Anapi Pesca Sicilia contro i contingenti pesca ministeriali per la pesca del tonno rosso

Protesta di “Anapi Pesca Siciliana” contro la pubblicazione del Decreto direttoriale del Ministero delle Politiche agricole per la ripartizione dei contingenti nazionali di cattura del tonno rosso per il triennio 2018-20. “Il Decreto non tiene conto totalmente”, si legge in un comunicato stampa, “delle legittime aspettative e rivendicazioni delle Imprese di pesca Siciliane. Anche questa volta la pesca siciliana è finita 66sull’altare del
sacrificio” e paga un elevato e non sostenibile tributo, a discapito delle numerose microimprese marinare a ctrattere familiare, favorendo di fatto Ie grandi Imprese in una gestione di mercato da anni monopolizzata.
Ancora più grave è il fatto che il Ministero ha completamente ignorato le richieste de1 Governo Siciliano affinchè le quote venissero ripartite in modo proporzionale fra i diversi sistemi di pesca e che venisse aumentatala quota riservata alla pesca con il sistema palangaro”.
L’Anapi, invece,  manifesta piena soddisfazione per la presa di posizione e le affermazioni alla stampa dell’Assessore Regionale per la Pesca Mediterranea Edy Bandiera e dell,Assessore Regionale per le Attività Produttive Mimmo Turano che intendono portare in Giunta di
Governo la proposta di delibera per ricorrere contro il decreto”.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com