Intesa Sp: dal 24 al 31 ottobre iniziative per settimana risparmio

Un’intera settimana per parlare di risparmio nei tanti modi possibili: con l’aiuto degli esperti, giocando, attraverso l’arte e le testimonianze del passato. In vista della Giornata mondiale del Risparmio, il 31 ottobre prossimo, il Gruppo Intesa Sanpaolo promuove L’Arte del Risparmio, dal 24 al 31 ottobre. In programma un ampio ventaglio di iniziative gratuite a Torino, Milano, Napoli, Vicenza, Bologna e Palermo. La manifestazione varchera’ inoltre i confini nazionali per approdare in Albania, Bosnia-Erzegovina, Croazia, Egitto, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia e Ungheria. Scuole e famiglie accederanno cosi’, nella maggior parte dei casi per la prima volta, a laboratori ideati dal Museo del Risparmio e attivita’ gestite da personale volontario delle Banche estere del gruppo per far comprendere i principi base della pianificazione finanziaria. Il programma completo e’ disponibile su www.museodelrisparmio.it e www.gallerieditalia.com. L’Arte del Risparmio nasce per iniziativa del Museo del Risparmio di Torino, laboratorio multimediale dedicato all’educazione finanziaria. La seconda edizione vede l’adesione delle Gallerie d’Italia, dell’Archivio Storico, della Banca dei Territori e delle Banche estere del Gruppo Intesa Sanpaolo, con un’offerta articolata di attivita’ in Italia e all’estero.

“Oggi piu’ che mai e’ importante tornare a festeggiare il risparmio. Da un lato il risparmiatore, con la sua decisione responsabile di posporre il consumo, mette temporaneamente a disposizione un valore a favore di chi e’ in grado di impiegarlo nella produzione di beni e servizi al fine di creare nuova ricchezza per la collettivita’ – sottolinea il presidente di Intesa Sanpaolo, Gian Maria Gros-Pietro -. Dall’altro, le banche hanno l’obbligo di proteggere il risparmiatore scegliendo investimenti sani in cui collocare i capitali risparmiati. L’educazione finanziaria svolge in questo processo un ruolo importante, consentendo ai risparmiatori di fare scelte consapevoli di pianificazione e di investimento”. Ignacio Jaquotot, a capo della Divisione Banche Estere di Intesa Sanpaolo, si e’ detto “lieto di contribuire a diffondere la conoscenza finanziaria e la cultura del risparmio nei Paesi dove siamo presenti con le banche appartenenti al Gruppo Intesa Sanpaolo. Grazie alle numerose iniziative e ai percorsi didattici ideati dal Museo del Risparmio, siamo in grado di dedicare una particolare attenzione ai giovani, attraverso il coinvolgimento di scuole e famiglie”. (ITALPRESS).

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com