SCOMPARSO A NEW YORK CAPO CHEF RISTORANTE CIPRIANI

NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Scomparso nel nulla. Dallo scorso fine settimana non si hanno più notizie di Andrea Zamperoni, capo chef di Cipriani Dolci, noto ristorante italiano di New York. Zamperoni, 33 anni, originario di Zorlesco, frazione di Casalpusterlengo in provincia di Lodi, è stato visto l’ultima volta sabato sera dopo avere lasciato il ristorante situato all’interno della Grand Central Station, la stazione ferroviaria a Midtown Manhattan. Le ricerche sono state avviate lunedì pomeriggio a seguito della denuncia presentata dai colleghi preoccupati dall’assenza dal lavoro dello chef. Zamperoni, dopo avere lavorato per 11 anni in altri ristoranti della catena, si era trasferito a New York lo scorso aprile prendendo in affitto un appartamento nel Queens. L’ultimo messaggio postato sui social risale allo scorso 28 luglio; su Instagram un’immagine, catturata in mezzo alla folla, di un tramonto tra i grattacieli di Manhattan. Il dipartimento di Polizia di New York ha intanto diramato una segnalazione con le generalità del 33enne. A preoccupare i colleghi il fatto che da un momento all’altro non ha dato più notizie. “Chiamava pure se ritardava di un minuto”, ha detto lo chef Manuel Ignacio Albo alla Cbs. “Una persona molto gentile, un gran lavoratore”, ha aggiunto Fernando Dallorso, manager del ristorante.

(ITALPRESS).

Autore: Italpress

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com