Baccei: “Sicilia avrà pressione fiscale più bassa d’Italia”

Ha preso il via la discussione della Finanziaria all’Assemblea regionale siciliana. In apertura dei lavori, l’assessore all’Economia, Alessandro Baccei, ha replicato agli attacchi rivolti dalle forze dell’opposizione nelle ultime ore: “La Sicilia – ha detto -, con la riduzione delle aliquote fiscali nel 2017, diventera’ una delle regioni piu’ virtuose d’Italia”. “La pressione fiscale – ha spiegato Baccei -, per quanto riguarda le aliquote regionali su cui possiamo intervenire, azzerera’ lo 0,97% dell’addizionale Irap e portera’ l’Irpef dallo 0,50 allo 0,27%. Quella che era considerata la scalcinata Sicilia diventa la regione con un bilancio sano e la pressione fiscale piu’ bassa d’Italia. Questo e’ un risultato oggettivo di questo governo”. “Un’altra indicazione importante, figlia dell’aumento delle entrate e della riduzione della spesa, e’ la cassa regionale – ha aggiunto Baccei -. Quando sono arrivato c’erano 100 milioni di euro in cassa e quasi 2 miliardi di mancati pagamenti: oggi, fatti i pagamenti, c’e’ un riserva di 800 milioni in cassa. Questo significa che siamo in grado di pagare i fornitori nei tempi. Noi trasferiamo il 95% dei fondi della sanita’ entro l’anno, cosa inimmaginabile nel 2014”. (ITALPRESS).

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com