Accordo Federlegnoarredo-Cerved contro le insolvenze

Il settore casa gode di ottima salute, tanto che per i prossimi due anni è previsto un aumento del fatturato del 3%. Un comparto produttivo in costante crescita che però, per non perdere terreno, deve tutelarsi anche attraverso appositi strumenti di monitoraggio del rischio di credito, visto che appena il 38% delle aziende di distribuzione appartiene alle classi di solvibilità che vanno dalla massima all’elevata.

È in questo contesto che si inserisce l’accordo tra FederlegnoArredo e Cerved, primario operatore italiano nell’analisi del rischio di credito, che hanno siglato un’intesa che permetterà alle aziende affiliate all’associazione, di tracciare i comportamenti di pagamento della filiera. Si potrà così avere una mappa chiara e aggiornata del settore e ridurre al minimo il rischio d’insolvenza che tutto ciò comporta.

“Si tratta di un accordo importantissimo per un settore che sta uscendo dalla crisi, ma che non ha più la marginalità di una volta – ha commentato Emanuele Orsini, presidente di FederlegnoArredo a margine della firma dell’accordo -. Questa intesa punta ad annullare la problematica delle insolvenze e quindi a salvaguardare le nostre aziende, i nostri prodotti e i posti di lavoro che diamo”.

“La corretta gestione del proprio portafoglio crediti, è un fattore di fondamentale importanza per assicurare all’impresa una crescita solida e sostenibile – commenta Roberto Mancini, chief commercial officer di Cerved -. Per questo forniamo ai nostri clienti i servizi e le piattaforme più avanzate sul mercato per valutare l’affidabilità commerciale di clienti, fornitori e partner, contribuendo a migliorare lo stato di salute di una parte importante dell’economia reale del Paese. L’accordo con FederlegnoArredo va proprio in questa direzione”.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com