Visco: crescita rallenta, Pil sopra 1% nel triennio 2018-2020

(askanews) – In Italia, come nelle principali economie, “nei primi mesi del 2018 l’attività economica ha rallentato. I segnali di decelerazione si sono estesi alla primavera”. E’ quanto ha sottolineato il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, nel suo intervento all’assemblea annuale dell’Abi. Visco ha riferito che “nella maggior parte delle previsioni formulate da istituzioni nazionali e internazionali, la crescita in Italia rimarrebbe superiore all’1% nella media del triennio 2018-2020”.

Secondo il governatore però “questo scenario presuppone un orientamento monetario accomodante, condizioni finanziarie distese e un contesto globale favorevole”. Negli ultimi mesi, ha osservato Visco, “sono notevolmente saliti i rischi connessi con la politica protezionistica degli Stati Uniti e con i contrasti che su diversi fronti si registrano nelle relazioni tra i Paesi dell’Unione europea”.

Visco ha tuttavia rilevato che la fiducia delle famiglie e delle imprese “si mantiene su livelli elevati” e ha detto che “indicazioni positive provengono anche dall’espansione dei prestiti bancari e dal miglioramento del mercato del lavoro”.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com