IMMIGRAZIONE: DI MAIO “OCEAN VIKING? SBARCO CON REDISTRIBUZIONE”

ROMA (ITALPRESS) – “Credo che ci sia un grande equivoco sul fatto che sia stato assegnato un porto sicuro alla Ocean Viking. Noi abbiaoma assegnato un porto sicuro solo perchè l’Europa ha deciso di aderire alla nostra richiesta di prendere in carico gran parte di quei migranti”. Lo ha detto Luigi Di Maio parlando con i giornalisti. “Il nostro obiettivo, ma anche nel precedente Governo, era quello che anche gli altri paesi europei se ne facessero carico. Oggi si sono create le condizioni per questa distribuzone. Si fanno sbarcare se vengono redistribuiti. L’obiettivo per noi restano gli investimenti nei paesi di provenienza, l’accordo sui rimpatri che vanno di pari passo con la cooperazione internazionale”

Parlando dell’ipotesi di un’alleanza con il Partito Democratico anche per le regionali DI Maio dice: “Non e’ all’ordine del giorno ne’ la parola alleanza” con il Pd, ne’ il concetto che nelle regioni si possano fare coalizioni con il Partito Democratico per sostenere un candidato del Movimento o del Pd”.

Io credo che questo esperimento che stiamo portando avanti a livello nazionale, sia entusiasmante” ha aggiunto Di Maio “entusiasmante non perché Pd e M5S si sono messi insieme, vogliamo crare un paese che tra circa 5 anni spegnerà tutte le centrali a carbone, un paese che farà una legge per bloccare tutte le trivellazioni in mare, un paese che avvierà una rivoluzione ecologica. Questo è il motivo per cui sono contento che faremo un lavoro insieme”.

Sulle concessioni autostradali: “Andiamo avanti con la volontà di revocarle ai Benetton, a quell’azienda che non ha fatto manutenzione al ponte Morandi, e ieri abbiamo visto dalle indagini, che si omettevano totalmente le carenze di quel ponte, delle infrastrutture”.

(ITALPRESS).

Autore: Italpress

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com