Pasquetta, in 400 mila scelgono agriturismi. E a Pasqua 1 mln

Oltre 400 mila persone hanno deciso di pranzare a tavola in un agriturismo in occasione della Pasquetta. È quanto emerge da una analisi Coldiretti/Ixe’, secondo cui il tempo incerto avrebbe rovinato i piani di circa 20 milioni di italiani che avevano programmato di fare una gita fuori porta anche con il classico picnic nel verde o al mare. Anche per questo motivo “molte delle oltre 23 mila aziende agrituristiche presenti in Italia – sottolinea la Coldiretti – si sono attrezzate con l’offerta di alloggio e di pasti completi ma anche di colazioni al sacco o con la semplice messa a disposizione di spazi per picnic, tende, roulotte e camper”. A Pasqua, sempre negli agriturismi, ben un milione di persone ha scelto di passare la giornata festiva in queste strutture.

“Dove il tempo lo ha permesso in molti comunque hanno colto l’occasione – sottolinea la Coldiretti – per stare all’aria aperta a contatto con la natura insieme a parenti e amici a gustare le tradizionali grigliate, con brevi spostamenti in giornata, in un Paese come l’Italia che può contare su quasi 900 parchi e aree naturali protette che coprono il 10 per cento del territorio nazionale”.

Tra i piatti più gettonati nei picnic del Lunedì dell’Angelo lasagne, salumi, formaggi, uova sode e le tradizionali grigliate sul posto a base di carne, pesce e verdure.

 

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com