Porti: Palermo, Monti “Stallo ormai riguarda solo passato”

“L’arrivo della Msc Divina consolida la presenza nel porto di Palermo della compagnia, che passa dalle 49 toccate del 2017 alle 56 di quest’anno, con due colossi come la Divina e la Meraviglia che movimenteranno circa 265 mila crocieristi, quasi la meta’ dell’intero traffico”. Lo dice il presidente della Autorita’ di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale, Pasqualino Monti, commentando cosi’ il primo scalo nel capoluogo siciliano della nave da crociera MSC Divina. “Dispiace non poter ancora essere accoglienti come vorremmo ma ormai lo stallo riguarda il passato, la storia del presente racconta, finalmente, la ripartenza dei lavori al molo Vittorio Veneto e alla stazione marittima, oltre alle demolizione sul molo Piave e dei corpi bassi su via Crispi, per permettere allo sguardo di spaziare oltre i confini portuali”, continua Monti. “Si tratta di passi obbligati per riqualificare l’offerta portuale e rendere il porto all’altezza delle navi che lo scalano e della citta’ che rappresenta”, conclude Monti. (ITALPRESS).

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com