Credito su pegno, in Italia vale più di 800 mln. Un incontro a Catania

Si intitola “I gioielli tra arte, scienza e bellezza” l’appuntamento, aperto al pubblico, che si terrà il 1° dicembre alle 17 presso la sede di Catania di Custodia Valore, leader del settore del credito su pegno.

Il credito su pegno ha oltre 600 anni di storia ed è ancora oggi un sistema estremamente attivo, come testimoniano le quasi 500.000 persone che, solo nell’ultimo anno, hanno fatto ricorso a questo tipo finanziamento (riuscendo, nel 95% dei casi, a riscattare il proprio bene). Tra gli oggetti spesso dati in garanzia figurano soprattutto gioielli ma anche orologi, argenti e pietre preziose. Ma siamo in grado di riconoscere, distinguere e apprezzare a pieno questi beni?

Proprio sull’importanza dei gioielli e sul loro valore si discuterà nel corso del convegno dal titolo “I gioielli tra arte, scienza e bellezza” organizzato dalla professoressa Germana Barone del Dipartimento di Scienze Biologiche Geologiche e Ambientali dell’Università di Catania che si terrà sabato 1° dicembre alle ore 17 presso la sede di Catania di Custodia Valore, leader di mercato del credito su pegno, settore che conta un giro d’affari totale di oltre 800 milioni di euro. L’evento offrirà una serie di strumenti e di conoscenze utili in vista delle aste speciali di Natale organizzate a Catania e a Palermo da Custodia Valore, società con una forte presenza sul territorio siciliano. “La Sicilia si è sempre dimostrata attenta al credito su pegno tanto che oggi Custodia Valore conta ben 10 filiali distribuite nella regione” spiega Andreas Wedenig, Direttore Generale di Custodia Valore. “Si tratta di una presenza che ci fa sentire parte integrante di questo territorio e che ci spinge a creare delle opportunità di incontro come in occasione delle aste speciali organizzate anche quest’anno nelle sedi di Catania e Palermo per le feste natalizie”.

Proprio a partire dal 1° dicembre saranno infatti a disposizione di appassionati e curiosi, i salotti espositivi con oltre 400 oggetti preziosi tra cui orologi, collane, anelli, spille, bracciali e diamanti che potranno essere visionati fino al 14 dicembre nelle sedi di Custodia Valore in Via Giovanni Raffaele 14 a Palermo e di Via Sant’Euplio 7 a Catania. A differenza degli anni precedenti, sul sito della società www.custodiavalore.it si potranno presentare le offerte segrete da casa o dal cellulare per gli oggetti di interesse ed effettuare il versamento della cauzione, pari al 20%, direttamente nelle filiali dove avrà luogo l’asta.

C’è di più: a Palermo, in occasione dell’Asta Speciale di Natale, Custodia Valore, società da sempre attenta al sociale, ha deciso di mettere all’asta uno dei propri gioielli, un trilogy di oltre un carato, il cui ricavato andrà interamente destinato alla Congregazione Femminile Serve del Boccone del Povero di Giacomo Cusmano, associazione che permette a tanti poveri del quartiere Capo di Palermo di ricevere pasti caldi e assistenza.

Tutti i preziosi verranno battuti all’asta sabato 15 dicembre alle ore 15.30 presso le sedi di Custodia Valore a Catania e a Palermo.

 

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com