Fondi Ue, martedì a Palermo Comitato Sorveglianza PO FESR 2014-20

Prendono il via a Palermo i lavori del Comitato di Sorveglianza del Po Fesr Sicilia 2014-2020. La riunione avrà inizio domani, 10 luglio, alle 9.30, all’Hotel La Torre a Mondello. Oggi a Palermo si svolgono i tavoli tecnici preparatori, al Dipartimento Programmazione.

All’ordine del giorno la relazione sullo stato di attuazione del Po Fesr, l’approvazione del Rapporto annuale di attuazione del Programma per il 2016, il punto sulle Condizionalità ex-ante previste dai regolamenti comunitari. Al Comitato saranno illustrate le note informative sul Piano di rafforzamento amministrativo (Pra) per la gestione dei fondi europei, sull’attuazione della programmazione territoriale (aree urbane, aree interne e sviluppo locale partecipativo) e sul Piano di valutazione del Po Fesr.

All’incontro prendono parte i rappresentanti dell’Agenzia nazionale per la Coesione territoriale, dei Ministeri coinvolti e della Commissione europea, i responsabili dei Dipartimenti regionali e gli esponenti del Partenariato economico e sociale (sindacati, associazioni e organizzazioni di categoria). Il Comitato sarà presieduto dal vice presidente della Regione, Mariella Lo Bello.

L’Autorità di gestione del Po Fesr Sicilia 2014-2020 è composta da tutti i Dipartimenti regionali coinvolti nel Programma. Il coordinamento è affidato al Dipartimento Programmazione. Il Comitato di sorveglianza del Po Fesr (Fondo europeo sviluppo regionale) vigila sull’efficienza e sulla qualità d’esecuzione del Programma operativo. L’Organismo si riunisce di norma ogni anno, monitorando l’avanzamento della spesa e approvando eventuali modifiche ai documenti.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com