Catania. Cena di beneficenza Pro Santuario Valverde
Mar05

Catania. Cena di beneficenza Pro Santuario Valverde

  Ultimo appuntamento promosso dall’associazione culturale TerSicula che ha voluto contribuire alla raccolta fondi Un pilastro per Maria, avviata dalla parrocchia  per il restauro del Santuario Maria Santissima di Valverde (Ct). Venerdì 9 marzo 2018 alla Masseria Carminello di via Carminello 21, alle ore 21, è in programma la Cena Pro Santuario il cui ricavato andrà a sostenere le spese necessarie per la messa in sicurezza e il restauro dell’edificio religioso danneggiato dal cedimento del terreno sottostante. La cena proporrà il meglio della gastronomia mediterranea a km 0 per un viaggio culinario all’insegna dei sapori tipici della nostra terra. “Il Santuario è il centro del paese ma è anche una della maggiori attrattive, sia religiose che turistiche di Valverde. – spiega Lucia Tuccitto, responsabile culturale e promotrice del progetto di TerSicula – La valorizzazione del territorio è tra gli obiettivi principali della nostra associazione. Sostenere il fundraising Un pilastro per Maria era non solo doveroso ma indispensabile. Il Santuario dedicato alla Madonna ha una storia antichissima e rappresenta un fondamentale punto di riferimento non soltanto per i valverdesi, ma anche per migliaia di devoti che ogni anno arrivano in pellegrinaggio in città. Ha, infatti, una storia antichissima legata all’apparizione della Madonna. Inoltre è meta per tanti turisti che ne possono apprezzare la bellezza”. I titolari di Masseria Carminello, Antonio Rosano e Giovanni Samperi, aggiungono: “Siamo felici di dare il nostro sostegno a una causa così nobile. Il Santuario rappresenta il fulcro di Valverde e punto di riferimento per i giovani e la comunità religiosa”.   All’iniziativa, organizzata con la collaborazione di Snack Eventi, Cantine di Nessuno e Psv, e con il sostegno di Kia, Salus, associazione I poveri cavalieri di Cristo, Engq, hanno dato il loro contributo moltissimi volti noti della tv, del cinema, del teatro, dello sport, della cultura, dell’imprenditoria che hanno rivolto, grazie a uno spot, l’invito a partecipare alla serata.   I video sono stati girati da Poppi Aiosa, Gino Astorina, Flaminia Belfiore, Mari Bellapiana, Emanuele Bettino, Ornella Brunetto, Giuseppe Castiglia, Vincenzo Cosentino, Seby Costanzo, Giovanna Criscuolo, Maria Grazia Cucinotta, Giacomo Cuttone, Giovanna D’Angi, Lucio Di Mauro, Cristiano Di Stefano, Mirko Esposito, Salvatore Massimo Fazio, Francesca Ferro, Daniele Garozzo, Tiziana Giletto, Dino Giarrusso, Laura Giordani, Ornella Giusto, Enrico Guarneri, Guai Jelo, Carlo Kaneba, Biagio Izzo, I figli dell’Etna, I soldi spicci, Rossella Lanzafame, Salvo La Rosa, Cristiano Lucarelli,  Roberta Mangiafico, Aldo Messineo, Mikychef, Valeria Maglia, Stefano Masciarelli, Luciano Messina, Fiorenzo Napoli, Liliana Nigro, Mario Opinato, Patrizia Pellegrino, Anna Pettinelli, Francesco Pulvirenti, Paola Quattrocchi, Ketty Ranno, Umberto Smaila, Umberto Teghini.   Durante la serata, condotta da Lucilla Toscano, sono previsti momenti di intrattenimento, musica folk, spettacolo offerti...

Leggi tutto
Catania: riapre a Picanello storico mercato al coperto
Mar01

Catania: riapre a Picanello storico mercato al coperto

“Restituiamo alla citta’ questo mercato storico che deve diventare anche un luogo d’aggregazione in cui, per esempio, venire a mangiare e a incontrarsi”. Lo ha detto il sindaco di Catania, Enzo Bianco, nel corso della cerimonia di apertura del mercato al coperto di Picanello, in via Duca degli Abruzzi, rimasto chiuso per sei anni dopo un intervento dei carabinieri del Nas. In seguito alla chiusura, gli operatori che avevano dei box al coperto, per il degrado e la pericolosita’ della struttura, erano stati spostati all’esterno e costretti ad arrangiarsi in baracche. “Quando mi sono insediato – ha sottolineato Bianco – il Comune non aveva ne’ un progetto per il recupero di questo mercato ne’ risorse economiche. In questi anni sono tornato qui due volte per dei sopralluoghi, abbiamo messo a punto un progetto, trovato i fondi, bandito la gara d’appalto e i lavori, iniziati otto mesi fa, sono stati adesso conclusi consentendoci di riaprire la struttura”. “Questo – ha ricordato il Sindaco – era un mercato di qualita’ che serviva non soltanto il quartiere, uno dei piu’ autentici di Catania, ma tutta la citta’. E deve tornare a esserlo, mutandosi pero’ anche in un’attrattiva turistica. Oltre alla possibilita’ di acquistare carne, pesce, verdure, salumi, formaggi punteremo sulla nascita di angoli per la vendita del nostro cibo da strada. Lo street food, come avviene per esempio nei mercati storici spagnoli, puo’ far diventare questo un luogo un punto d’attrazione al centro di un bellissimo quartiere, che aveva bisogno di un segno d’attenzione”. L’assessore alle Attivita’ produttive, Nuccio Lombardo, ha sottolineato che cinque botteghe per lo street food si aggiungeranno “alla parte coperta del mercato”. Quest’ultima ha inoltre quaranta box per l’ortofrutta e cinque botteghe per gli altri generi alimentari. Nella parte esterna vi sono poi sei stalli coperti da una tettoia per la vendita del pesce. “Tutti questi posti – ha detto Lombardo – saranno messi a bando gia’ lunedi’ prossimo. Ovviamente andranno salvaguardati i diritti degli operatori storici”. I lavori per la riqualificazione del Mercato, costati 282.000 euro, comprendevano diversi tipi di interventi per la messa in sicurezza: l’adeguamento dei servizi igienici e dell’impianto elettrico, la realizzazione dell’impianto antincendio e l’organizzazione delle vie di fuga e delle aree di raccolta, la revisione dei sistemi di raccolta delle acque provenienti dal lavaggio e dalla pulizia dei locali e la realizzazione di nuovi tombini, il ripristino della pavimentazione e dei rivestimenti, la sostituzione degli infissi danneggiati e la tinteggiatura dei locali. Sistemati anche i box esterni per la vendita del pesce con il risanamento strutturale della tettoia, la collocazione di nuovi pavimenti e rivestimenti, il rifacimento degli impianti idrici e tecnologici...

Leggi tutto
Catania. Uil, Stefano Passerello confermato alla guidi Flp Catania
Feb28

Catania. Uil, Stefano Passerello confermato alla guidi Flp Catania

Stefano Passarello e’ stato riconfermato alla guida della Uil Fpl di Catania. La conferma e’ arrivata nel corso dei lavori del V congresso provinciale dedicato a “Il pubblico impiego al servizio del cittadino”. Al congresso ha partecipato anche il segretario regionale della Uil, Claudio Barone, che ha evidenziato il ruolo importante giocato dalla Uil Fpl di Catania “nel portare avanti lotte importanti” e ha spronato la politica “a dare risposte immediate”, approfittando della presenza in sala dell’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza....

Leggi tutto
Catania. Al via “L’impresa dei tuoi sogni”
Feb26

Catania. Al via “L’impresa dei tuoi sogni”

Ritorna a Catania l’appuntamento con “L’Impresa dei tuoi sogni”,  il progetto formativo dei Giovani di Confindustria Catania per la diffusione della cultura d’impresa nelle scuole. Giunta alla XIX edizione,  l’iniziativa  coinvolge ogni anno un centinaio di studenti delle scuole superiori, con l’obiettivo di far conoscere alle nuove generazioni  il tessuto produttivo del territorio e diffondere l’interesse verso la  creazione  d’impresa. La giornata d’apertura si svolgerà presso l’hotel Le Dune (viale Kennedy, 10B), domani, lunedì 26 febbraio, a partire dalle ore 9.00 , con la partecipazione  degli  studenti delle scuole  “G.B. Vaccarini”,  “Archimede”, “S. Cannizzaro”, “M. Cutelli”,  “G. Marconi”,”Duca degli Abruzzi”  e  “G. Ferraris” (Acireale). Apriranno i lavori Antonello Biriaco, vice presidente vicario di Confindustria Catania, Salvo Messina, vice presidente vicario del Gruppo Giovani di Confindustria Catania e  Simona Spadaro, presidente  dell’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Catania (UGDCEC). Seguiranno gli interventi di Gianluca Costanzo, responsabile Education G.I. Confindustria Catania, Giuseppe Alì, presidente  G.I. Ance Catania, Armando Greco consigliere UGDCEC. Concluderà i lavori il presidente dei Giovani Imprenditori di Sicindustria,  Silvio Ontario. Nel corso dell’incontro saranno presentate le start up “Beentouch” e “Vidoser”....

Leggi tutto
Catania. UilPa, Armando Algozzino riconfermato segretario generale
Feb23

Catania. UilPa, Armando Algozzino riconfermato segretario generale

  La Uil Pubblica Amministrazione di Catania ha celebrato il congresso territoriale e riconfermato all’unanimità Armando Algozzino in qualità di segretario generale. Eletti anche i componenti della segreteria che affiancheranno il segretario nei prossimi quattro anni: Stefano Guarnera, Nino Giardinaro, Francesco Cocuzza, Francesco Crisafulli e Natalia Piccione; la carica di tesoriere è stata affidata a Giuseppe Milano. Nell’ambito dei lavori, svoltisi presso l’Hotel Nettuno, sono stati eletti anche i delegati che parteciperanno al congresso regionale della UILPA Sicilia, che si terrà a Palermo il prossimo 14 marzo. Il congresso, presieduto dalla segretaria generale della Uil di Catania Enza Meli,  ha visto la presenza, tra gli altri, del segretario generale della Uil Pubblica Amministrazione Sicilia Alfonso Farruggia; le conclusioni sono state affidate a Maria Grazia Gramaglia , segretaria nazionale della UILPA. Al centro della relazione congressuale del segretario rieletto, il tema della contrattazione. “Dopo lunghi anni di umiliazioni e insoddisfazione per il personale – ha spiegato Algozzino – il 23 dicembre scorso, data che segna la firma dell’ipotesi di C.C.N.L. , si è accesa una nuova luce perché finalmente è stata restituita  la dignità ai lavoratori: il contratto ha riportato fiducia e ottimismo impedendo che la legge Brunetta mortificasse ulteriormente i dipendenti continuando a conferire un potere assoluto ai dirigenti”. A proposito di questi ultimi, Algozzino ha manifestato la volontà di proseguire con le vertenze e con le azioni legali per tutti coloro che non rispetteranno il contratto collettivo nazionale di lavoro, il personale e i rappresentanti dei lavoratori. “Cosa che – si legge a conclusione della relazione congressuale – è stata sempre fatta anche senza la forza del nuovo contratto”. Il segretario non ha mancato di ringraziare i rappresentanti RSU “che, nel corso degli anni, hanno garantito la nostra rappresentatività nei luoghi di lavoro: il ritorno della contrattazione valorizza il loro ruolo restituendo la centralità che merita”.  ...

Leggi tutto
Catania. Zona industriale, via ai lavori per caserma carabinieri
Feb15

Catania. Zona industriale, via ai lavori per caserma carabinieri

 Formalizzato al Palazzo degli Elefanti di Catania, alla presenza del Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, il contratto fra il Comune di Catania e la ditta aggiudicatrice dell’appalto DAMIGA srl per l’avvio dei lavori del cantiere per la ‘Caserma dei Carabinieri – Centro servizi integrato per le imprese’ (area operativa) nell’area industriale di Catania. A firmare il progetto esecutivo è l’IRSAP, Istituto regionale per lo sviluppo delle attività produttive, che ne ha affidato la redazione al progettista, ingegnere Francesco Freni per conto dell’ente, che interviene nella qualità di Rup (Responsabile unico del procedimento) nella persona di Luigi Calabretta, funzionario Direttivo dell’Area Tecnica dell’Irsap. Direttore dei lavori è il geometra Mario Monica. “Il progetto dell’Irsap, trasmesso un anno fa al Comune di Catania, che in base all’Accordo sottoscritto fra pubbliche amministrazioni ha provveduto ad indire gara lo scorso settembre- spiegano dall’Amministrazione dell’Istituto regionale IRSAP – è uno dei tre progetti seguiti da Irsap e prevede la ristrutturazione dell’edificio denominato ‘Centro Culturale Aldo Moro’ per la realizzazione di una Caserma dei Carabinieri da adibire ad “Area Operativa” con annessa area esterna come parcheggio per i visitatori.” INTERVENTI PREVISTI. Il Comune di Catania, quale stazione appaltante di committenza e beneficiario del finanziamento dei fondi per il ‘Patto per lo sviluppo di Catania’ (siglato in data 30 aprile 2016), ha curato le procedure di gare e assegnato l’appalto alla ditta di Alcamo, DAMIGA srl per un importo complessivo di 1.249.685 euro, di cui importo a base d’asta 852.903.32 euro. In particolare, il progetto realizzato secondo le indicazioni/prescrizioni del Comando Interregionale dei Carabinieri prevede una diversa distribuzione interna degli ambienti con variazione dei prospetti a seguito di chiusure e nuove aperture; la realizzazione di  appositi ambienti (camere di sicurezza, armeria, oggetti sottoposti a sequestro, box militare di servizio, etc. ); il rifacimento, con adeguamento, degli impianti idrici, sanitari, elettrici e di climatizzazione; l’introduzione di apposita rete L.A.N., di impianto di videosorveglianza e di antintrusione; il risanamento delle strutture deteriorate  e il rifacimento dell’impermeabilizzazione della copertura; la realizzazione di percorso pedonale recintato e videosorvegliato per la ricezione del pubblico all’“Area Operativa” e la realizzazione dell’area parcheggio, esterna al perimetro della caserma, per i visitatori. I tempi di realizzazione previsti sono di 8 mesi tranne eventuali proroghe. Fra i contratti firmati anche quello per la realizzazione dei lavori di ripristino dell’anticipo stradale della ZIC, zona industriale comunale, finanziato con fondi propri del Comune di Catania. Terminate anche le procedure di gara per un importo di 1.745.796 euro per il progetto di “Riqualificazione impianti di pubblica illuminazione con orientamento al risparmioenergetico, telecontrollo e sicurezza territoriale Zona Industriale Catania”, finanziato con Fondi del Patto per Catania, di cui è già stato affidato l’appalto e nominato il Rup...

Leggi tutto
Catania. Due giorni d’arte per il fundraising restauro del Santuario Maria Santissima di Valverde
Feb12

Catania. Due giorni d’arte per il fundraising restauro del Santuario Maria Santissima di Valverde

  L’arte a sostegno di Un Pilastro per Maria. TerSicula organizza due giornate di eventi artistici, in seno alla campagna di fundraising per il restauro del Santuario Maria Santissima di Valverde. L’associazione sta infatti contribuendo alla raccolta fondi Un Pilastro per Maria, promossa dalla parrocchia per raccogliere i fondi necessari alla messa in sicurezza e al restauro della struttura religiosa, danneggiata dalle alluvioni dello scorso anno che hanno provato un cedimento del terreno sottostante la piazza e di un pilastro dell’edificio. A questo scopo ha coinvolto l’associazione valverdese A casa di Charlie, che da 5 anni realizza e promuove attività artistiche, e che il 17 e il 18 febbraio 2018, al parco commerciale Centro Sicilia di Misterbianco, propone un’esposizione pittorica, un’estemporanea  e un workshop di pittura per principianti, bambini e adulti Durante la giornata, i partecipanti realizzeranno il quadro “Mulino sul mare” ad olio su tela con la guida della pittrice Clelia Costanzo. L’opera realizzata resterà a ciascun partecipante. La quota di adesione sarà donata alla raccolta. Nel weekend, invece, diversi pittori esporranno le loro opere in galleria. La quota di adesione che i pittori verseranno sarà donata alla raccolta fondi. Sabato 17 si terrà inoltre un’estemporanea che vedrà diversi pittori dipingere su tela il Santuario. Le opere realizzate andranno in donazione proprio alla parrocchia. “Questa attività rientra nel programma che TerSicula ha messo a punto per sostenere la raccolta fondi – spiega Lucia Tuccitto, responsabile culturale e promotrice del progetto di TerSicula – Abbiamo infatti già avviato un fundraising con il sostegno concreto del Centro Sicilia che si è adoperato per sensibilizzare i commercianti, ponendo anche delle teche, lungo la galleria. Inoltre il 9 marzo 2018 alla Masseria Carminello di via Carminello a Valverde ci sarà una cena con momenti di intrattenimento. Stiamo lavorando a pieno ritmo per arrivare all’obiettivo: sostenere la parrocchia nel reperire i fondi necessari al restauro del nostro prezioso Santuario”....

Leggi tutto
Catania. Domani i confindustria esperti a confronto sugli strumenti della comunicazione efficace
Feb07

Catania. Domani i confindustria esperti a confronto sugli strumenti della comunicazione efficace

Si svolgerà domani,  giovedì 8 febbraio,  presso la sede di Confindustria Catania (Viale Vittorio Veneto, 109), a partire dalle ore 9.00,  il seminario dal titolo “Marketing e Comunicazione. Approccio Scientifico. Riduce gli errori, aumenta i risultati”, organizzato in collaborazione con Advert Group Italia. Con il contributo di qualificati relatori l’incontro  fornirà  alle imprese una conoscenza di base sui principi del marketing e della comunicazione, con particolare accento sull’apporto delle neuroscienze applicate alle strategie di comunicazione aziendale.  I lavori saranno introdotti dal vice presidente  vicario di Confindustria Catania, Antonello Biriaco. Seguiranno gli interventi di Clara Salmeri  (Istituto Doxa);  Elena Barbieri (Università  Cattolica di Milano); Vincenzo Russo (Centro di ricerca  Neuromarketing  Università IULM);  Antonio Ferrandina (Università LUISS); Andrea Nucita (Università  di Messina); Grazia Cambria (esperta di finanza agevolata); Giuseppe Delia e Livio Rofrano, rispettivamente direttore...

Leggi tutto
Catania. Presentazione “Social farming 2.0” martedì all’Università
Gen29

Catania. Presentazione “Social farming 2.0” martedì all’Università

Una nuova edizione di corsi e seminari di formazione finalizzati all’inclusione sociale e ad accrescere le competenze degli operatori della filiera agrumicola, il potenziamento della piattaforma Agrorà per favorire l’incrocio tra domanda e offerta di lavoro, una call for ideas, “Agrorà Innovation”, per progetti d’impresa innovativi nella filiera agrumicola, E’ quanto prevede la versione 2.0 del progetto “Social Farming. Agricoltura Sociale per la filiera agrumicola siciliana”, promosso da Distretto Agrumi di Sicilia e Alta Scuola ARCES con il contributo non condizionato di The Coca-Cola Foundation, che sarà presentato martedì 30 gennaio, alle ore 10, nel corso di una conferenza stampa nell’Auditorium della Città della Scienza dell’Università degli Studi di Catania. Interverranno: Federica Argentati, Presidente del Distretto Agrumi di Sicilia Giuseppe Rallo, Direttore dell’Alta Scuola Arces Cristina Broch, Direttore Comunicazione e Relazioni Istituzionali Coca-Cola Italia Modera Martino Ragusa, Consulente gastronomo “Linea Verde”,...

Leggi tutto
Catania. TerSicula promuove il fundraising Un Pilastro per Maria
Gen22

Catania. TerSicula promuove il fundraising Un Pilastro per Maria

L’associazione culturale TerSicula, che da anni lavora a sostegno della comunità di Valverde con iniziative culturali e sociali, vuole contribuire in modo significativo a sostenere il restauro del Santuario Maria Santissima di Valverde (Ct), rimasto danneggiato dopo le alluvioni dello scorso anno che hanno causato il cedimento del terreno sottostante una porzione della piazza principale del paese e di un pilastro della struttura. Per questo motivo l’associazione culturale promuove la campagna di fundraising Un pilastro per Maria, avviata per la raccolta di fondi utili a sostenere le spese per la messa in sicurezza e il restauro dell’edificio religioso, affidato alla cura pastorale dei Padri Agostiniani Scalzi, e meta di pellegrinaggi oltre che punto di riferimento per molti giovani valverdesi. A questo scopo saranno organizzati eventi e cene con la presenza di vip a scopo di beneficenza il cui ricavato sarà consegnato alla parrocchia gestita da tre giovani sacerdoti brasiliani: Nei Simon, Gelson Dos Santos Lazarin e Leandro Xavier Rodrigues. Padre Nei Simon sottolinea: “Il Santuario ha un valore enorme per la vita dei valverdesi e per i devoti della Madonna ma ha anche un grande valore sociale, storico e architettonico. È importante coinvolgere la società per dare nuova vita a questo Santuario. Ringraziamo Lucia Tuccitto promotrice di questa raccolta per conto di TerSicula e quanti ci stanno sostenendo”. “Il territorio, inteso come comunità, va salvaguardato – spiega Lucia Tuccitto, responsabile culturale e promotrice del progetto di TerSicula – Il Santuario è il centro del paese ed è una della maggiori attrattive, sia religiose che turistiche di Valverde. Ecco perché TerSicula ha fatto propria questa battaglia. La devozione alla Madonna, i luoghi dell’apparizione, sono luoghi di un fascino unico, a maggior ragione per un credente. Importante anche l’aspetto sociale: l’oratorio ospita i giovani che qui trovano uno spazio dove poter trascorrere il loro tempo in maniera sana. È nel dna della nostra associazione valorizzare il territorio, così ricco di storia come il nostro Santuario”. La prima attività di raccolta fondi sarà organizzata al Parco commerciale Centro Sicilia di Misterbianco che ha sposato l’iniziativa e che si adopererà per sensibilizzare i commercianti, ponendo anche delle teche, lungo la galleria. Il Centro offrirà inoltre ai clienti che sosterranno la raccolta la possibilità di accumulare punti nella propria fidelity card. Con My Special Card sono previste due promozioni: la prima è la premium che permette di avere 10 punti omaggio con solo un euro di donazione; 30 punti con 3 euro, 50 con 5 euro e 100 con 10 euro. La seconda è la Mercolevip: il mercoledì i punti saranno raddoppiati. La seconda iniziativa si terrà il 9 marzo 2018 alla Masseria Carminello...

Leggi tutto
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com