UNA CICLOVIA PUGLIA-CALABRIA-BASILICATA, AL VIA UN PROGETTO DI UNIPOL

BARI (ITALPRESS) – Un patto interregionale che comprende Puglia, Basilicata e Calabria su una idea progettuale che fa della sostenibilità il proprio asse di sviluppo. E’ quello sottoscritto dai Comitati regionali Unipol delle tre regioni, con Lega delle

Cooperative, Confesercenti, CNA, Cgil, Cisl e Uil, alla presenza del responsabile nazionale dei comitati Aleandro Benuzzi e dei dirigenti Elena Torri e Carlo Pilotti.

“L’idea – afferma Carmelo Rollo, presidente Legacoop e del CRU Puglia – è quella di far ragionare, collaborare e co-progettare rappresentanti di territori diversi su azioni concrete

con al centro il tema della sostenibilità. Da qualche anno Unipol sta sostenendo attività che promuovono un Paese diverso, in nome di una sostenibilità che sia tale su tutti i fronti da quello ambientale a quello sociale ed economico. E qui nel Mezzogiorno abbiamo individuato un percorso che rappresenti questa idea del mettersi insieme su progetti concreti”.

I progetti sui quali il confronto e il patto tra Puglia, Calabria e Basilicata ha preso forma sono al momento due: si tratta della Ciclovia del Golfo di Taranto che attraversa le tre regioni, e le opere inserite nel bando Magna Grecia del Mibac. Della Ciclovia esiste già un progetto già finanziato riguardante la sola Calabria, ma l’idea del Patto tra regioni è quella di una proposta integrata che parta dal basso aggregando le rispettive comunità.

(ITALPRESS).

Autore: Italpress

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com