Sblocca cantieri: Fillea Cgil “In Sicilia produrrà ritardi e rischi di infiltrazioni mafiose”

“La conversione in legge del cosiddetto ‘Sblocca cantieri’ in Sicilia non solo non sblocchera’ niente ma aumentera’ i rischi di malaffare e di infiltrazioni mafiose”. Lo sostiene il segretario generale della Fillea Cgil Sicilia, Mario Ridulfo sottolineando che “con questa iniziativa del governo l’avvio dei cantieri subira’ ulteriori ritardi, cosa grave per settori come l’edilizia e le costruzioni gia’ piegati nell’Isola da 10 anni di crisi”. “Il provvedimento, anche se ridimensionato rispetto alle intenzioni del governo – dice Ridulfo – sospende l’obbligo dei comuni non capoluogo di fare gare attraverso le stazioni appaltanti, riducendo dunque le funzioni dell’autorita’ anticorruzione, quindi prescrizioni come quella di scegliere i commissari tra gli esperti iscritti nell’apposito albo dell’Anac. Si va dunque all’affidamento diretto – rileva Ridulfo – con tutti i rischi correlati”.

Inoltre, aggiunge il segretario della Fillea, “si apre la strada alla spesa ‘allegra’. Il ritorno al General Contractor – specifica – comportera’ la privatizzazione di fatto della progettazione perche’ sara’ impossibile per una stazione appaltante pubblica priva di personale tecnico portarla avanti. Si aggiunge, cosa grave, la riduzione delle spese per la sicurezza nell’offerta complessiva”. In Sicilia, ricorda la Fillea, “l’occupazione del settore e’ crollata in 10 anni del 50%, il lavoro nero e’ aumentato fino al 40%, cioe’ un lavoratore su due, analogamente quello grigio, fatto di partite Iva. “I diciotto o ventisette decreti applicativi della legge – sostiene Ridulfo – completeranno adesso l’ingorgo burocratico che nella nostra regione gia’ esiste”. Dalla Fillea Sicilia dunque viene un appello “a evitare l’ennesimo blocco dei cantieri”. “Per il Sud e per la Sicilia – afferma Ridulfo – occorre una politica industriale in grado di rilanciare la filiera delle costruzioni”. (ITALPRESS)

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com