Mercato mutui Italia 3 trimestre 2014: Lombardia ancora leader ma al Sud le migliori performance

 

Dall’analisi per regione emergono ancora segnali positivi, che confermano il trend iniziato nel trimestre precedente. Ad eccezione dell’Umbria (che cede il 4,3%), il terzo trimestre dell’anno vede volumi in aumento in tutte le regioni italiane, e in quasi tutte le variazioni sono a due cifre.

Permangono sempre differenze geografiche, in quanto sono generalmente le regioni del Nord Italia quelle dove si eroga mediamente di più: la Lombardia si conferma ancora leader, con 1.340 mln di euro (+15,3% rispetto al terzo trimestre 2013), seguita da Lazio (783 mln di euro), Veneto (530 mln di euro) ed Emilia-Romagna (circa 500 mln di euro).

Le performance migliori, invece, si riscontrano nel Sud. Il Molise fa segnare l’aumento più elevato con +38,3%, seguito dalla Basilicata con +30,1%, mentre Campania e Puglia oscillano intorno a +27%. Segnalano incrementi interessanti anche Trentino-Alto Adige (+25,8%) e Marche (+24,8%).

 

Su tutte le 110 province analizzate solamente 18 hanno evidenziato volumi in diminuzione, in tutte le altre realtà si registrano variazioni in aumento rispetto al secondo trimestre 2013.

La prima di queste, Taranto, ha aumentato i propri volumi dell’85,5%; seguono le province di Foggia (+67,3%), Grosseto (+66,9%), Potenza e Fermo (+64% circa). Performance molto interessanti si registrano anche nelle province di Carbonia-Iglesias, Trento e Caserta, tutte in rialzo di poco oltre il 50%.

In   fondo  alla  classifica  si  segnala  la  provincia  dell’Ogliastra, che  perde  il  35,9%, seguita da Agrigento (-30,1%) e dal Verbano-Cusio-Ossola (-15,8%).

Di seguito l’andamento delle prime dieci province per volumi erogati nel terzo trimestre 2014:

PROVINCIA EROG. (mln €)

III trim 2014

VAR. %

su III trim 2013

ROMA 695,7 +21,1%
MILANO 579,6 +12,6%
TORINO 252,7 +7,6%
NAPOLI 171,0 +25,8%
BOLOGNA 152,4 +28,3%
BRESCIA 144,4 +16,6%
FIRENZE 137,7 +13,5%
BERGAMO 129,6 +18,2%
BARI 128,4 +24,9%
VARESE 117,6 +19,4%
Elaborazione Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa su fonte dati Banca d’Italia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com