Unieruo sbarca in Sicilia con acquisizione 12 negozi Pistone

Unieuro ha annunciato l’acquisto del 100% del capitale sociale di una societa’ di nuova costituzione titolare di 12 punti vendita in Sicilia, attualmente appartenenti a Pistone, uno dei maggiori soci del gruppo d’acquisto Expert operanti in Italia, con sede a Carini (Palermo). L’operazione segna lo sbarco in forze di Unieuro in Sicilia, a oggi presidiata tramite il solo punto vendita diretto di Ragusa e 25 negozi affiliati, e rappresenta la seconda maggior acquisizione in termini di fatturato incrementale negli oltre ottant’anni di storia della societa’. Con una superficie di vendita complessiva pari a oltre 25.000 mq, i 12 negozi sviluppano un fatturato di circa 140 milioni. Giancarlo Nicosanti Monterastelli, Ad di Unieuro, ha dichiarato: “L’acquisizione, la piu’ importante da quando ci siamo quotati in Borsa, rappresenta il coronamento di una strategia di espansione territoriale che vede una delle piu’ naturali direttrici di sviluppo proprio in Sicilia, area in cui il marchio Unieuro e’ tuttora sottorappresentato”.

“Siamo entusiasti di debuttare in una regione popolosa e dal

grande potenziale, subentrando alla famiglia Pistone nella gestione di punti vendita moderni, efficienti e redditizi, che integreremo nella nostra rete senza interromperne l’operativita’ quotidiana e senza sovrapposizioni con altri nostri negozi. L’espansione nell’isola – aggiunge – e’ peraltro solo all’inizio e stiamo gia’ valutando nuove opportunita’ di crescita che rendano ancor piu’ capillare la nostra presenza”. Il closing dell’acquisizione e’ atteso per marzo, in concomitanza con l’avvio dell’esercizio fiscale 2019/20, e si concretizzera’ con l’acquisto da parte di Unieuro di una societa’ di nuova costituzione (newco) in cui Pistone avra’ nel frattempo conferito il ramo d’azienda rappresentato dai 12 negozi e comprensivo dei contratti di locazione, delle attrezzature e del personale di vendita, nonche’ dei debiti verso il personale stesso alla data del closing.

Il prezzo pattuito per l’acquisto della partecipazione nella newco e’ pari a 17,4 milioni e verra’ corrisposto in tre tranche: 6 milioni al closing, 6 milioni a distanza di 12 mesi e 5,4 milioni dopo ulteriori 12 mesi. A differenza delle operazioni fin qui realizzate, Unieuro acquistera’ separatamente anche le scorte di merce di Pistone. Cio’ consentira’ di accelerare la riapertura dei negozi sotto le insegne Unieuro, garantendo cosi’ la continuita’ del servizio. Parallelamente all’integrazione dei negozi ex-Expert, Unieuro iniziera’ ad avvalersi della piattaforma logistica di Pistone, anch’essa sita in Carini, che diventera’ l’hub secondario della catena a diretto servizio della piattaforma centrale di Piacenza. (ITALPRESS)

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com