Trapani. Trapani Servizi, proclamato lo stato di agitazione

Sono in stato di agitazione i lavoratori della Trapani Servizi che ieri hanno partecipato in massa all’assemblea indetta da Fp Cgil, Fit Cisl , Uiltrasporti Trapani e Soggetto giuridico. Da domani mercoledì 31 ottobre dalle ore 15 inoltre si terrà un presidio permanente davanti la sede del Comune di Trapani fino a quando la vertenza verrà risolta. “Un chiaro segnale la grande partecipazione dei lavoratori all’assemblea che la vertenza è molto sentita dai dipendenti della partecipata del Comune di Trapani – affermano i sindacati  -. Proseguiamo pertanto la nostra azione sindacale con un sit-in che terremo domani davanti la sede del Comune di Trapani. L’auspicio è che la sensibilità del sindaco riporti lucidità agli attori della vertenza e che presto si possa firmare l’accordo sul distacco”.

 

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com