Infratrutture: MIT, su Rg-Ct si lavora a cessione ad Anas

Il Cipe ha accolto con favore la nota informativa del Mit sull’autostrada Ragusa-Catania in cui si da’ notizia della disponibilita’, espressa dalla societa’ concessionaria Sarc Srl, di “verificare, nel periodo di costruzione, ipotesi alternative ritenute utili”. Lo rende noto il ministero delle Infrastrutture sottolineando che “in sostanza, nell’interlocuzione tra il gestore e Anas, e’ stata rilevata una apertura in vista della ‘cessione ad Anas’ stessa della progettazione e delle attivita’ connesse al collegamento autostradale Ragusa-Catania. Suddetta ipotesi – prosegue la nota informativa del Mit – comporta il superamento dello schema operativo di Convenzione e assicura la realizzazione dell’opera a totale carico delle finanze pubbliche, in coerenza con le indicazioni gia’ espresse dalle Amministrazioni nella precedente seduta Cipe”.

“Questa soluzione – sottolinea il ministero – garantirebbe i medesimi tempi di sblocco ed esecuzione dei lavori, ma condurrebbe a un azzeramento delle tariffe. E dunque consentirebbe, dopo troppi anni di colpevole inerzia, di rendere davvero utile ai territori e sostenibile un’opera strategica per tutta la Sicilia sudorientale. Adesso “si procedera’ a valutare, in tempi ristretti, le possibilita’ di definizione dell’accordo” con il concessionario, conclude la nota informativa del Mit. (ITALPRESS)

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com