Quattro milioni agli agricoltori colpiti dalle calamità nel 2015. Approvato in giunta  il piano di riparto

“4 milioni di euro per risarcire le aziende colpite dalle calamità naturali.”

Lo dice in una nota l’assessore regionale all’Agricoltura Antonello Cracolici.

“La giunta regionale ha approvato oggi il piano di riparto delle risorse stanziate in base all’art 57 della legge regionale 3 del 17 marzo 2016, che ha istituito un fondo dedicato ai risarcimenti nelle zone colpite che hanno ottenuto la declaratoria per gli eventi calamitosi del 2015.”

Tre le province interessate: Palermo e Messina per danni causati dalle piogge alluvionali e Agrigento per i danni causati da piogge alluvionali e dalla tromba d’aria che ha colpito il territorio di Licata lo scorso anno – continua Cracolici.

Con queste risorse saremo in grado di dare risposte certe alle aziende in difficoltà. Abbiamo seguito scrupolosamente il complesso iter che ha riguardato l’impegno delle somme necessarie da una parte e la procedura di dichiarazione di Stato di Calamità con il Ministero dall’atra. Avevamo preso un impegno con gli agricoltori e lo abbiamo mantenuto.”

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com