Confcommercio: parte da Palermo il road show “sportello innovazione”

Parte da Palermo la prima tappa di “Sportello Innovazione: sosteniamo il nostro Futuro”, il road show organizzato dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confcommercio e da Assintel, “che vede Confcommercio protagonista per fornire servizi, consulenza e informazioni sulle opportunita’ rivolte all’innovazione dai fondi europei”, si legge in una nota. L’iniziativa, presentata nella sede di Confcommercio Palermo alla presenza di numeri imprenditori e dell’assessore regionale alle Attivita’ Produttive Mariella Lo Bello, tocchera’ diverse citta’ siciliane per un percorso di crescita comune e rilancio dell’economia locale. “L’incontro e’ stato incentrato sulla presentazione dei servizi di assistenza e consulenza dello Sportello Innovazione, che si rivolgera’ a tutte quelle imprese che vogliono crescere e reinventarsi nel proprio mercato di riferimento – prosegue la nota -. Ma e’ stata un’occasione fondamentale per conoscere meglio le azioni e le opportunita’ rivolte alle imprese legate al piano di attuazione 2017-18 del PO-FESR 2014-2020”.

“Palermo come prima tappa ha inaugurato un lavoro di collaborazione tra pubblico e privato in un’ottica di potenziamento aziendale all’insegna del rinnovamento fornendo un pratico aiuto agli imprenditori per districarsi tra le possibili varianti di investimento e accedere alle risorse messe a disposizione dalla regione e volte alla realizzazione della Strategia Europa 2020”. Erano presenti Patrizia Di Dio, presidente di Confcommercio Palermo, Pietro Ambra, vice presidente nazionale Giovani imprenditori Confcommercio, Emanuele Spampinato, vice presidente nazionale Assintel, Mariella Lo Bello, assessore regionale Attivita’ produttive, Giovanni Imburgia, presidente Giovani Confcommercio Palermo, Rosario Minasola, presidente Assintel Palermo, Dario Tornabene, dirigente dell’assessorato regionale Attivita’ produttive, che ha esposto il contenuto delle azioni, e Margherita Tomasello, vice presidente di Confcommercio Palermo. “Venerdi’ scorso abbiamo pubblicato i primi quattro bandi che saranno a disposizione delle aziende su ricerca, innovazione e competitivita’ delle imprese – ha affermato l’assessore regionale Mariella Lo Bello – che rappresentano una serie di agevolazioni adeguate alle imprese siciliane che vogliono crescere, che hanno bisogno di un rilancio. La Sicilia ha bisogno di tante imprese, il che equivale ad avere tanto lavoro”.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com