Nel 2016 immatricolazioni auto Ue +6,8%

A dicembre, secondo i dati resi noti da Acea, il mercato delle autovetture dell’UE ha registrato una crescita (+3%), pari a 1.143.653 unità vendute. In termini di volume, questo risultato ha segnato il più alto risultato relativo al mese di dicembre. Guardando i cinque principali mercati europei, l’Italia (+13,1%) e la Spagna (+9,3%) hanno realizzato i più alti guadagni del mese scorso, seguite da Francia (+5,8%) e Germania (+3,7%), che ha anche fatto meglio rispetto al dicembre 2015. La domanda di nuove auto nel Regno Unito (-1,1%) è leggermente diminuito.

Nel 2016, le nuove immatricolazioni di autovetture hanno mostrato un consistente aumento (+6,8%), per un totale di 14.641.356 unità segnando il terzo anno consecutivo di crescita nel settore. Questo trend positivo è un segno che, nonostante l’instabilità politica e l’incertezza economica a seguito di eventi chiave nel 2016, come la Brexit o il referendum italiano, la fiducia dei consumatori è rimasta robusta. La crescita registrata nel corso dell’anno è stata in gran parte sostenuta in tutti i principali mercati. Italia (+15,8%) e Spagna (+10,9%) hanno avuto la più forte crescita della domanda durante l’anno, seguita dalla Francia (+5,1%), Germania (+4,5%) e Regno Unito (+2,3%).

Chiusura d’anno positiva per Fiat Chrysler Automobiles, in forte crescita nell’Europa dei 28 più le nazioni aderenti all’EFTA. Infatti, con quasi 993 mila immatricolazioni in tutto il 2016, FCA ha aumentato le vendite del 14,1% (rispetto al +6,5% ottenuto dal mercato) e ha migliorato la quota (al 6,6%) di 0,5 punti percentuali. Fca ha aumentato le vendite di valori superiori a quelli dei mercati in quasi tutti i principali Paesi: +18,5% in Italia, +8,5% in Germania, +13,2% in Francia e +26,8% in Spagna. Altrettanto positivo il risultato di dicembre, con FCA in crescita del 13,7% (con 74 mila immatricolazioni) rispetto al +3,2% del mercato. Quota al 6,2%, in crescita di 0,6 punti percentuali.
(ITALPRESS).

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com