Intervista a team manager area Sicilia Tecnocasa, Alessandro Pedivellano: entro un anno 100 agenzie in Sicilia e nel biennio aperture nelle province non coperte

 

Sono ben 8 i paesi del mondo nei quali il Gruppo Tecnocasa può vantare una sua presenza. Oltre la roccaforte italiana, il Gruppo guidato da Oreste Pasquali oggi ha messo proprie bandierine in : Spagna, Ungheria, Messico, Polonia, Francia, Tunisia Thailandia. Il tutto per qualcosa come 3.091 agenzie sparse tra i vari paesi, di cui il numero più consistente, ovviamente, in Italia con 1676 agenzie Tecnocasa, 67 Agenzie Tecnocasa immobili per l’impresa, 417 Tecnorete e 4 agenzie Tecnorete immobili per l’impresa. Un agglomerato di filiali che occupa ormai ben 12 mila collaboratori. Una realtà immobiliare  che anche quest’anno partecipa alla Fiera del Mediterraneo con un proprio stand che è già stato visitato da moltissimi visitatori. Al team manager area Sicilia Tecnocasa, Alessandro Pedivellano abbiamo chiesto quale è la situazione della rete in Sicilia.

“In questo momento abbiamo in Sicilia 83 agenzie di cui 57 Tecnocasa, 24 Tecnorete, 2 Tecnocasa immobili per le imprese, più altre 17 agenzie Kiron che è la nostra società specializzata sul versante finanziario e assicurativo. Di queste agenzie, ben 60 si trovano tra Palermo e Provincia”.

Quali sono le province dove siete presenti?

“Attualmente a Palermo, Catania, Messina, Trapani”

E nelle altre province?

“La nostra filosofia di crescita è tutta improntata al criterio di crescita dall’interno”.

Cioè?

“Per capirci, non acquisiamo filiali già esistenti ma facciamo sì che i nostri collaboratori crescano all’interno della società con l’ausilio della pratica professionale ma anche di corsi di formazione. Ciò ci permette di garantire il cliente di ricevere ovunque uno stesso standard di servizi altamente qualificati. E penso che sia questa la chiave del nostro successo.”

Quale è il processo di selezione al vostro interno?

“Con l’osservazione sul campo facciamo emergere quei collaboratori che abbiano le caratteristiche per arrivare sino alla creazione di una filiale. Il percorso si compone di alcuni step”.

Quali?

“Il primo è un master formativo di 16 giorni fatto in Sicilia che consente di selezionare il futuro agente immobiliare. Il secondo, in contemporanea, è legato al percorso per l’abilitazione presso la camera di commercio attraverso dei corsi specifici tenuti da enti abilitati per diventare agente immobiliare. Il terzo riguarda l’individuazione dei soggetti che, per caratteristiche e attitudini, si prestano a diventare affiliati. Una volta selezionati questi soggetti essi, ed ecco il quarto step, frequenteranno un corso formativo a livello nazionale, erogato sempre gratuitamente, che noi chiamiamo Progetto sviluppo. Solo dopo avere frequentato questo corso si è ammessi all’ultimo definitivo colloquio con alcuni esponenti del consiglio di amministrazione della Holding da cui si esce come affiliato Tecnocasa”.

Quale è il vostro progetto di sviluppo in Sicilia nei prossimi anni?

“Sicuramente entro un anno noi taglieremo il traguardo delle 100 agenzie nell’isola”.

Dove vi espanderete?

“Abbiamo molto da fare per potenziare le province dove siamo già presenti ma ancora di più da fare per le province dove ancora non siamo presenti e cioè: Siracusa, Caltanissetta, Agrigento, Ragusa ed Enna”.

“Quando arriverete in queste ultime?

“Nel biennio 2019-20 noi apriremo sicuramente una agenzia a testa nelle province dove non siamo attualmente presenti. Queste saranno agenzie pilota per programmare lo sviluppo del Gruppo Tecnocasa anche in quelle province”.

 

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com