Confcommercio, per un imprenditore su 4 peggiora sicurezza

Piu’ di un imprenditore su quattro percepisce un peggioramento nei livelli di sicurezza per la propria attivita’ rispetto all’anno scorso; il dato si accentua al Nord Est, al Sud e nel settore alimentare. E’ quanto emerge della presentazione dei dati di Confcommercio in occasione della giornata “Legalita’ mi piace!”. I fenomeni maggiormente percepiti in aumento sono: l’abusivismo (in aumento per il 51% delle imprese), i furti (per il 47%), la contraffazione (per il 44%); seguono le rapine (37%). Piu’ contenuta la crescita dei comportamenti criminali tipicamente collegabili alla criminalita’ organizzata come usura (16%) ed estorsioni (14%). (ITALPRESS)

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com