Blutec: Termini, Cisl “con Doblò elettrico 250 occupati entro 2018”

“Nell’incontro di oggi presso il ministero dello Sviluppo Economico abbiamo ricevuto assicurazioni che entro il 2018 i lavoratori di Termini Imerese raggiungeranno quota 250. Questo grazie alle attivita’ di prototipizzazione che determineranno un ingresso di 20 unita’ entro giugno 2018 e all’implementazione del progetto di elettrificazione del Doblo’ che consentira’ d’inserire altre 100 unita’ entro dicembre 2018″. Lo dice il segretario nazionale della FIM Cisl, Ferdinando Uliano, dopo l’incontro di oggi al Mise sull’ex stabilimento Fiat di Termini Imerese.

“Attualmente gli occupati nello stabilimento Blutec di Termini Imerese sono circa 697 e la cassa integrazione terminera’ alla fine del 2018. A seguito dello slittamento di circa un anno del piano di reindustrializzazione ci troviamo in una situazione delicata – continua Uliano -. L’azienda ci ha comunicato che la piena occupazione collegata ad altre attivita’ in fase di completamento e’ stimata intorno al 31 dicembre 2019, mentre gli ammortizzatori sono in esaurimento entro il 2018. Abbiamo chiesto che il governo si faccia carico di individuare una soluzione precisa che consenta di evitare di lasciare scoperti dagli ammortizzatori sociali i lavoratori nella fase di completamento del piano di reindustrializzazione. A tal proposito abbiamo previsto un incontro subito dopo la meta’ di marzo presso il Ministero. Inoltre alla direzione di Blutec abbiamo chiesto inoltre maggiori certezze e sicurezza nella definizione delle prossime attivita’ che dovrebbero consentire la piena occupazione, presentandoci una valutazione piu’ precisa alla luce anche dei possibili pensionamenti”. (ITALPRESS)

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com