Palermo. Rap, si sblocca iter aggiudicazione gara acquisto 60 mezzi

Il Cga – Consiglio di Giustizia amministrativa per la Regione Siciliana ha dato ragione alla Rap che, in sede di presentazione delle offerte sulla gara indetta per la fornitura di 60 mezzi destinati alla raccolta di rifiuti urbani a Palermo e con alimentazione a metano, aveva proceduto alla revoca dell’aggiudicazione provvisoria fatta alla “Trinacria veicoli” per una difformita’ dell’offerta. E’ quanto si legge in una nota della Rap – Risorse Ambiente Palermo spa. Cosi’, in seguito al provvedimento dei giudici amministrativi, la Rap potra’ ora aggiudicare la gara all’altra ditta “avente diritto per scorrimento della graduatoria” e accelerare l’iter di consegna dei mezzi, “importantissimi – fa sapere la societa’ – per migliorare lo spazzamento e, in generale, l’intero servizio di Igiene Ambientale”. Il ricorso e’ stato curato dall’ufficio legale della Rap – Risorse Ambiente Palermo spa. “I mezzi – sottolinea una nota della societa’ – sono stati acquistati attraverso l’utilizzo dei fondi Jessica Energia Sicilia (bando regionale con fondi ministeriali) per un importo di sola fornitura, al netto della manutenzione, di 2,753 milioni di euro e dovranno essere consegnati all’azienda entro 150 giorni solari dalla data del ricevimento dell’ordine”. (ITALPRESS)

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com