Fugge con soldi clienti, impiegato banca arrestato in Germania

Aveva fatto sparire 573mila euro dai conti correnti dei clienti ed era fuggito all’estero. E’ stato catturato in Germania dai carabinieri di Agrigento Pasquale Di Stefano, 62enne impiegato ‘infedele’ di un istituto di credito di Favara (Agrigento). I militari, sulle sue tracce dal 12 febbraio scorso, quando l’uomo si era reso irreperibile dopo l’emissione di un provvedimento restrittivo, lo hanno localizzato in un appartamento di Volklingen in Germania, un centro di 40mila abitanti vicino al confine con la Francia. Gli investigatori hanno ottenuto la piena collaborazione della polizia tedesca che, a seguito di un blitz, lo ha sorpreso all’interno della sua abitazione.

Ieri sera, all’aeroporto di Milano Linate, i carabinieri della Tenenza di Favara lo hanno arrestato e quindi condotto ai domiciliari. E’ accusato di peculato. Su di lui, il tribunale di Agrigento aveva spiccato un mandato di arresto europeo dopo che, gia’ a febbraio, all’uomo erano stati sequestrati immobili e veicoli per quasi 600 mila euro. (ITALPRESS).

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com