Prorogato bando per corso proprietà industriale pmi sicilia

Piccole e media imprese, start up, centri di ricerca e poli tecnologici della Sicilia avranno piu’ tempo per partecipare al bando relativo al corso di formazione sulla proprieta’ industriale, che si svolgera’ a Palermo alla fine di ottobre. A dare la notizia il sottosegretario allo sviluppo economico, Simona Vicari, senatrice del nuovo centrodestra nel corso del seminario sugli investimenti in ricerca e sviluppo dell’Unione Europea destinati all’innovazione tecnologica, svoltosi oggi nella sala convegni di Confindustria Palermo. Il bando, che sarebbe scaduto oggi, sara’ prorogato per una decina di giorni dando cosi’ possibilita’ alle imprese siciliane che ancora non lo avessero fatto di aderirvi. L’obiettivo del corso e’ di consentire alle aziende ed ai centri di ricerca, che vogliono realizzare progetti di internazionalizzazione, di individuare il loro patrimonio immateriale e intellettuale (non solo i brevetti) e di tutelarli e valorizzarli, sia in Italia, ma soprattutto negli altri paesi esteri dove concretamente intendono operare sfruttando la proprieta’ intellettuale come fattore di competitivita’. Il corso, organizzato dall’Ice (agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane), e’ previsto dal piano export Sud destinato alle regioni Campania, Calabria, puglia e Sicilia, che punta a favorire l’internazionalizzazione delle pmi e la promozione dell’immagine del prodotto italiano nel mondo. (Italpress)

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com