Martedì sciopero dipendenti e-Distribuzione

In sciopero domani in Sicilia i dipendenti di E-distribuzione, che terranno un sit-in dalle 8 alle 12 in via Marchese di Villabianca, davanti alla sede Enel. I lavoratori incroceranno le braccia le prime 4 ore del turno di domani e le prime 4 ore del 12 marzo. A proclamare lo sciopero sono i sindacati di categoria Filctem Cgil, Flaei Cisl e Uiltec Uil. “Da tempo denunciamo la carenza cronica di personale causata da un modello di organizzazione aziendale che mira al raggiungimento di obiettivi ma non tiene nella giusta considerazione l’aspetto umano – spiegano Francesco Lannino, Carlo Santodonato e Maurizio Terrani, segretari Filctem Cgil Palermo, Flaei Cisl Palermo Trapani e Uiltec Uil Palermo -. Un modello organizzativo che impone al personale operativo eccessive e prolungate prestazioni lavorative e insostenibili turni di reperibilita’ in violazione alle norme”. “Abbiamo piu’ volte chiesto la copertura delle diverse posizioni di strutture rese vacanti che hanno determinato nel tempo eccessivi carichi di lavoro al personale in servizio – aggiungono -. Le mancate risposte di E-Distribuzione hanno provocato un forte malessere tra tutti i lavoratori, che in occasione delle assemblee svolte in tutti i posti di lavoro, ampiamente partecipate, hanno espresso l’insostenibile e pressante condizione del lavoro”. Dopo il tentativo di conciliazione al tavolo insediato in Prefettura, a Palermo, “concluso senza nessun risultato”, le sigle regionali hanno proclamato lo sciopero nelle due giornate nel corso delle quali, assicurano i sindacati, “saranno garantiti i servizi essenziali a tutela del servizio elettrico”. (ITALPRESS).

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
x
BUONE FESTE
A TUTTI I LETTORI LA REDAZIONE AUGURA BUON NATALE E UN FELICE ANNO NUOVO!