Reddito di cittadinanza, accolto 75% domande

“Al 12 aprile sono state elaborate circa 640 mila domande, tutte lavorate nella direzione centrale: una grande performance. Il tasso di accoglimento è del 75%. Quindi sono già 480 mila le carte del Reddito di Cittadinanza che verranno caricate tra il 20 e il 25 aprile e distribuite alle Poste, alle quali si sommeranno le altre carte che risulteranno dalle quasi 200 mila domande che esamineremo in questi giorni”. Lo dice in una intervista al Corriere della Sera il presidente dell’Inps Pasquale Tridico.

L’importo medio è “finora di 520 euro per famiglia, con un massimo di 1.380 euro mensili”, “l’assegno contribuirà a ridurre l’indice di disuguaglianza, lo considero un grande risultato”, aggiunge Tridico.

Per quota 100, spiega il presidente Inps “sono arrivate oltre 117 mila domande, in prevalenza di persone di età tra i 63 e i 65 anni, dipendenti privati. Le domande dal settore pubblico sono intorno a 40 mila, la metà dalla scuola. Sono 55 mila quelle presentate per avere la decorrenza da aprile: 51mila sono state lavorate e di queste 41mila accolte e 10mila no per mancanza dei requisiti. Circa 35 mila pensioni sono in pagamento, le altre lo saranno a maggio. L’importo medio mensile di una pensione quota 100 è di 1.865 euro”. Alla fine se ne liquideranno 290 mila, come dice la relazione tecnica, o meno? “Il flusso di domande, a oggi, è abbastanza in linea con le stime, quindi penso di sì”, conferma il presidente dell’Inps.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com