Dissesto comuni: emendamento per diluire disavanzo in 5 anni

La commissione Bilancio della Camera dei Deputati ha approvato l’emendamento 14.6 che consente ai comuni in dissesto di diluire il disavanzo in cinque e non piu’ in quattro anni. “Si tratta di un provvedimento particolarmente atteso dai comuni in dissesto, anche perche’ crea un allineamento con i comuni strutturalmente deficitari – afferma Stefania Prestigiacomo, componente della commissione Bilancio e firmataria dell’emendamento -. E’ una grossa opportunita’ in un momento di particolare crisi finanziaria dei comuni. Ora siano i sindaci a utilizzare al meglio questa chance”. Ad esprimere grande apprezzamento, il commissario di Forza Italia in Sicilia, Gianfranco Micciche’, e il capogruppo azzurro all’Ars, Marco Falcone: “L’approvazione dell’emendamento dara’ una vera e propria boccata d’ossigeno ai comuni in dissesto, anche nella nostra Sicilia, citta’ di Caltagirone in testa. Esprimiamo vivo apprezzamento all’onorevole Stefania Prestigiacomo per l’importante risultato raggiunto”. (ITALPRESS).

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com