Fondi Ue: le 13 regioni con organismo Agea hanno raggiunto obiettivo

Tutte le tredici Regioni (Abruzzo, Basilicata, Campania, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Puglia, Umbria, Sardegna, Sicilia e Valle d’Aosta) con Organismo pagatore AgEA hanno raggiunto l’obiettivo finanziario fissato per il 31 dicembre 2018 dai Programmi di Sviluppo Rurale regionali e previsto dai regolamenti comunitari. “E’ il risultato di un grande gioco di squadra di AgEA, Mipaaft, Regioni e Centri di Assistenza Agricola – dichiara il direttore di Agea, Gabriele Papa Pagliardini – voglio ringraziare tutti coloro che hanno contribuito, a cominciare dai Direttori di Area, i Dirigenti e tutto il personale di AgEA e di SIN/RTI.

Non sono mancati i momenti difficili ma neanche la fiducia e la determinazione a superarli. Grazie soprattutto agli agricoltori italiani che hanno supportato il sistema con la loro pazienza”. Si tratta – sottolinea una nota di Agea – di un obiettivo importante per l’agricoltura italiana che vede avanzare in maniera decisa la realizzazione dei Programmi di Sviluppo Rurale 2014/2020. Ad oggi per le 13 Regioni con Organismo Pagatore AgEA sono stati erogati complessivamente 2.630.115.230 euro a vantaggio di 17.722 beneficiari”. “Ora occorre continuare la sfida per la semplificazione, l’accelerazione della spesa e la piena efficienza del sistema di erogazione degli aiuti comunitari”, conclude Gabriele Papa Pagliardini. (ITALPRESS).

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com