Def: Sicindustria critica, Albanese “E’ un libro dei sogni”

Sicindustria si dice “molto critica nei confronti del DEF” del Governo M5S-Lega, che “altro non e’ che un libro dei sogni”. Ad affermarlo e’ Alessandro Albanese, vice presidente vicario degli Industriali siciliani a margine di un incontro a Palermo. “Basare tutto su una prospettiva di risalita dell’economia e dei consumi a quei livelli e’ da libro dei sogni – aggiunge Albanese, che e’ anche presidente della Camera di commercio di Palermo ed Enna -. Ci aspettiamo che il governo ritorni a piu’ miti consigli e capisca che non si puo’ fare un documento di programmazione economica e finanziaria soltanto su previsioni oltre misura inventate. Stiamo aspettando di sapere cosa sara’ votato alla Camera. La nostra posizione e’ molto critica” anche se “le imprese fanno sempre la loro parte, non dimentichiamo che l’Italia e’ la seconda potenza industriale in tema di esportazioni in Europa”.

Albanese, si e’ detto “preoccupatissimo” anche per l’andamento dello spread: “Secondo me questo governo legge alcuni indici, come lo spread, come cose astratte – ha spiegato – invece parliamo di cose molto concrete: un aumento comportera’ denaro piu’ caro per le imprese, mutui piu’ cari per le famiglie e di conseguenza una riduzione dei consumi”. (ITALPRESS).

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com