Palermo. Censimento popolazione, compilazione online questionario

L’1 ottobre ha preso avvio l’edizione 2019 del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, strumento fondamentale per misurare le principali caratteristiche socio-economiche della popolazione dimorante abitualmente in Italia. Sul territorio del Comune di Palermo il Censimento e’ svolto dell’Ufficio di Censimento dell’Amministrazione Comunale.
Nel capoluogo siciliano le famiglie coinvolte ogni anno sono circa 9 mila su un totale di circa 260 mila. Ciascuna famiglia potra’ essere chiamata a partecipare a una delle due diverse rilevazioni campionarie (rilevazione Areale e rilevazione da Lista) oppure non essere coinvolta dall’edizione in corso del Censimento. Le modalita’ di partecipazione delle famiglie sono diverse e variano in funzione sia della specifica rilevazione in cui sono coinvolte, Areale e da Lista.
La rilevazione Areale prevede che i rilevatori incaricati dal Comune si rechino presso le famiglie dimoranti in uno degli indirizzi che rientrano nel campione e procedano all’intervista.
Dall’1 al 9 ottobre le famiglie coinvolte in questa rilevazione vengono avvisate dell’avvio della rilevazione attraverso una locandina affissa su androni, cortili dei palazzi, abitazioni e ricevono nella cassetta della posta una busta contenente una lettera ufficiale firmata dal Presidente dell’Istat e un pieghevole informativo.

A partire da giovedi’ 10 ottobre e fino al 13 novembre le famiglie verranno contattate da un rilevatore che procedera’ all’intervista con l’ausilio di un tablet.
La rilevazione da Lista prevede che le famiglie coinvolte nella rilevazione ricevano una lettera ufficiale a firma del Presidente dell’Istat e un pieghevole informativo. La lettera fornisce le credenziali di accesso al questionario online e tutti i contatti per ricevere assistenza e chiarimenti. Il pieghevole contiene informazioni utili sul Censimento.
A partire da oggi le famiglie campione della rilevazione da Lista possono compilare il questionario online, utilizzando le credenziali di accesso riportate nella lettera informativa ricevuta o, in alternativa, possono recarsi presso uno dei Centri comunali di rilevazione (CCR), che rimangono attivi per tutta la durata dell’operazione censuaria.
A partire dall’8 novembre e fino al 20 dicembre le famiglie che non hanno ancora compilato il questionario vengono contattate da un rilevatore incaricato dal Comune che procedera’ all’intervista con l’ausilio di un tablet.
(ITALPRESS).

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com