibile, costruendo una conversazione attorno alla salute e sicurezza, se centreremo il cuore dei lavoratori, lasciando un segno indelebile, saranno loro stessi a diffondere l’eco del messaggio”. Al tavolo dei relatori ci saranno Marco Consoli Magnano di San Lio, vice sindaco di Catania; Rosario Di Stefano, direttore Spresal-Asp Ct; Antonio Leonardi, componente del Coordinamento delle Regioni e del GdL Formazione Rspp, Direttore area tutela e sicurezza sul lavoro dell’Asp Catania; Elisa Gerbino, coordinatore del GdL Ciip Scuola; Sebastiano Calleri, responsabile nazionale sicurezza Cgil; Salvatore Lizzio, direttore responsabile U.O. sicurezza impianti e macchine Asp Catania; Antonio Gulisano, Rspp- Università degli Studi di Catania; Santo Saluzzo, vice comandante provinciale Vigili del Fuoco di Catania; Santo De Luca, responsabile U.O. controllo e vigilanza Spresal-Asp 3 Catania;  Monica Cicci, owner Naiché servizi per l’impresa srl; Marco Emmanuele, owner Plasso srl; Ernesto Ramistella, coordinatore nazionale AProMel...

Leggi tutto
Catania. Uil: Alfio Avellino nuovo segretario provinciale Uiltec
Nov15

Catania. Uil: Alfio Avellino nuovo segretario provinciale Uiltec

Alfio Avellino, 55 anni, e’ il nuovo segretario provinciale della Uiltec di Catania, l’organizzazione dei lavoratori Uil dei settori Tessile, Energia e Chimica. Eletto dal Consiglio territoriale Uiltec, Avellino prende il posto di Giovanni Santagati. La vertenza Pfizer, a tutela dei livelli occupazionali e delle professionalita’ presenti nello stabilimento catanese, e la battaglia contro il caro-tariffe energetiche – “le piu’ care, le piu’ penalizzanti, d’Italia”, ha esclamato Avellino – sono state al centro dell’intervento del neosegretario. La Uiltec, pero’, e’ anche il sindacato di riferimento delle aziende partecipate cittadine e Alfio Avellino ha ricordato come la sua organizzazione “condivida con la Uil etnea, guidata da Fortunato Parisi, le preoccupazioni per la svolta sempre annunciata, mai concretamente avviata, nelle societa’ del Comune di Catania”. Alla riunione dell’Esecutivo Uiltec hanno preso parte il segretario nazionale Paolo Pirani con la segretaria organizzativa Rosaria Pucci, il segretario regionale Emanuele Sorrentino e la segretaria organizzativa Grazia Mazze’, il segretario generale della Uil di Catania Fortunato Parisi. La nuova Segreteria territoriale Uiltec, oltre che da Alfio Avellino, e’ composta da Anna Longo, Antonino Barbagallo, Salvatore Musumeci e dal responsabile organizzativo Domenico D’Antone....

Leggi tutto
Catania. Confapi firma accordo con Cgil, Cisl, Uil
Nov07

Catania. Confapi firma accordo con Cgil, Cisl, Uil

Gli accordi interconfederali sulla rappresentanza e la detassazione dei premi di produttivita’, gia’ sottoscritti a livello nazionale lo scorso 26 luglio saranno siglati anche a livello locale tra il vicepresidente nazionale di Confapi, Francesco Napoli, con delega per la Sicilia, i segretari provinciali Giacomo Rota per la Cgil, Fortunato Parisi per la Uil e Maurizio Attanasio in rappresentanza della Cisl. Le finalita’ degli accordi e le prossime iniziative di Confapi Sicilia saranno illustrate nel corso di una conferenza stampa che si terra’ domani, alle 17, nella sala “Mico Geraci” della Uil, in Via Antonino di Sangiuliano 365, a Catania....

Leggi tutto
Catania. “Pulire Mediterraneo”, a Etnafiere la filiera delle imprese di pulizia
Nov07

Catania. “Pulire Mediterraneo”, a Etnafiere la filiera delle imprese di pulizia

  La filiera italiana della pulizia professionale è in fermento per una nuova realtà fieristica, punto di riferimento unico per il Sud Italia e il bacino del Mediterraneo. Non a caso si chiama Pulire Mediterraneo ed è in programma dal 12 al 15 novembre ad Etnafiere, centro fieristico di Etnapolis. Diverse le istituzioni che stanno accogliendo con favore ed orgoglio la scelta siciliana di Afidamp, promotore della Fiera e delle esposizioni del network “PULIRE” negli Emirati Arabi, Australia, India, Russia, Sud Africa, Spagna, Iran, Verona. Aperta agli operatori del settore, fabbricanti e distributori italiani di macchine, prodotti e attrezzi per la pulizia professionale e l’igiene degli ambienti e ai consumatori, Pulire Mediterraneo sarà una  quattro giorni di full immersion tra le eccellenze del settore del cleaning e un’occasione di aggiornamento  per  addetti ai lavori e  professionisti, non solo del mondo del pulito ma anche di quello ricettivo e ricettivo-assistenziale e della...

Leggi tutto
Catania. Cordata Confcommercio lunedì fa conferenza stampa su Cciia Sud-Est
Nov04

Catania. Cordata Confcommercio lunedì fa conferenza stampa su Cciia Sud-Est

Lunedì 7 novembre, alle ore 10,30, presso la sede di Confcommercio Catania in via Mandrà 8, la cordata facente capo a Confcommercio e alla quale sono legate Confcommercio Siracusa e Ragusa; Confesercenti Catania e Ragusa; CIDEC Catania e Siracusa; FIARCOM; FAI Conftrasporto; ASSOTIR; SILT; ANCOTUS; Casartigiani Catania, Siracusa e Ragusa; Fedarcom; Fiarcom; CIA Catania; Coldiretti Catania, Confagricoltura Catania; UNSIC Catania, incontra la stampa per nuove comunicazioni sulla costituzione della Camera di Commercio del...

Leggi tutto
Catania. Agata Aiello nuovo presidente Acli
Ott25

Catania. Agata Aiello nuovo presidente Acli

«La complessità economica e sociale che stiamo vivendo ci impone la ricerca di nuove soluzioni sostenibili ed innovative; investiremo sui nostri servizi, riarticolandone l’offerta e svilupperemo nuove progettualità». Queste le parole della neo eletta presidente provinciale delle Acli di Catania, Agata Aiello, scelta all’unanimità dal Consiglio Provinciale, presieduto dal Presidente Regionale Stefano Parisi, per continuare l’opera del predecessore Franco Luca. Aiello ha già chiari gli obiettivi per i prossimi anni: “Saranno anni di responsabilità e di forte impegno in continuità con l’opera di chi mi ha preceduto. Senza mai perdere di vista la nostra mission e il nostro “essere movimento” educativo e sociale, l’impegno che ci aspetta sarà quello di essere attenti alle fasce più deboli e alle situazioni di emarginazione sociale”. “Promuoveremo iniziative di solidarietà e azioni di sostegno per i più fragili – continua la neopresidente -, raccogliendo le istanze più urgenti del nostro territorio, come l’aumento delle disuguaglianze e dell’ingiustizia sociale, per cercare soluzioni e proporre progetti. Questa crisi ci richiede un’assunzione di responsabilità per il futuro e per il bene comune”. Il team di presidenza è composta da: Salvo Tosto, Vice Presidente con delega al Terzo Settore; Sebastiano Di Stefano, Vice Presidente con delega allo sviluppo e promozione dell’associazione; Andrea Moschella, Responsabile Sviluppo Associativo; Carmelo Sferro, Responsabile Amministrativo, delega al Patronato; Daniela Borzì, delega al servizio civile; Antonella Garofalo, delega alle politiche familiari e alla vita cristiana; Ignazio Maugeri, delega al lavoro; Giorgio Ferrigno, delega alla progettazione; Flora Marchese, responsabile coordinamento donne; Franco Luca, Federazione Anziani e Pensionati; Carmelo Seminara, Unione Sportiva Acli. Invitati permanenti: Vittorio Bertone, delega culture e innovazioni; Massimo Asero, delega Ufficio Studi, Inclusione e Cittadinanza; Natale Costanzo, delega alla legalità; Daniele Ridolfo, delega allo sviluppo relazioni con il mondo...

Leggi tutto
Catania. Confindustria, sviluppo e territorio, focus su sicurezza e responsabilità sociale
Ott20

Catania. Confindustria, sviluppo e territorio, focus su sicurezza e responsabilità sociale

Cultura della sicurezza, della legalità e della responsabilità sociale d’impresa. Un mix indispensabile per affermare un modello di sviluppo compiuto, capace di assicurare competitività, nuovi investimenti e benessere diffuso anche alla Sicilia: un luogo in cui non mancano talenti ed eccellenze imprenditoriali, ma nel quale carenze e vincoli frenano le potenzialità di crescita. Da  queste considerazioni prende spunto il convegno organizzato nell’ambito della “Settimana europea della sicurezza” da STMicroelectronics e Confindustria Catania il prossimo lunedì 24 ottobre,  a partire dalle ore 14.00, presso l’Auditorium Carlo Marino di  ST (Via Franco Gorgone, XV strada Zona Industriale),  che metterà a confronto imprenditori e manager, insieme a rappresentanti delle istituzioni, personalità del mondo giuridico e politico. L’ obiettivo è  avviare la costruzione di un dialogo tra gli attori dello sviluppo,  a partire dagli esempi di buone pratiche messe in campo dalle più significative realtà imprenditoriali insediate nell’area industriale di Catania, cuore produttivo della Sicilia orientale. L’agenda dei lavori, moderati dal giornalista Salvo Fallica,  prevede in apertura i saluti dell’amministratore delegato di ST Italia,  Carmelo Papa, del vice presidente vicario di Confindustria Catania,  Antonello Biriaco, e del sindaco di Catania Enzo Bianco. Seguiranno gli interventi di  Bruno Giordano, magistrato presso la Corte Suprema di Cassazione e consulente della Commissione  parlamentare di inchiesta sul fenomeno degli infortuni sul lavoro del Senato, e di Francesco Caizzone, direttore del sito ST di Catania. Successivamente, testimonianze aziendali saranno offerte da Luigi Scavone (responsabile Ambiente, Salute e Sicurezza di Pfizer Catania), da Nicola Torre (presidente Zoetis Catania), da Antonello Irace (CEO di 3Sun), da Luca Busi (amministratore delegato di Sibeg) e da Rosario Caffo (store manager IKEA di Catania). Il convegno  proseguirà con gli interventi di Antonello Biriaco e di Mariella Lo Bello,  assessore regionale alle Attività produttive. Le conclusioni saranno affidate alla senatrice Camilla Fabbri,  presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno degli infortuni sul lavoro del Senato....

Leggi tutto
Catania. Al via la 10a edizione del Salone Expo Bimbo
Ott13

Catania. Al via la 10a edizione del Salone Expo Bimbo

    Domani, venerdì 14 ottobre, alle ore 10.30, (con apertura al pubblico alle ore 10.00)  ad Etnafiere, il centro fieristico di Etnapolis, verrà inaugurata la decima  edizione di Expo Bimbo, il Salone nazionale dedicato alle famiglie,  gestanti, mamme e ai bambini di età compresa tra i zero e i 12 anni. Mascotte, merende sane e golose, palloncini colorati, giochi, animazione, attività fisica … sarà il modo di accogliere tutti, grandi e piccini, specie le scolaresche, quest’anno particolarmente numerose, ospiti speciali per festeggiare in allegria il 10° compleanno di Expo Bimbo. Organizzato da Barbara Mirabella,  manager di Expo e direttore generale del centro fieristico Etnafiere, al taglio del nastro di domani sono attesi: l’europarlamentare Salvo Pogliese, il Sottosegretario di Stato Giuseppe Castiglione, l’assessore del Comune di Belpasso Bianca Prezzavento,  l’assessore del Comune di Ragalna Lucia Saladdino, il direttore di Etnapolis Alfio Mosca,  il presidente della FederNuoto Sicilia Sergio Parisi,  il presidente della protezione civile di Biancavilla Giuseppe Scandurra, oltre ad una vasta rappresentanza di giornalisti e blogger del settore. Sin dalla giornata inaugurale, l’energia di Expo Bimbo contagerà tutti! Il PROGRAMMA EVENTI di questa 10° edizione, infatti, è particolarmente interessante e ricco. Domani Raccontafavole e i giochi di una volta con gustosi intermezzi di sana merenda: pane e marmellata bio. Un Workshop in collaborazione con la Polizia Postale Sicilia Orientale, il dirigente dott. La Bella sarà il protagonista di “Mamme Social: istruzioni per l’uso”  illustrando i pericoli e il buon uso dei social quando si hanno bimbi in casa. Modera l’appuntamento la giornalista Eva Spampinato. Altro workshop importantissimo sarà quello intitolato “Prevenzione di incidenti in età pediatrica” dove verranno insegnate le tecniche di disostruzione infantile. Alimentazione e natura sempre al primo posto per Expo Bimbo che ospiterà gli incontri del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente  dell’ Università di Catania, “Il clima sta cambiando,  l’alimentazione e l’agricoltura anche” e del CNR di Catania “L’uomo che piantava gli alberi”. L’attività fisica non mancherà nella “tre giorni” ad Etnafiere grazie alla Virgin Active che ogni giorno coinvolgerà le famiglie nella pratica di varie attività, dal “Crossactive Kids” al judo, dalla “Gymnastic” alla “Mammafit”. Concluderà la giornata il meeting del Collegio delle ostetriche della Provincia di Catania che parlerà di Alimentazione e sessualità in gravidanza. Tutti i giorni, tra gli stand, le famiglie potranno fare colazione, merenda o “happy hour” con le ultime proposte dalle aziende leader in fatto di alimentazione per bambini e ogni giorno i bimbi potranno divertirsi con le attività, i giochi, le mascotte dei simpatici animatori di Snack Eventi. Due le aree dedicate per ogni età: Area Baby (1-3 anni) Area Junior (4-12 anni)  che in più saranno...

Leggi tutto
Catania. Agrumi e turismo, giovedì un seminario
Ott11

Catania. Agrumi e turismo, giovedì un seminario

   Agrumicoltura ed accoglienza possono essere un binomio vincente e caratterizzare sempre più il nostro territorio. E’ una prospettiva nuova quella di cui si occuperà il seminario formativo “Itinerari rurali – Le Vie della Zagara” che si terrà a Catania giovedì 13 ottobre alle 15.30 nella residenza universitaria Alcantara in via Caronda 129. Il seminario, aperto e gratuito, fa parte dei percorsi formativi di Social Farming, il progetto di Agricoltura sociale per la filiera agrumicola, promosso dal Distretto Agrumi di Sicilia, Alta Scuola Arces con il contributo non condizionato di The Coca-Cola Foundation. Il seminario è realizzato da Arces in sinergia con “Gusto di Campagna”, associazione culturale sottoscrittore del Patto di sviluppo del Distretto Agrumi di Sicilia istituita con lo scopo di promuovere e valorizzare il mondo rurale e i prodotti agricoli d’eccellenza con le modalità del Turismo Relazionale Integrato. Due i relatori, Angela Tanania – architetto, con oltre 10 anni di esperienza nella progettazione territoriale e nel rilancio dei sistemi produttivi locali oltre che nell’organizzazione dell‘offerta turistica integrata – e Mariagrazia Pavone, laureata in economia e gestione delle imprese turistiche, coordinatrice delle attività realizzate da “Gusto di campagna – Officina di cultura rurale”, network di mestieri e professioni a servizio delle aziende agricole multifunzionali dei soci. «Nel corso del seminario – spiegano i responsabili di Gusto di campagna – sarà illustrata l’offerta turistica relazionale integrata voluta dal Distretto Agrumi di Sicilia in sinergia con Gusto di campagna e realizzata con il coinvolgimento dei Consorzi di Tutela delle DOP e IGP agrumicole siciliane. L’offerta è composta dai sei itinerari sulle Vie della Zagara, tracciati nei territori corrispondenti a quelli individuati dalle IGP /DOP agrumicole riconosciute o in corso di riconoscimento. Via del Mandarino Tardivo di Ciaculli,  Via dell’Arancia di Ribera, Via dell’Arancia Rossa,  Via del Limone di Siracusa,  Via del Limone Interdonato, Via del Limone dell’Etna). Ogni itinerario, tracciato con valenze diverse e componibili è un “iter”, una “via di comunicazione” di tutte le identità locali a partire dai prodotti agrumicoli d’eccellenza». Il turismo relazionale integrato è una nuova formula basata sulla valorizzazione del territorio attraverso i prodotti agricoli, che diventano il trait d’union tra turista e produttore. «Bisogna prendere atto – aggiunge Pavone -. che oggi c’è una nuova sensibilità da parte del turista che vuole conoscere i luoghi di produzione e relazionarsi con chi i prodotti li coltiva e li trasforma». Insomma, percorsi che sono un “viaggio” dentro la nostra terra alla scoperta delle nostre produzioni di valore, un modo, anche, per offrire all’azienda agricola una chance in più, per aprirle nuove prospettive e accrescerne le potenzialità in un’ottica multifunzionale. E, infatti, il seminario è collegato al corso di formazione in “Multifunzionalità...

Leggi tutto
Catania. PharmEvolution, oltre 5.000 ingressi nella tre giorni della farmaceutica
Ott10

Catania. PharmEvolution, oltre 5.000 ingressi nella tre giorni della farmaceutica

Oltre 5.000 ingressi qualificati nei tre giorni di eventi targati PharmEvolution, un successo oltre ogni aspettativa. La sesta edizione della convention-evento della farmaceutica, che ieri sera ha chiuso i battenti nel centro Etnafiere,  riconferma il grande fermento della categoria e l’attenzione per quello che in pochi anni è diventato il terzo evento nazionale di settore. “Con PharmEvolution – afferma il vicepresidente di Federfarma Nazionale e presidente di Federfarma Catania Gioacchino Nicolosi – abbiamo spostato più a sud della penisola il baricentro dell’attenzione sulla farmacia, portando in Sicilia aziende del comparto che non si erano mai spinte oltre lo Stretto e invitando al nostro tavolo politici nazionali e autorevoli esperti attenti ai temi della salute. Tutto questo oltre a dimostrare la straordinaria vitalità della farmacia, incrinata ma non piegata dalla crisi, crea uno straordinario indotto per il nostro territorio e ridà fiducia al mercato e ai colleghi, non più costretti al pellegrinaggio nelle grandi fiere del nord. Anzi aumentano sempre più i farmacisti che arrivano da tutta Italia per partecipare a PharmEvolution”. E che la farmacia siciliana abbia voglia di imporsi nel panorama nazionale lo rivelano alcuni elementi emersi dai lavori congressuali. “Sulla ricetta dematerializzata la Sicilia fa scuola in Italia con un’adesione del 99%, noi invece siamo fermi al 66%”, ha dichiarato Francesco Pascolini, presidente di Federfarma Friuli, regione con cui quest’anno è stato avviato un confronto sulla farmacia. Ma non è tutto. La piattaforma informatica, realizzata da Federfarma Catania e presentata alla convention, consente di prenotare prestazioni diagnostiche e ambulatoriali con un clic dalla farmacia e di dematerializzare l’assistenza integrativa, cioè di erogare in farmacia i presidi per pazienti cronici, invalidi e diabetici con una tracciatura costante, decongestionando così gli uffici dell’Asp. Un’esperienza pilota che, come auspicato dal presidente della Commissione affari sociali della Camera Mario Marazziti (ospite della kermesse assieme a politici nazionali e regionali) “può diventare un modello strutturato grazie a un impegno diretto della regione Sicilia e dell’Asp di Catania”. Soddisfatta la presidente di Federfarma Nazionale Annarosa Racca, che non ha perso una sola edizione della convention: “Ho trovato farmacisti ancora più combattivi e convinti del ruolo di primo piano che dobbiamo giocare nell’ambito della sanità territoriale”. Su molti dei temi affrontati nella tre giorni, si è allungata l’ombra del capitale. Non più come incubo ma come opportunità, da cogliere e saper governare. Resta invece da affrontare il nodo della crisi, che solo in provincia di Catania ha portato alla chiusura di 7 farmacie in 21 mesi. In questo contesto al farmacista restano pochi e risicati margini di aumento del fatturato. Una possibile strategia è quella tracciata nel master Shackleton, che intercetta una crescita del...

Leggi tutto
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com