Catania. Confindustria e Siemens, imprese a lezione di nuove tecnologie

Le nuove tecnologie e i  servizi digitali sono una leva strategica di competitività per ridurre costi, migliorare qualità ed efficienza dei processi produttivi:    dalla realtà aumentata alla simulazione digitale, dalle soluzioni per la cyber security alla manutenzione predittiva.  Di questo si è discusso oggi nella sede di Confindustria, a Catania, nel corso dell’incontro promosso  da Siemens e Digital Innovation Hub Sicilia nell’ambito dell’accordo “100 giornate per le imprese manifatturiere”. L’intesa, siglata da Siemens e Confindustria, ha l’obiettivo di diffondere tra le imprese la conoscenza e le opportunità offerte dalla digitalizzazione e dalle tecnologie legate a Industria 4.0.

“Nella partita dell’innovazione non si può giocare in solitaria –  ha detto il  presidente di Confindustria Catania Antonello Biriaco aprendo i lavori del seminario  -. E un partner come Siemens è una garanzia di affidabilità ed eccellenza.  Nelle Pmi che hanno fatto innovazione il fatturato è cresciuto in media del 10%, mentre l’export è aumentato del 5,3%”.

“L’accordo con Confindustria – ha affermato Giuliano Busetto,  Country Division Lead delle divisioni Digital Factory e Process Industries and Drives di Siemens Italia e Presidente di Siemens Industrial Software Srl – “mette in evidenza il nostro ruolo di protagonisti primari nel mercato italiano dell’automazione di fabbrica ma anche di pionieri nel mondo della digitalizzazione d’impresa in qualità di contributori attivi al tavolo di lavoro che ha definito il concetto stesso di Industry 4.0.”

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com