Dieci progetti per Expo finanziati dall’Università Milano-Bicocc. Tra i temi anche il cibo di strada

Dieci progetti di ricerca su temi dell’Esposizione Universale e sulla città di Milano. Ai quali lavoreranno altrettanti giovani dottori di ricerca selezionati e finanziati dall’Università di Milano-Bicocca attraverso un bando.

Tra i temi dei progetti: identità agroalimentare, attrattività urbana, aging society, agricoltura urbana e peri-urbana, sicurezza alimentare per i bambini, diritti e cibo.

I risultati delle ricerche saranno diffusi e comunicati nel corso dei sei mesi di Expo attraverso molteplici canali. I ricercatori riceveranno un finanziamento di circa 20 mila euro ciascuno e avranno come tutor due docenti universitari a testa, appartenenti a dipartimenti diversi.

I progetti si svolgeranno in due tempi, sei mesi di ricerca e sei mesi di divulgazione che serviranno a produrre conoscenza diffusa a Milano e nel suo territorio. Perfetta parità di genere tra i dieci assegnisti vincitori: cinque donne e cinque uomini. Sei hanno conseguito il dottorato di ricerca all’Università di Milano-Bicocca, due in altri atenei italiani (Pavia e Roma) e due all’estero (Sorbona di Parigi e Luiv in Ucraina).

Ecco titoli e autori dei dieci progetti:Michela Barbuto, L’orticoltura urbana per il cibo di qualità, la tutela delle risorse naturali e la coesione sociale, Mykola Borzenkov, Cerotti nanostrutturati per terapie mediche a base termica,Emanuele Ferri, L’etichetta molecolare – un servizio innovativo per la tracciabilità agroalimentare e la tutela dei prodotti locali,Maria Chiara Giorda, A tavola con le religioni? Mense e pluralismo religioso,Stefano Marras, La legge dello street food Maria Nicolaci, DeCiDi, Democrazia Cibo e Diritti, Luca Rimoldi, Antropologia, memoria e consumo del cibo

Manuela Tassan, La cultura del cibo “naturale”: nuove identità agro-alimentari a confronto, Benedetta Vimercati, Diritti sociali dei bambini e diritto al cibo

Lorenzo Zamboni, GR-EAT. The impact of Greek Eating Culture in Western Mediterranean, 6th – 3rd B.C.

 

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com