Blutec. Sunseri M5S: “Governo regionale sgamato, fa marcia indietro su cassa integrazione e trova i soldi. Non si gioca sulla pelle dei lavoratori”

“La situazione è chiarissima. Musumeci e i suoi emissari sono andati a Roma e hanno provato a tendere un agguato al Governo ma non ci sono riusciti, ora la smettano di giocare sulla pelle dei lavoratori e si mettano a lavorare di concerto con le istituzioni per dare un futuro ai lavoratori”. A dichiararlo è il deputato del Movimento 5 Stelle all’Ars Luigi Sunseri che replica  agli esponenti del governo regionale sulla vertenza Blutec nel corso del tavolo convocato dal governo Conte al Ministero del Lavoro. “In pratica gli assessori di Musumeci – spiega Sunseri – sono andati a Roma a cercare di fare la voce grossa con l’unico governo che sta mettendo i soldi e le tutele per i lavoratori, adducendo la scusa di non avere copertura per la cassa integrazione in deroga e provando a rimbalzare colpe sul Ministero del lavoro. Peccato che il loro giochetto è stato sgamato e vedendosi con le spalle al muro, hanno capito che con il destino dei lavoratori non si scherza. Musumeci e soci quando vogliono i soldi li trovano. Li trovano per le sagre e per i carrozzoni, li trovassero per la cassa integrazione dei lavoratori Blutec, davanti ai quali peraltro Musumeci – conclude Sunseri – aveva preso impegni precisi”.

 

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com