Energia: Eni, nel primo trimestre utile netto 1,09 mld

Il Consiglio di Amministrazione di Eni ha approvato i risultati consolidati del I trimestre 2019. L’utile operativo adjusted e’ di 2,35 miliardi di euro nel trimestre, sostanzialmente in linea rispetto al primo trimestre 2018. Escludendo per omogeneita’ il risultato di Eni Norge del 2018, crescita del 10%, ovvero 7% escludendo gli effetti IFRS 16. Inoltre l’utile operativo del 2019 sconta lo storno di un profitto per utili interni prodotti ma non ancora realizzati con terzi per 134 milioni (+58 milioni nel primo trimestre 2018). L’Utile netto adjusted e’ di 0,99 miliardi nel trimestre, in linea con il primo trimestre 2018; (+4% escludendo gli effetti IFRS 16). Utile netto: 1,09 miliardi. Generazione di cassa operativa: 2,1 miliardi. Include un pagamento straordinario per la definizione di un arbitrato (úß330 milioni). Escludendo dal valore 2019 tale pagamento e il beneficio apportato dall’IFRS 16, risultato in linea con il primo trimestre 2018.

Generazione di cassa prima della variazione del circolante ed escludendo l’utile/perdita di magazzino di 3,42 miliardi nel trimestre; 3,18 miliardi prima dell’effetto determinato dall’IFRS 16, in linea con il primo trimestre 2018. Investimenti netti: 1,85 miliardi, al netto dell’acquisto di riserve in Alaska e in Algeria (effetti IFRS 16 non significativi). Indebitamento finanziario netto: 14,5 miliardi, di cui circa 2 miliardi relativi alla lease liability di competenza dei partner nelle Joint Operation upstream operate da Eni. Escludendo integralmente l’effetto dell’applicazione dell’IFRS 16, il debito netto si ridetermina in 8,68 miliardi. (ITALPRESS).

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com