Caltanissetta. Contributo Unicredit a onlus per 11 elettrocardiografi

UniCredit ha fornito un contributo economico a Fasted Sicilia Onlus per l’acquisto di undici elettrocardiografi. La donazione della banca sarà illustrata il 17 novembre in occasione del corso di aggiornamento per dirigenti di associazioni e pazienti iscritti a Fasted Sicilia Onlus e United Onlus, in programma al Cefpas di Caltanissetta con inizio alle ore 9.

Fasted Sicilia Onlus (Federazione Associazioni Siciliane di Talassemia, Emoglobinopatie e Drepanocitosi – Sicilia Onlus) annovera undici sezioni comunali in Sicilia; gli elettrocardiografi acquistati con il contributo di UniCredit sono stati già dislocati nei diversi ambulatori di cardiologia presenti nelle province di Agrigento, Caltanissetta, Catania, Messina, Palermo, Ragusa e Siracusa, operanti all’interno delle strutture delle associazioni, per le visite a circa 2000 pazienti.

Il contributo di UniCredit è stato finanziato dalla ‘UniCreditCard Flexia Classic E’, una carta di credito che raccoglie il 2 per mille di ogni spesa effettuata dai clienti, alimentando così un fondo che la Banca destina ad iniziative di solidarietà nel territorio. Dal 2011 ad oggi, attraverso questo prodotto bancario, la banca ha assegnato oltre 1.330.000 euro in Sicilia a 127 onlus che operano nell’isola.

“Esprimo un sentito ringraziamento a UniCredit per questo generoso gesto di solidarietà che ci permette di svolgere con maggiore efficacia la nostra attività in favore di soggetti affetti da malattie del sangue. L’acquisto degli elettrocardiografi consente di dare ai pazienti nostri associati un’assistenza ambulatoriale completa per la prevenzione delle complicanze secondarie cardiologiche” ha sottolineato Ketry Scarlata, Presidente di Fasted Sicilia Onlus.

Autore: Andrea Naselli

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com