“L’ appartenenza” Seminario di studi della Fabi Ragusa con l’intervento di Sileoni

Nei giorni  12/13 giugno importante appuntamento a Ragusa. Un Seminario di Studi su “l’appartenenza” organizzato dalla Fabi di Ragusa, sindacato più’ rappresentativo dei bancari, che vedrà la partecipazione di Lando Maria Sileoni, Segretario Generale della Fabi, riferimento autorevole e riconosciuto del settore del credito. 
L’argomento si svilupperà secondo tre direttrici: l’appartenenza alla sigla sindacale, all’azienda datrice di lavoro, al proprio territorio, analizzando gli aspetti positivi ma anche quelli deteriori di una appartenenza troppo enfatizzata. I corsisti, quindi, avranno modo di riflettere sui valori della collaborazione, del gioco di squadra, della sinergia cui però può contrapporsi l’opportunismo, l’isolazionismo, l’arroganza. 
Il tema della seconda giornata di studi: l’appartenenza al Territorio, si svilupperà nei locali dell’Aula Consiliare del Comune di Ragusa. 
La Fabi di Ragusa, infatti, nell’organizzare l’evento ha voluto privilegiare un luogo dalla forte valenza simbolica che dia una rappresentazione quasi fisica dei valori di cittadinanza e di rappresentanza in un contesto di enfatizzazione dei diritti formali cui corrisponde troppo spesso la negazione dei diritti sostanziali e dei doveri corrispondenti. 
La presenza di Lando Maria  Sileoni, protagonista di battaglie fondamentali a tutela della categoria e del risparmio tradito, consentirà’ di avere una visione complessiva del modello di assistenza creditizia che si prospetta. 
Con questo primo modulo di formazione la Fabi di Ragusa intende avviare un percorso di analisi e di approfondimento che consenta di riflettere anche sulle logiche di comportamento del tutto ribaltate dallo straripamento dei social network.
“L’obiettivo” sostengono gli organizzatori “ ambizioso ma doveroso è quello di contribuire ad una crescita collettiva fondata su una maggiore informazione ed una maggiore attenzione a temi fondamentali quali  la tenuta dell’assistenza creditizia sul territorio.  

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com