Bce conferma tassi a zero almeno fino a estate e rinnovo bond Qe

Il costo del danaro non salirà “in ogni caso finché sarà necessario, per assicurare che l’inflazione continui stabilmente a convergere su livelli inferiori ma prossimi al 2%”, ha affermato l’istituzione con un comunicato al termine del Consiglio direttivo.

Le decisioni sono in linea con le attese e la Bce ha anche ribadito che continuerà a reinvestire, integralmente, gli oltre 2100 miliardi di euro di titoli di Stato in scadenza del Quantitative easing. Questo “per un prolungato periodo di tempo successivamente alla data in cui inizierà a alzare i tassi di interesse” e “in ogni caso finché sarà necessario per mantenere condizioni di liquidità favorevoli”.

Il tutto mentre l’anno è iniziato con segnali che confermano il quadro di rallentamento dell’economia. Tanto che gli analisti tendono a ritenere che la data ipotetica di possibile rialzo dei tassi finirà prima o poi per slittare in avanti. Ora l’attenzione dei mercati si sposta sulla conferenza stampa esplicativa che il presidente Mario Draghi terrà alle 14 e 30.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com