Palermo. Unicredit: a Corleone varto progetto “Un centro per la vita”

 

L’acquisto di un’autovettura per il trasporto del sangue, di un defibrillatore e di una frigoemoteca da parte dell’Avis di Corleone per la realizzazione del progetto “Un Centro Fisso per la Vita” e’ stato reso possibile grazie al contributo economico di UniCredit. Alla presentazione del progetto “Un Centro Fisso per la Vita”, svolta a Corleone, nel palermitano, sono intervenuti Enza Crapisi, presidente dell’Avis cittadina; Giovanna Termini, Rosanna Mallemi e Maria Cacciola, componenti della Commissione Straordinaria del Comune; Salvatore Mandara’, presidente dell’Avis regionale; Salvatore Calafiore, presidente dell’Avis provinciale; e Francesco Vizzini, direttore filiale Corleone di UniCredit. La donazione della banca e’ finanziata da una carta di credito, la ‘UniCreditCard Flexia Classic E’, che raccoglie il 2 per mille di ogni spesa effettuata dai clienti, alimentando cosi’ un fondo che la Banca destina ad iniziative di solidarieta’ nel territorio. Dal 2011 ad oggi in Sicilia, attraverso questo normale prodotto bancario, la banca ha assegnato oltre un milionecentomila euro a 109 onlus che operano nell’isola.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com