Amg Gas chiude 2018 con ricavi per 57,3 mln e utile 2,9 mln. Cambio di guardia tra l’ad Bassi con Muia

L’Assemblea degli Azionisti di AMG Gas S.r.l. (Edison Energia S.p.a. 80% e AMG Energia S.p.a. 20%) ha approvato il bilancio 2018 che si è chiuso con ricavi a 57,3 milioni di euro (+7,1% rispetto ai 53,5 milioni dell’anno precedente), EBITDA a 4,3 milioni di euro (-10,4% rispetto ai 4,8 milioni dell’anno precedente) e un utile netto pari a 2,9 milioni di euro (-4,6% rispetto ai 3,0 milioni di euro dello scorso esercizio). EBITDA e utile netto risentono del venir meno, nell’esercizio 2018, di eventi one off che avevano caratterizzato l’esercizio precedente, e riguardanti sopravvenienze attive imputabili a conguagli gas di anni precedenti. Infatti, depurando i ricavi dall’effetto di tali sopravvenienze attive, pari a 0,7 milioni di euro, l’EBITDA risulterebbe in aumento del +4,9% e l’utile netto del +26,1% rispetto al 2017.

Un ottimo risultato quello del bilancio 2018, segnale di un percorso positivo e in continua crescita per la Società che quest’anno taglia il traguardo dei dieci anni. Infatti, uno dei dati più significativi di questo cammino di sviluppo e di consolidamento, intrapreso a partire dal 2009, riguarda soprattutto i clienti. AMG Gas S.r.l. è diventata una società “Dual Fuel” ed oggi ha un totale di 155.122 clienti (+20.618 rispetto al 2009), di cui 135.529 gas e 19.593 elettrici; dal 2011, infatti, AMG Gas S.r.l. ha fatto ingresso nel mercato della vendita di energia elettrica, registrando una tabella di marcia in costante incremento: nel 2018 è stato estremamente positivo l’aumento annuale dei clienti di energia elettrica (+26,8% rispetto al 2017).

Il risultato molto positivo dell’esercizio 2018 testimonia la capacità della Società di affrontare le sfide del settore e rappresenta, dopo dieci anni, un vero e proprio modello virtuoso della collaborazione tra pubblico e privato come fattore strategico per la valorizzazione concreta di know-how e competenze al servizio del territorio. L’EBITDA si assesta sui 4,3 milioni di euro. Questo risultato segna un consolidamento della posizione di AMG Gas S.r.l. sul mercato locale e riflette la strategia su cui ruota l’attività della Società, basata su efficienza dei processi e del personale, che nel corso degli anni ha permesso un costante aumento di produttività e un controllo puntuale dei costi. Due linee guida che corrono in parallelo ad un forte sviluppo commerciale, con effetti positivi sui margini dell’azienda, che ha incrementato in maniera costante, in questi anni, i propri risultati economici e la propria redditività lasciando spazio a investimenti necessari per sostenere lo sviluppo dei prossimi anni in un mercato sempre più fortemente competitivo e in cambiamento.

Già quest’anno la Società ha investito, assieme al proprio partner Eureka, nell’apertura di un nuovo “negozio”, superando la logica tradizionale dello sportello, nella zona della Fiera del Mediterraneo per servire i clienti di una parte importante della città di Palermo, con orari di apertura più flessibili per venire incontro a diverse esigenze, oltre che per proporre le offerte commerciali di luce e gas. Il “negozio” rappresenta l’evoluzione del concetto classico di “sportello” che si rivela un elemento strategico per il presidio fisico del territorio: il cliente arriva per effettuare un’operazione sulla fornitura o per risolvere un problema, ma trova anche le offerte commerciali di gas e luce tra cui scegliere, proprio come in una struttura commerciale.

Cambia anche l’assetto del Consiglio di amministrazione di Amg Gas S.r.l.  A seguito della volontà dell’Amministratore delegato Alessandro Bassi di rinunciare alle deleghe ricevute, e delle dimissioni di Lorenzo Misani, è stato nominato – con effetto dall’8 marzo – da parte del socio Edison Energia S.p.a, il nuovo Amministratore Delegato Vitale Muia che rimarrà in carica, al pari degli altri amministratori, sino all’assemblea di approvazione del bilancio dell’esercizio 2020. Alessandro Bassi rimarrà comunque a far parte del consiglio assieme a Roberto Buccelli (entrambi, anch’essi, espressi da Edison Energia Spa).  Rimangono invariati gli altri componenti di espressione del socio AMG Energia S.p.a.

Alessandro Bassi ha ringraziato per i dieci anni da Amministratore Delegato di AMG Gas S.r.l.: “Dieci anni per me indimenticabili sia sotto il profilo professionale che personale, soprattutto umano. Ho trovato nei collaboratori interni ed esterni, in consulenti, amministratori, sindaci e soci la massima collaborazione a creare ciò che oggi la Società è diventata e di cui dobbiamo essere particolarmente orgogliosi. Fornirò tutto il supporto manageriale e anche operativo per favorire la continuità della gestione industriale e commerciale della Società”.

“Sono stati pieni di sfide stimolanti e di trasformazioni ˗˗ ha proseguito ˗˗ a partire dal closing della vendita nel marzo 2009. Oggi AMG Gas è a tutti gli effetti una società ‘Dual Fuel’ e nel futuro lo diventerà sempre di più. In questo senso funziona bene la combinazione tra un socio privato forte e un socio di minoranza che dà il valore aggiunto della conoscenza del territorio e del suo presidio. Un grazie ai dipendenti, una squadra forte e unita, che ha saputo essere dinamica seguendo i cambiamenti e che ha il know-how per affrontare le sfide future”

Il nuovo Amministratore Delegato, Vitale Muia, ha 42 anni ed è un ingegnere chimico laureato al Politecnico di Torino. Da 18 anni nel settore energetico, ha lavorato 5 anni in Accenture per poi entrare in Gas Natural Vendita Italia, ricoprendo il ruolo di responsabile vendite retail nel mercato italiano. Nel 2018 entra nel Gruppo Edison dove ha ricoperto il ruolo di responsabile Sales and Operations in Edison Energie.

I prossimi anni saranno ancora carichi di sfide e di novità – sottolinea il nuovo AD – Dovremo essere ancora più dinamici e competitivi perché il mercato è in costante evoluzione. Ma siamo pronti. Il prossimo passo è offrire ai clienti servizi pensati per gli ambiti dell’assistenza casa sempre più innovativi, che integreranno e daranno un valore maggiore alle offerte commerciali”.

***

Amg Gas 

Amg Gas S.r.l. è una società costituita in seguito al “Decreto Letta”, in base al quale si è avviato il processo di liberalizzazione del mercato nazionale del gas, che ha previsto la separazione tra le attività di vendita e di distribuzione di gas. Nel marzo 2009 Edison (tra i maggiori operatori del settore energetico) ha acquisito una quota pari all’80% di Amg Gas S.r.l. da Amg Energia S.p.a. (la società responsabile a Palermo della distribuzione di gas e del servizio di illuminazione pubblica, di cui azionista unico è il Comune), che è rimasta azionista con la rimanente quota del 20%.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com