Siracusa. Augusta, rilancio porto: assegnazione della “Port Authority”

 

Il Presidente della associazione imprenditoriale  fra operatori  portuali UNIONPORTS  Davide Fazio interviene sulla definitiva assegnazione della Port Authority ad Augusta,  criticando “la corsa ai  meriti in cui si stanno cimentando alcuni personaggi “.

“Noi – dice Davide Fazio – siamo gli stessi operatori portuali che hanno fortemente  voluto ed avanzato il ricorso al TAR di cui tanto oggi si parla”.

Al di la  delle strumentalizzazioni, secondo la UNIOPORT,  oggi occorre parlare di operatività e di soluzione di problemi atavici che interessano il porto e  che mettono in difficoltà  gli imprenditori che vi operano.

“Diamo qui atto – dice Fazio – come operatori portuali  al sindaco Cettina Di Pietro  che già dai tempi del ricorso rimase accanto a  noi operatori per portare avanti la battaglia legale sulla sede , ed ora chiediamo a tutti di operare  per la soluzione dei problemi che tante volte abbiamo evidenziato. Solo per fare degli esempi, occorre fare interventi urgenti  e strutturali sulla diga foranea, ridurre l’area SIN per consentire una buona partenza per la ZES ( Zona Economica Speciale )  , mettere mano alla pianta organica della stessa Authority che è quanto meno discutibile e poco funzionale, e cogliere la proposta di ASSOTIR per  il trasferimento  via mare dei camion autobotte, anche alla luce degli incidenti che periodicamente si verificano nel trasporto su strada.

Insomma, ora basta  medagliette e meriti ma progettualità ed operatività per il rilancio  del porto di Augusta”.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com