Immobili: per gli affitti prezzi +3,1% nel secondo trimestre

Le case in affitto hanno registrato un incremento del 3,1% nel corso del secondo trimestre dell’anno. In soldoni significa un esborso medio di 572 euro/mese a famiglia per un’abitazione di 65 m2, dai 1.014 euro di Milano, ai 260 di Caltanissetta. Sul fronte delle locazioni la domanda e’ sempre piuttosto vivace, ma l’offerta e’ in calo del 4,8% rispetto a 3 mesi fa. Per Vincenzo De Tommaso, responsabile dell’ufficio studi del portale idealista, “il mercato degli affitti sembra godere di buona salute, con rendimenti in crescita a partire dalle grandi citta’ del centro-nord”. Tra le Regioni, segnano progressi 12 macroaree su 18 (Trentino Alto Adige e Val d’Aosta non sono rilevabili). Gli incrementi maggiori si sono verificati in Sicilia, dove i prezzi sono aumentati del 5,3% rispetto al trimestre anteriore, Calabria (3,8%) e Veneto (3,4%). All’opposto della tendenza, i cali maggiori si registrano nelle Marche (-2%), in Sardegna (-2,1%) e in Abruzzo (-3,3%). Il Lazio rimane stabilmente al primo posto della graduatoria dei prezzi con 11,6 euro/m2, seguito da Lombardia (10,7 euro/m2) e Toscana (9,6 euro/m2). Le richieste piu’ basse riguardano il Molise (4,7 euro/m2), la Calabria (5 euro/m2) e la Basilicata (5,5 euro/m2). Nel secondo trimestre i prezzi hanno accelerato in 45 aree su 81 rilevabili al momento. Le variazioni positive maggiori si sono avute a Rimini (10,3%), Parma (9,9%) e Padova (9,6%); altre 10 province, oltre a quelle menzionate, segnano rimbalzi oltre il 5%. Dalla parte opposta, con i ribassi maggiori, troviamo Olbia-Tempio (-8%), Genova e Como (-7,2%). Milano (13,8 euro/m2) precede Roma (12,6 euro/m2) e Firenze (11,5 euro/m2) nel ranking delle province piu’ care. Tutte nel Sud le aree provinciali con i prezzi piu’ bassi della graduatoria, dove troviamo Caserta (-4,6 euro/m2), Reggio Calabria (4,4 euro/m2) e il fanalino di coda Caltanissetta (3,9 euro/m2). (ITALPRESS).

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com