Iccrea Banca, cartolarizzazione da 660 mln

Iccrea Banca ha perfezionato, in qualità di arranger, una nuova operazione di cartolarizzazione denominata “Credico Finance 16” del valore complessivo di 660,8 milioni di euro. L’operazione ha come sottostante crediti in bonis rivenienti da contratti di mutuo ipotecario residenziale originati da 16 BCC, e ha visto l’emissione di un titolo Senior di Classe A dotato di rating e di 16 titoli Junior di Classe B, privi di rating. La Classe A, del valore di 561,7 milioni, è stata sottoscritta pro-quota dalle BCC originator con la finalità di essere utilizzata come collateral in operazioni di rifinanziamento con la Banca Centrale Europea. I titoli di Classe B, del valore di 99,1 milioni di euro, sono stati sottoscritti dalle stesse BCC originator. I titoli Senior dotati di rating AA low (sf)/Aa3 (sf), assegnati rispettivamente da DBRS e Moody’s, sono quotati presso la Borsa di Dublino.

Nell’ambito dell’operazione, Iccrea Banca è stata assistita dallo studio legale Orrick, Herrington & Sutcliffe.

Attraverso le 16 operazioni di cartolarizzazione di mutui strutturate da Iccrea Banca a partire dal 2001, il sistema del Credito Cooperativo ha ottenuto liquidità per circa 7 miliardi.

(ITALPRESS).

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com